Salta i links e vai al contenuto

Pentimento o superficialità?

  

Ciao a tutti,
sono stato lasciato quasi tre anni fa in maniera molto “discutibile”. Tralascio questi modi perché non ho voglia di ritornare su dei momenti terribili che hanno inevitabilmente segnato la mia vita. Ho sofferto molto e poi mi sono fatto del male supplementare cercandola ancora l’anno scorso rimediando soltanto una triste “scopata in macchina”. Dico triste perché io cercai di fare l’amore mentre lei voleva tutt’altro. Da allora più nulla per circa un anno. Silenzio totale. Circa un mese fa mi arriva una mail con scritto: so che non risponderai ma spero solo che stai bene. Non volevo rispondere ma non volevo far intendere di essere ancora rancoroso e così ho risposto senza tanti fronzoli con ” Si, sto bene ti ringrazio. A parte 3 quattro squilli nei giorni successivi ( non ho la certezza che era lei ma la cosa è alquanto strana ) non si è più fatta viva. Solo curiosità da parte mia, non credo che voglia ritornare e io stesso non sono ancora del tutto scemo per fare la stessa cosa. Tuttavia secondo voi che cosa voleva?
Sperimentare solo se lei per me esiste ancora?
Ho sbagliato a rispondere?
Grazie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti a

Pentimento o superficialità?

  1. 1
    misterx87 -

    da qui non possiamo certo dire cosa voleva la tua ex…
    potrebbe volere un’altra “triste scopata in macchina” oppure potrebbe voler tornare ad essere la tua fidanzata. o forse solo sapere come stai. non conoscendola non posso che fare ipotesi tutte uguali.

    siccome nemmeno tu sei in grado di capire cosa possa volere, la questione e’ semplice: TU cosa vuoi?

  2. 2
    io_Alex -

    Lo chiedi a noi che voleva? Non riesci proprio ad arrivarci da solo? E’ palese che voleva testare se la minestra riscaldata era ancora lì, pronta a coglierla a braccia aperte e così è stato. Mettici anche il fatto che potrebbe essere un periodo in cui lei è sola, e voleva soddisfare il proprio ego o il proprio narcisismo, sfruttando i sentimenti di una persona alla quale lei sà di non poter dare quello che chiede. Perchè è deducibile che “tu volevi far l’amore e lei altro”, lei voleva solo farsi una scopata, lo dici tu e hai detto tutto in una frase. Una frase che testimonia la mia tesi sopra esposta.
    Non smetterò mai di dirlo: quando venite lasciati, ragazze o ragazzi, chiudete ogni contatto con la persona che vi abbandona; credetemi è l’unica soluzione che col tempo ci farà tornare a star bene.
    Quando parlo di chiudere ogni contatto parlo di indifferenza totale e non di contattarla/o ogni tanto. msn, mail, cellulare: fate in modo di divenire inrittracciabili. Ci sono passato anch’io e ancora non ne sono venuto del tutto fuori e posso garantirvi che l’indifferenza assoluta sarà l’unica medicina che curerà, se pur pian piano, le vostre ferite. Non fatevi del male: non cercate l’ex, chi ci abbandona non ci ama ficcatevelo in testa. Non illudetevi con finte speranze.
    Saluti.

  3. 3
    denny -

    Ciao ma sei ancora li dopo tre anni a pensare cosa vuol dire una sua email?

  4. 4
    giovanna -

    leggendo non so se rimanere più allibita su quando si sia ribaltata la situazione tra uomo e donna o sul fatto che dopo tre anni e tutto quello che ha fatto tu stia qui anche a pensarci e a chiedere a noi la combinazione vincente del prossimo superenalotto!!! È deprimente sapere che la donna vuole s….e e l uomo fa ‘ l amore’,e tu ancor di più perché hai pure scritto che hai passato momenti terribili che hanno segnato la tua vita,invece di rispondere all email in maniera ‘gentile’ e indifferente,dovevi mandarla a quel paese!!ma se comunque ti cercherà per qualche s…a giusto per rispolverare un pò,che te frega!!fallo,tanto a quanto pare è quello che ha fatto,se non se ne fa un problema per la sua dignità di donna perché dovrebbero farselo gli altri al posto suo!!rimango indignata e sempre più delusa.io_alex ottimo commento ma è sempre più facile da dirsi che a farsi…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili