Salta i links e vai al contenuto

Perché le persone non mi cercano?

Conosco molte persone socializzo facilmente eppure delle volte fatico a trovare persone disposte a passare del tempo con me.

Gli amici mi chiamano raramente, per carità siamo tutti trentenni alcuni sposati fidanzati ecc, ma mi chiedo perché gente che conosco da una vita trova poco tempo per me?

Quando accuso, si fa per dire, le persone di non farse vive, mi sento rispondere eh sai sono molto impegnato in questo periodo, come se io non lo fossi tutti lavoriamo…

Io per le persone a cui tengo un attimo lo trovo, forse mi aspetto troppo sono troppo sensibile dovrei essere più egoista ma soffro di questa cosa e mi sento solo.

Capisco che ognuno abbia la sua vita anch’io lavoro e ho impegni ma sono certo che un vero amico si ricorda di te… forse non ho amici veri o ne ho davvero pochi…

Per me i rapporti sociali sono sempre stati strani ho sempre conosciuto tantissima gente ma ho sempre dovuto tener io il rapporto non capisco questa cosa, parlando con altre persone dicono sia una cosa normalissima che succede a tutti forse io attribuisco all’amicizia un significato più ampio, questa freddezza mi fa pensare e chiudermi in me stesso come se fossi io il problema…

Sto diventando solitario inizio a pensare che sia inutile circondarsi di gente che si ricorda di te solo quando fa comodo o non sa che fare…

L'autore ha scritto 27 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

25 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    fabio81 -

    ciao ian,vedi molto probabilmente il tuo esser legato ed attaccato agli antichi valori,come il rispetto,l’amicizia,l’esserci sempre…beh è un tuo grandissimo pregio,ma che forse in una società come la nostra ahimè è “quasi”fuoriluogo…dove tutto è basato sulla velocità,sul raggiungimento di obiettivi futili o lucrosi…e le persone come te,sensibili e magari anche molto riflessive ed intelligenti si scontrano con una realtà che non gli appartiene…se posso permettermi,l’unica cosa da dire è che..dobbiamo puntare all’equilibrio personale,dato dalla gioia delle piccole cose,le cose che a noi ci regala la vita stessa…le emozioni che facciamo crescere in noi…e ci rispecchiamo in esse…il resto viene di riflesso..e se non viene amen!gustati la tua vita..e non la tua vita in base agli altri!

  2. 2
    Anna -

    Conosco molto bene questa situazione.
    Faresti bene a fregartene e a non soffrirci, l’amicizia vera non esiste, nessuno fa niente senza niente.
    Un saluto

  3. 3
    Maschio -

    Nessuno ti cerca perché sei noioso come pochi.
    ‘ste quattro righe che hai scritto sono bastate a farmi venire il latte alle ginocchia. Figurati quanto può essere divertente (e ricercata) la tua compagnia.
    Datti una svegliata e magari qualcuno incomincerà a ritenerti interessante.

  4. 4
    unless -

    So quello che provi, perchè io proprio non ho amicizie, ma capisco anche che le coppie hanno già poco tempo per dedicare a loro, tra lavoro, bambini, sistemare e pulire casa ecc ecc.

    Devi capire anche loro perchè io ad esempio vorrei dedicarmi alla mia lei quasi esclusivamente, perchè, come ripeto, il tempo è già poco, e quel poco è a malapena sufficiente per far rimanere in vita una coppia.

    Te hai sicuramente molto più tempo libero rispetto ad una coppia anche se non te ne rendi magari conto e quindi tendi a colmare i vuoti con le amicizie. Devi capire che i tuoi amici questi vuoti non li hanno perchè hanno tempo da dedicare alle questioni di coppia.

    I 30 anni sono sicuramente un bivio importante perchè cominciano a scarseggiare le ragazze che progettano qualcosa nel futuro e che sono serie. Per questo anch’io, dato che sono stato lasciato, sono ancora più preoccupato per il futuro.

    Insomma, parliamoci chiaro, la donna può avere un bambino senza possibili complicazioni fino ai 35/36 anni, sottraiamo qualche anno di convivenza per capire che persona abbiamo di fronte ed ecco che i conti tornano.

    Ho seriamente paura di non riuscire a realizzarmi.

  5. 5
    niente al caso -

    Ian, in questa società come dice fabio si sono persi un po’ i valori, perchè l’apparire è diventato il centro del mondo.. ma se vuoi un consiglio sii egoista, pensa a te stesso, prima regola ama te stesso e comprenderai che molte persone sono nella tua stessa situazione, tranne chi ama indossare maschere ovviamente.. Non aspettarti mai niente da nessuno che non vuol dire diventa freddo e distaccato verso il mondo, ma nessuno ti potrà rendere felice,perchè la vera felicità parte da te. non cercarla nel mondo.

  6. 6
    leucosia -

    ho lo stesso problema:) sei troppo sensibile ed onesto! scetate! (svegliati)

  7. 7
    IANCURTIS -

    vi ringrazio dei commenti pertinenti,lasciando perdere l’intervento …dal nick”maschio”che evidentemente doveva leggere e commentare il mio post perchè non aveva altro da fare…

  8. 8
    Maschio -

    Noioso e pure bisognoso di conferme e approvazione.
    Qualunque sia la tua età, non crescerai mai.
    Porello! 😀

  9. 9
    Nome -

    La verità, oltre agli impegni che sfiniscono, è che in giro ci rompe le palle. Non basta stare insieme per divertirsi. Te lo dico io che mi cercano sempre e non so perchè, perchè io mi rompo i co…ioni!!!!
    L’amicizia vera, se esiste, funziona con uno scambio pari, non è un dialogo tra sordi per passare il tempo, dove uno parla dei suoi interesse che all’altro non fregano un ca…zzo e viceversa! Io non so come uscirne ma è così!
    La gente mi cerca perchè io ascolto qualsiasi belinata abbian da dirmi, mentre quel che dico io non gliene frega na cippa o fan finta di ascoltarmi ma si vede da dio che non gliene frega nulla!
    E’ un problema della madonna credimi, non è questione di stare da una o dall’altra parte, non ti so dare una risposta ma rifletti! Quel che dice maschio è detto male, ma è il problema chiaro e tondo!
    Io non esco più perchè mi scasso le palle! E mi spiace, sto diventando asociale, ma io non son mica prete, non sono il confessionale, anche io ho bisogno di qualcuno che mi ascolti e si interessi a quel che dico, che non mi imponga il suo modo ideale di divertirsi o di essere amici ok???

  10. 10
    realtàdeifatti -

    certo maschio che avere un amico con la tua simpatia e comprensione deve essere davvero confortante!!!! Io dico che tu sei solo come un cane e quindi fai il duro…ma risulti solo uno sfigato dei tanti, un qua qua ra qua senza spessore…a fare gli mbecilli sono capaci tutti..la differenza invece sta proprio nell’avere un minimo di altruismo e comprensione. Ma cosa lo spiego a fare ad un povero ignorantello plebeo????

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili