Salta i links e vai al contenuto

Perché le persone non mi cercano?

Lettere scritte dall'autore  IANCURTIS
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 30 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

35 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 31
    Mik -

    …(segue)
    C é anche da dire però che anche io passo i 30 e frequento gente più giovane di me, i miei coetanei sembrano spariti o semplicemente hanno figli/famiglie/boh, ma sicuramente il mio stile di vita é piu vicino a un 25/30 enne rispetto a un 35/40 enne, dunque situazioni, attività e interessi mi hanno portato a contatto con persone piu giovani e ti dirò che mi ci trovo a mio agio, anche perché non avendo famiglia e figli non saprei quasi di cosa parlare con un coetaneo.
    Dunque se posso permettermi di darti u consiglio é :non abbatterti mai, cerca sempre di non lasciarti andare(a me é successo e sono stati periodi duri), coltiva i tuoi interessi anche da solo, mostrati aperto a nuove conoscenze..
    Di stronzi é pieno il mondo é vero, e essendo sensibile ne soffrirai sempre..
    Ma sii sempre te stesso, non cambiare la tua natura, non diventare come chi ti fa soffrire.. Persone decenti ne esistono ancora, magari se ne stanno anche loro in disparte, ma non smettere di crederci e non farti abbattere da questa società che ci sta sempre più portando ad allontanarci.
    Cerca di volerti bene e circondati di persone (poche) che ne valgano la pena e apprezzino il tuo modo di essere.
    Anche io mesi fa avevo perso le speranze, ma…

  2. 32
    rossana -

    Mik,
    “probabilmente per essere cercati bisogna necessariamente essere delle persone ‘rumorose’, gli animatori della compagnia” – concordo, soprattutto fra coetanei e per le “amicizie” legate all’interesse di fare qualcosa insieme.


    Stef,
    molto ricco di utili spunti il tuo post, che chiarisce alcuni aspetti di primaria importanza, su cui val la pena riflettere.

  3. 33
    Golem -

    Quante storie. Per essere “cercati” basta percorrere la stessa carriera di Matteo Messina Denaro. Sono decenni che lo cercano. È ricercatissimo.

  4. 34
    Esther78Myself -

    Le persone cercano solo se hanno bisogno di qualcosa. Sarà triste ma è così e lo è per tutti. Quindi, dà loro qualcosa e vedi come si ricorderanno di te. Do ut des: questo è ciò che regola le relazioni. Quando le cerchi, anche tu hai bisogno di qualcosa, sia pure della loro attenzione, o non staresti qui a lamentarti, se fosse per pura carità fraterna gratuita che li cerchi. Perciò, fattene una ragione, do ut des: è così per tutti. Impara a renderti indispensabile e vedrai come il problema è già risolto.

  5. 35
    Forsedicoforse -

    Noiosi si diventa a forza di essere rigettati e dimenticati, perché arriva un momento in cui non si ha più percezione netta di sé in quanto qualsiasi cosa si dica/faccia o non si dica/non si faccia, la risposta negativa arriva sempre, deleteria; di conseguenza si disimpara a socializzare e si dubita sempre di riuscire effettivamente a leggere e interpretare gli altri, i loro gesti verso di noi: si passa in continuazione dal “no, sono sicuramente io che abituato così adesso non mi fido più, non è colpa loro” all’opposto.
    Ergo è poco produttivo nonché assolutamente inutile sotto molteplici aspetti dire ad una persona esasperata dal maltrattamento (perché succede ad alcuni di capitare fortuitamente SEMPRE male quando si tratta di amicizie e conoscenze, finché non si disimpara appunto a capire gli altri e persino i propri sentimenti verso gli altri in maniera definita, a fuoco; checché se ne dica, è possibile) e conseguentemente sull’orlo della depressione che è noiosa e deve ripigliarsi.

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili