Salta i links e vai al contenuto

Perché questo bisogno di rifarsi vivi?

Gent.mo Direttore, Amici tutti,
Solo due parole per aggiornarvi che ieri, dopo 2 mesi circa di silenzio (reciproco), la mia ex, mi ha telefonato (io non ho risposto) e poi mi ha inviato un sms (che io ho ignorato).
Ora io mi chiedo e vi chiedo: ma se coloro che hanno lasciato il proprio partner, per qualsiasi motivo (andarsene con un altro/a, pausa di riflessione, motivi personali ed esistenziali e chi ne ha più ne metta), perchè sente il bisogno di rifarsi vivo?
Avete preso la vostra decisione senza considerare niente e nessuno?. Bene. Avete dimostrato a voi stessi ed al mondo intero che siete in gamba? Bene. Vi siete fatti una nuova vita? Benissimo. Ora cosa volete dai vostri/e ex? Nessuno vi ha cercato, chiamato, inseguito, ed allora? Avete bisogno di qualcosa per sentirvi meglio? Io modestamente vi consiglio un bel gioco adatto alle vostre personalità: cercate di correre in bilico sul bordo di un water, ed aumentate sempre più la velocità.
Il brivido è assicurato. Una sola controindicazione: si corre il rischio di finirci dentro, ma per molti sarà ritrovare il proprio habitat.
RedM.

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

29 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    silvana_1980_tiè -

    La maggior parte di questa gente lo fa per motivi egoistici, non certo per amore.
    Della serie: “sono stato scaricato dall’ultima fiamma, sono giù di morale…spetta che provo a vedere di distrarmi e tirarmi su il morale con l’ex”
    si rifanno vivi per noia o per risentirsi al centro dell’attenzione
    ed è là che bisogna insegnar loro dove si mette l’ombrello

  2. 2
    elisa -

    non so…sono sicura che il mio ex non si farà mai più vivo con me, è la persona più orgogliosa e decisa che abbia mai conosciuto…mi ha lasciato, me ne ha dette di tutti i colori e in più sta con un’altra persona che guarda caso è per lui quella giusta….ma come è possibile che non ci sia mai giustizia?? almeno tu hai la “soddisfazione” (anche se vale poco) di sapere che lei si rende conto di cosa ha perso e che ti ritiene una persona in qualche modo importante nella sua vita…

  3. 3
    Christopher -

    redmoussaief è rock ! il resto (e chi corre in bilico sul water) è lento !

  4. 4
    Spectre -

    Leggendo ti ho adorato.
    Sappi che quella del water me la segno eh, e la userò appena posso.

    Tornando seri, hai fatto bene e non prestare il fianco. Prosegui.

    Perché? Forse per sentirsi meno “qualcosa” o più “qualcosa” dell’altro che hanno mollato. E se fosse per sentire sinceramente come se la passa la persona con cui hanno condiviso anni? Può essere… però è normale rischiare di trovare la porta chiusa. Se è chiusa, è chiusa. L’affetto dell’ex? Mah… meglio quello di altri, oltre un certo limite. O vogliamo alimentare malinconia, bei ricordi, sensi di colpa, ritorni del figliol prodigo ecc…?

    RedM, la tua ex forse voleva farsi sentire per dimostrarti che ti vuole cmq bene in qualche maniera? Può essere pure questo. Ma tu, te ne faresti qualcosa di tale dimostrazione “d’affetto”? Io non più di tanto.

    Allargo il ragionamento.
    A me una volta hanno detto “tu hai lasciato sicuramente un bel ricordo di te in lei, per quello che hai fatto, per cui ti vorrà sempre bene”. Io ho risposto “ci mancherebbe altro! Lo do per scontato e cmq certo affetto può tutto sommato anche tenerselo se vogliamo”. E ne sn talmente tanto sicuro, anche con presunzione, che non prendo nemmeno in considerazione questa variabile come fattore positivo o negativo di un ragionamento sulla mia ex della serie “beh però alla fine lei mi vuole ancora bene, quindi è una brava persona che capisce ed ha cuore”.

    Per me è assodato, scontato, inevitabile, sapendo che mi sono rapportato con una ragazza intelligente per anni, quindi, eventuali dimostrazioni d’interesse spinte da questa motivazione le trovo scontate, ma anche trascurabili per lo stesso motivo.

  5. 5
    guerriero -

    Sono d’accordo con te .
    A me è successa la stessa cosa, e mi sono comportato come te, e senza esitazioni.
    I motivi per cui si fanno risentire sono tanti, sensi di colpa in primis, potere, ecc ma forse perchè loro sono solo degli insicuri egoisti che pensano di poter fare ciò che vogliono, credendo che chi lasciano sarà sempre là ad aspettarli ( e si sbagliano), oppure talmente stupidi da capire solo in ritardo il valore di colui/lei che lasciano.
    Quindi è appunto meglio lasciarli perdere, dato che la scelta l’hanno fatta loro, mi raccomando tira avanti e fottitene, la ruota gira

  6. 6
    Ari -

    Aspetto le congratulazioni di Guerriero.

  7. 7
    XAVIER -

    standing ovation……..concordo con il water……bella….

  8. 8
    Rock -

    Prova a pensare a te chiuso in un angolo a piangere e pregare che tutto questo sia solo un sogno, mentre lei è sorridente ad una festa che fa la gatta morta con un c…..ne con il quale concluderà la serata. Pensaci molto intensamente dopodichè chiamala, falla una m…da e mandala a ca…e. Ti assicuro che non dovrai pensarci più.

  9. 9
    guerriero -

    Ari già fatto ahah, del resto non c’è altro da fare in queste situazioni, se non sparire e fottersene dell’affetto e cavolate varie di una che dice che ti vuole bene ma se la fa con quello per cui ti ha mollato, perchè bisogna capire che una che ti molla non ti ama,poichè uno che ama non molla, e se si fa risentire può essere per tanti motivi, ma comunque deve pagare pegno, perchè chi abbandona l’altro deve capire :
    – che il rischio di non poter tornare indietro è alto, molto alto
    – che gli altri non sono burattini o yo yo da usare per i propri comodi

    – che è bene assumersi le responsabilità delle proprie azioni e relative conseguenze, soprattutto se negative

    – a riconoscere ciò che davvero conta nella vita

    – a capire il valore di una persona quando ormai è troppo tardi

    – a considerare che certe persone non si incontreranno mai più (famoso treno)

    – a soffrire da cani se si è davvero pentiti e si vuole tornare indietro

    – accontentarsi delle proprie scelte una volta ricevuta la porta in faccia da un ex

  10. 10
    micione72 -

    Sono pienamente d’accordo con Silvana_1980_ma_quanto_sei_simpatica!

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili