Salta i links e vai al contenuto

Considerato perbenista e bigotto perché non mi sono mai drogato!!

Ciao a tutti.
Volevo esporre il mio dubbio riguardo una situazione che mi sta facendo stare veramente male.
Sono un ragazzo di 25 anni e ho una relazione con un uomo più grande di 20 anni.
Varie volte nelle nostre discussioni è venuto fuori il discorso droga e ogni volta sempre i soliti discorsi, lui mi ha chiaramente detto che in passato ne ha fatto uso, non abuso. Comunque ha provato la cocaina, l’MDMA (ecstasy) e in ogni caso ancora oggi a volte si fuma le canne. Il fatto non è tanto che l’abbia provato (sono affari suoi, ognuno è libero di folgorarsi il cervello come meglio crede) è che mi fa strano sentirmi dire che drogarsi è normale, che la droga è bella e io sono un bigotto perbenista e proibizionista solo perchè non l’ho mai fatto e dico che fa male.
Non mi piace bere e anche per questo mi dice che non so divertirmi. Ma il discorso è semplicemente perchè non mi piace l’alcol, altrimenti se mi piacesse perchè non dovrei? Ci trovate qualcosa di strano?
Quello che mi inquieta è come una persona di 45 anni possa dire che drogarsi è normale e che io esagero se mi preoccupo quando sento fare certi discorsi. Se tieni veramente ad una persona come puoi far finta di niente quando afferma certe cose?
Ci sono stato male tante volte al pensiero che continuasse ancora con quella roba per non dire di peggio.
Adesso mi domando, forse sono sbagliato io? Sono fuori dai tempi?
Mi sento gelare quando mi dice che non c’è nulla di male nella droga, non perchè sia un bigotto, solo perchè non capisco come si possa farlo sapendo cosa potrebbe succedere, poi ognuno è libero di farlo.
Mi interessano le vostre opinioni al riguardo
Grazie di cuore

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso - Riflessioni

8 commenti a

Considerato perbenista e bigotto perché non mi sono mai drogato!!

  1. 1
    reborn -

    Ciao viareggio,secondo me non sei tu che stai fuori dai tempi,vedi al giorno d’oggi gli adolescenti non pensano a far altro che sesso,drogarsi,fumare e altre cretinate…vedi loro come il tuo ragazzo pensano di stare bene ma stanno vivendo in illusioni create da loro stessi in realtà stanno molto male,fumare o drogarsi per dire si sono un gran fico….è una cosa da matti…come bere per dire guardate quanto alcol reggo….cose dell’altro mondo.Dovresti cercare di aiutare il tuo ragazzo e capire che si sta facendo del male da solo,le vere cose sono l’amore e l’amicizia,queste non sono illusioni lo stare bene fumando bevendo o facendo altre stupidate è illudere se stessi di stare bene,una cosa veramente inutile di cui si può fare benissimo a meno.Purtroppo la società di oggi è questa e il tuo ragazzo non è l’unico purtroppo a fare queste cose…ma bensì uno dei tanti,quindi è diventata una sorta di normalità….e chi non lo fa è un co...one.Ma mi raccomando continua ad essere te stesso abbi fiducia nei tuoi valori e non farti suggestionare da nessuno devi essere sempre te stesso e far ciò che dice il tuo cuore,è sbagliatissimo fare ciò che non si vuole fare mentiresti a te stesso e vorrebbe dire volere il proprio male e rinnegare la propria anima,mi raccomando pensaci a queste cose.

  2. 2
    sarah -

    il classico che mi sento dire è “dopotutto è un esperienza, se non lo provi che ne sai”so che non ho mai fumato neanche una sigaretta, mi dà fastidio,la puzza mi fa vomitare e con quello che costano credo di fare un enorme risparmio considerando che ti rovinano i polmoni!mai fatto una canna, se non fumo una sigaretta figuriamoci una canna e qui la scusa è “fa più male una sigaretta che una canna” perfetto ma io non mi voglio bruciare il cervello,non ci trovo nulla di così rilassante a rinco...onirmi con del fumo che puzza e non mi fa capire più nulla, no grazie,bevo pochissimo e con moderazione perchè non amo l’alcol e mi gira subito la testa,preferisco non finire a vomitare nuda in casa di uno sconosciuto.Mi diverto lo stesso io credo invee che chi abusa di certa roba no sappia divertirsi,passarsi una canna è divertente?guarda rotolo dalle risate!io so solo che non ho bisogno di fumo e alcol per divertirmi, vada un aperitivo ogni tanto senza esagerare ma vivo benissimo lo stesso, sembrerò un aliena ma non mi importa,un mio ex si drogava e non si ricordava manco quello che faceva,scopava a destra e a manca,si è riempito di debiti e ha dovuto lavorare gratis perchè non poteva ripagarli.divertente vero?

  3. 3
    silvana_1980 -

    tranquillo non sei tu sbagliato, sono gli altri che non vogliono vedere la realtà
    ma dovranno farci i conti prima o poi
    mi hanno sempre insegnato che i morti si contano alla fine della guerra, in ogni ambito
    non serve neanche farglielo capire a queste persone che si stanno rovinando la vita e la salute fisica e mentale, tanto lo so…minimizzano e hanno ragione loro…si si
    ognuno è libero di scegliere come e quanto vivere, loro vogliono vivere meno tu di più…o perlomeno, perchè percarità le disgrazie capitano pure, non vai in cerca di accorciartela e rovinartela per il c...o
    continua così e non fare come i caproni (senza offesa per le capre)

  4. 4
    T.D._ -

    Sai cos’è che penso? Che i ragazzi come te e come Sarah sono la speranza di un futuro un po’ più pulito. E con questo intendo che siete chiaramente ragazzi e futuri adulti non disposti a cambiarsi per per moda, per farsi accettare, per conformismo, tra l’altro un conformismo che fa male per gli effetti, immediati o a lungo andare, che provoca.
    Non sentirti mai sbagliato, io me ne sono sentita dire di tutti i colori…e quel che mi spaventa è che, come è successo per te, a considerarmi “bigotta”, “sfigata”, “benpensante” (nel senso negativo) non erano solo dei miei coetanei sciocchi, immaturi, superficiali e assorbiti da frivolezze e permissivismi di ogni tipo, bensì anche adulti. Loro avrebbero dovuto fungere da esempio ed essere orgogliosi di esserlo, avrebbero dovuto immedesimarsi e ricordarsi che avrebbero potuto anagraficamente essere i miei genitori…peccato che il senso di responsabilità verso se stessi fosse completamente ribaltato. Non ero io l’incosciente ragazzina che si autodistruggeva con un disarmante e tipico menefreghismo infantile quanto loro non erano i saggi e orgogliosi e severi (seppur talvolta segretamente comprensivi) adulti che cercavano di spiegare quanto certi atteggiamenti anziché arrecare pregio e virtù e vanto alla persona (come la legge dell’apparenza impone) ne costituivano, contrariamente, una debolezza.
    Non cambiare, ti prego. Non sentirti a disagio nemmeno per un attimo. Sei bellissimo così, credimi.

  5. 5
    sarah -

    un mio ex si fuma una canna prima di cantare, dice che lo rilassa e che secondo lui dovevo fumarla anche io, se le può fumare quante ne vuole non sono mica io quella che ha 39 anni sola come un cane senza un amico e con la grande incapacità di relazionarsi con gli altri perchè troppo impegnato a nascondersi dietro alle sue false filosofie dei miei stivali.

  6. 6
    silvana_1980 -

    E comunque ricorda anche al tuo navigato di vita vissuta quarantenne che la droga oltre a fare male alla salute incrementa la criminalità che vive anche di spaccio.
    Non è un vanto quindi poter dire di averne fatto uso, aldilà del discorso “ognuno può far quel che gli pare”.
    C’è gente che uccide o che comunque commette gravi reati per spaccio e per gli effetti e la dipendenza dalla droga.
    Obbiettivamente c’è più da vergognarsi, che da vantarsi.

  7. 7
    viareggio86 -

    Vi ringrazio per i vostri commenti!
    un abbraccio

  8. 8
    Giulia -

    Io sono uguele a te, non ho mai bevuto e mai mi sono drogata, mi sono sempre divertita in compagnia dei miei amici . Credo che la mia grande fortuna è avere paura di perdere il controllo di me stessa e di riportare conseguenze spiacevoli, perchè mi devo avvelenare per divertirmi? A parte questo non mi sono mai fatta problemi anzi sono stata sempre fiere di me stessa e sicura di me non devi lasciarti influenzare dal parere di un’altra persona giusto o sbagliato che sia. Sii fiero di questo tuo lato visto che oggi è sempre più difficile trovare persone che la pensano come te. Un giorno ti guarderai indietro e credimi sarai fiero di te stesso…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili