Salta i links e vai al contenuto

Parlavamo di casa, matrimonio e figli… e mi ha lasciato

  

Salve a tutti ho 36 anni e da due mesi sono stato lasciato dalla mia compagna di 36 anni dopo 9 anni di relazione totale e 3 di convivenza…

Parlavamo di casa matrimonio e figli…. dopo qualche mese di crisi dovuta ad un mio malessere per alcuni problemi gravi di famiglia e al cambio di lavoro (lavoro in un hospice luogo dove la gente va a morire) … purtroppo sono un po’ caduto in depressione e la situazione a casa era diventata un po’ statica… sono cominciati i problemi anche a causa di un mio calo del desiderio.. in questo periodo però non ho notato una grande comprensione in lei e dopo un po’ mi ha letteralmente sbattuto fuori casa… ho provato sin da subito a cercare di rimediare ma non me ne ha dato modo… ho subito pensato che avesse un altro ma me lo ha sempre smentito.. fino al giorno che sono andato a casa di nascosto e l’ho beccata con uno… al primo momento mi disse che era la prima volta che lo vedeva e che non lo avrebbe più visto ma ad oggi che sono passati quasi due mesi la cosa continua… la cosa che mi rabbrividisce è che questa persona è più giovane di lei di 8 anni e mi ha già detto che la fa stare molto bene… amore ancora no ma ha perso la testa per lui… mi chiedo se questa cosa può davvero essere accaduta a noi.. non riesco a capacitarmene e sopratutto spero che si rinsavisca e torni con me che nonostante tutto la amo ancora… secondo voi cosa dovrei fare?? ho provato di tutto ho fatto anche forse troppo anche con troppi messaggi ecc.. al punto quasi di farmi odiare.. ma non riuscivo a smettere di scriverle quello che pensavo… sia nel bene che nel male… mi sembra stupidì che una donna di 36 anni che non voleva altro che una famiglia unabcasa e dei figli sia finita con un ragazzino.. che si magari la fa stare bene ma che futuro potrà mai dargli nell’imminente e non.. vi prego ditemi cosa ne pensate

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

32 commenti a

Parlavamo di casa, matrimonio e figli… e mi ha lasciato

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Anika -

    Dal tuo racconto sembra che, con molta probabilità, lei avesse già un altro ben prima della tua crisi. Non posso darlo per scontato poiché mi baso solo sul tuo racconto. Pare anche che alla prima difficoltà la signora abbia scelto la via più facile, cioè quella di buttarsi nelle braccia di un altro. Comunque da quel che ho capito l’altro ha 28 anni, quindi non è proprio un ragazzino. Certo è più giovane di lei, ma a 28 anni ormai si è uomini, un ragazzino lo si può dire a un ventenne, non a uno che va ormai per i 30. Poi non so se questo ragazzo ha un lavoro, una casa. Secondo me la tua lei ha voluto la leggerezza che danno queste storielle di poco conto. Da donna però posso dirti che riempirla di messaggi e telefonate ti fa solo sembrare patetico ai suoi occhi. Lei sa di averti ai suoi piedi, sa che se si stufa del 28enne, ci sei sempre tu. Insomma sei alla sua mercè, e questo alle donne non piace. Fai lo sforzo di ignorarla completamente, e concentrati su te stesso.

  2. 2
    beetlejuice -

    Ciao wally, come sempre vale il famoso detto “tra dire e il fare c’è di mezzo il mare”.
    Probabilmente la tua ex compagna in via teorica desidera anche “una famiglia”, ma ha preso una sbandata per questo ragazzo, o addirittura se ne è innamorata. Ciò significa in primo luogo che si è disinnamorata di te e poi che l’obiettivo famiglia non è proprio il suo primo pensiero (almeno per ora).
    Puoi fare ben poco, in pieno sconvolgimento passionale non ti starebbe neanche a sentire. L’unica è dare tempo al tempo.. ma ne vale davvero la pena?

  3. 3
    Acquifera -

    Anche secondo me c’è poco da fare. Tu dovresti cercare di non prendere iniziative. Se lei dovesse tornare da te autonomamente dicendosi pentita, dalle una seconda possibilità. Se non le è mai accaduto prima può essere che si sia di fatta travolgere da una passione momentanea senza saperla gestire.Se non torna significa che ha fatto la sua scelta e cercare di cambiarla ti procurerebbe solo ulteriore sofferenza.

  4. 4
    E -

    Avresti preferito che fosse successo dopo il matrimonio con figli piccoli? Da come ti comporti, dopo aver capito con che donna hai a che fare, sembra che vuoi questo per te. È sano? O anche tu sei preso dalla passione di salvare il tuo ego ferito dal carnefice di turno (sindrome di Stoccolma).

  5. 5
    rdf -

    è una cosa normalissima. non preoccuparti. ora pensa a te stesso e a farti piacere qualcun altra…che tanto è pieno dai. Ti eri rotto le palle pure tu…suvvia…lascia perdere la sindrome dell’abbandono

  6. 6
    E -

    Non è questione di esperienza: queste cose succedono a chi le vuole, perché non ha morale.

  7. 7
    Rossella -

    Probabilmente non se la sentiva di parlare di matrimonio. Io non penso di essermi fatta dei nemici perché non riuscirei a trovare pace trovando un punto d’incontro con qualcuno che rispetto a me riconosce l’autenticità della sua promessa. Per me, al contrario, sarebbe un problema di coscienza perché, tra le altre cose, mi è stato riferito che si tratta di un atto puramente formale, finalizzato a conservare un’immagine di stabilità, e che tante idee sono state superate da altri accordi. Per me non è un problema perché questa separazione è alla base della mia visione delle cose. Rispetto questi accordi, ma a limite mi vedrei proiettata in un contesto in cui unire l’utile al dilettevole senza trasformarmi in una macchina a causa di una promessa che non è sostenuta da una verità. La creatività continua ad esistere attraverso altre forme perché la divisione è reale. Eventualmente preferirei una forma meno istituzionale. Il matrimonio può restare un pezzo di carta.

  8. 8
    Wally82 -

    Ok ragazzi grazie dei preziosi consigli
    Ma in sostanza cosa devo fare ora?
    Vivo a pochi km da lei
    Le amicizie sono le stesse
    I luoghi sono gli stessi che frequenta lei
    Ho il terrore di vederla con lui…
    Volente o nolente la mia vita ha girato intorno a lei le anni e ora mi ritrovo con poche amicizie non comuni ….
    Ho provato ad uscire con delle ragazze ma non sento niente
    Sono con loro ma penso a lei
    Sono a casa e penso a lei
    E non riesco a togliermi dalla testa la loro immagine mentre fanno sesso…
    È normale o sono uscito di testa ???sono due mesi che non dormo o cnq pochissimo…finirà sta angoscia e sto dolore ??

  9. 9
    Gimmy -

    Purtroppo l’amore può finire ma a volte non cè mai il buongusto di dirlo se non quando si hanno i sostituti di turno. Sei già fortunato che non ti abbia parlato di avvocati e mantenimento. Che cosa gli può dare uno più giovane? forse la leggerezza dei problemi che hai tu, ha preferito disfarsene senza affrontarli o provare a risolverli insieme. Ci stai male e normale quando si è innamorati, cerca di buttarti nei tuoi svaghi affinchè tu possa trovare la serenità che meriti e ricominciare guardandoti attorno.

  10. 10
    Wally82 -

    Ma sopratutto secondo voi tornerà indietro?

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili