Salta i links e vai al contenuto

Osservando il mondo da fuori

Lettere scritte dall'autore  

Buon pomeriggio a tutti, ennesimo giorno che passerò tra tv ed internet…
Ultimamente le cose non vanno per niente bene: da quando son stato trasferito un anno fa per lavoro è andato tutto a rotoli. Mi son avvicinato alla mia zona di origine (a circa 200 km) e questo è stata la mia rovina. Son diventato membro di quell’esercito di pendolari del fine settimana ma, alla fine, mi rendo conto che tornare a casa il week end non è vivere… in pratica mi sento fuori dagli schemi sia dove lavoro che a casa mia, dove mi “ostino” a scendere ogni weekend. Dico mi ostino perché il posto dove lavoro non mi piace, e non conosco nessuno, i weekend vai a casa e vedi che tutti i tuoi amici si sono fidanzati/sposati e tu sei ancora come lo zingaro, da solo, sfigato e devi pure sorridere o sentirti squadrare da persone che… beh diciamo dovrebbero stare zitte. Ora come ora sono arrivato ad un punto di non ritorno, a riprova le meritate ferie le passerò da solo, buttato a casa perché son stato escluso da tutti… che poi quando li chiami devi pure capire che loro hanno tanti impegni e non possono stare dietro a te.. però se il sabato sera devi ridurti a fare la candela dietro a 4/5 coppie preferisco non uscire… addirittura un “amico”, con cui ci conosciamo da 15 anni, non mi ha nemmeno invitato al matrimonio, a differenza di altri amici in comune..
Penso di essere una persona normale, con i pregi e i difetti di ognuno di noi, ho un buon lavoro (ed in questi tempi di crisi non mi lamento) ma non riesco a trovare mai una ragazza e, a questa età si sente la mancanza di una compagna, purtroppo mi son reso conto che, non sempre con cattiveria, vieni tagliato fuori… Possibile che tutti intorno a me hanno una persona con cui condividere la vita e tu devi stare a guardare da fuori? E mi ritrovo a passare le giornate post lavoro sperando che si faccia subito notte per andare a dormire…. La cosa più triste è che fino a qualche mese fa, eravamo in quattro amici in cerca di nuove comitive/giro di amicizie. Abbiam cominciato a frequentare un gruppo di ragazzi perché uno di noi si era innamorato di una ragazza di questo gruppo e, dopo alterne vicende, loro tre all’interno di questa comitiva hanno trovato il loro ed io son stato scaricato. O meglio ti dicono vieni con noi, organizziamo facciamo ma: se proponi qualcosa fuori dalla routine inevitabilmente sei in minoranza, stare ad un pub con loro come unico single è pesante per chiunque. Non plus ultra ad una mia richiesta di aiuto del tipo “cercate di presentarmi qualche amica”, in toni diciamo un po’ forti ma è un’altra questione, tutti in coro hanno risposto che le ragazze non hanno amiche libere… non dico che in automatico mi sarei sistemato così, ma sarebbe stato un ulteriore modo per ampliare il giro, non penso ci sia nulla di male. E pensare che, quando eravamo i 4 fessi dell’ave maria, io ero quello che cercavo di ampliare i giri, proponevo nuove cose….. quindi mi sento tagliato fuori dal mondo… nonostante mi consideri una persona che ha sempre pensato positivo, ha sempre dato una mano ad amici, è sempre venuto incontro alle esigenze di tutto e tutti ma, adesso è rimasto con un pugno di mosche…. menomale che esiste la tv ed internet ma è vita questa?

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Me Stesso

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    alberto42 -

    cerca di conoscere qualcuna in chat della tua zona…sicuramente qualcuna ci sara’

  2. 2
    Phil95 -

    Quanti anni hai?
    Comunque c’è una piccola incongruenza: prima dici che odi il tuo lavoro, mentre poi affermi che è un buon lavoro?
    Avrai qualche amico con cui confidarti, no? Non penso che siano tutti troppo impegnati….

  3. 3
    Mara139 -

    Ciao Dinox,
    ho appena finito di leggere la tua lettera e mi è venuta un po’ la tristezza..tutti noi single abbiamo le stesse situazioni..ti lasci,, gli amici si fidanzano, tu lavori di giorno, loro magari di sera e così ti ritrovi a passare intere giornate tra lavoro, tv e internet. Quanti annihai? Non te la prendere per i tuoi amici purtroppo funziona così. Siamo un gruppo, usciamo, ci divertiamo e il giorno dopo ricominciamo..poi arriva il momento in cui tutti cominciano a fidanzarsi e tu vieni automaticamente escluso, ti invitano sì ma chi andrebbe ogni volta a fare il terzo in comodo in mezzo a tutte coppie? Non te la prendere, cerca di fare nuove amicizie, di coltivare altri interessi..ma al lavoro non hai colleghi con cui poter uscire?A settembre prova ad iscriverti in una palestra, ad esempio, in questi posti si conosce sempre tanta gente..Comunque se ti può consolare io sono da poco tornata single, ho 32 anni e le ferie le passerò da sola..i miei amici (fidanzati e non) già sn stati in vacanza, io per dedicarmi al mio lui ho rinunciato, abbiamo preso due settimane uguali per poi fare che? Passarle ognuno per conto suo, a saperlo prima…:) questo per dirti che non sarai l’unico a trascorrere le vacanze in solitudine.
    Smack!! Mara

  4. 4
    Tabacco73 -

    Ciao Dinox,
    Mara ha espresso quasi tutto quello che volevo dirti anche io!!!! Purtroppo sono i cicli della vita!!! le amicizie oggi ci sono e domani chissà….quando ci si fidanza, o si cambia lavoro, o succede qualche avvenimento particolare, è nella norma che quelli che prima erano amici diventino conoscenti e poi piano piano ricordi o poco più.
    D’altronde è anche vero che una coppia ha degli interessi diversi rispetto ad un single; non dico che non si può convivere ma già tu stesso hai detto che fare la candela non è proprio il tuo modo preferito di passare le serate!!!!
    Tempo fa ho passato tre anni in una città del nord trasferito per lavoro! Addirittura i primi sei mesi dormivo in un hotel…una tristezza infinita anche perchè poi il fine-settimana tornavo a casa, così non ero ne carne ne pesce…ovviamente per i colleghi ero solo un collega perchè non c’ero nel fine settimana, e per gli amici di casa ero quello che poi ripartiva sempre e nelle conversazioni spesso mi sentivo escluso perchè si parlava di cose a cui magari io non avevo assistito.
    Mi ha salvato (termine molto forte, ma alla fine è così) lo sport! Io gioco a pallavolo, e ho cominciato a cercare una squadra in quella città!!!! Dapprima solo con gli allenamenti, ma almeno 2 volte a settimana stavo in gruppo. Una volta entrato nel meccanismo ho cominciato a conoscere gente e l’anno successivo ho cambiato squadra quasi per caso, e ti assicuro sono stati (i successivi due) tra gli anni pallavolistici più belli (per rapporti umani) che ho vissuto. Ho giocato anche in una squadra mista (problema avere ragazza può essere una soluzione) e anche li mi sono divertito e si è creato un gruppo fantastico…e quando sono andato via da quella città ti assicuro che avevo la morte nel cuore.
    Ora non ti dico pallavolo (Sarei di parte), ma lo sport in generale aiuta tantissimo nelle amicizie…quindi datti da fare, possibilmente uno sport di squadra o anche la palestra dove è facile conoscere gente…d’altronde sempre meglio un poco di movimento che stare davanti al pc o alla tv, no?
    DAJE DAJE DAJE!!!!!!

  5. 5
    Candida -

    Ha già detto tutto la mia Mara..

    Aggiungo solo che il consiglio che ti ha dato sulla palestra lo sto vivendo io proprio in questo momento: la mia relazione con l’ex è finita, tra i tanti motivi, principalmente perché ci eravamo tagliati fuori dal mondo. Quindi quando è finita mi sono trovata senza fidanzato e senza amici, in una città fredda e scontrosa come Milano. Ma da qualche mese vado in palestra, e non appena hanno organizzato una banalissima pizza mi sono fiondata. Risultato? Stasera esco a cena con un ragazzo..

  6. 6
    lorenzo -

    Ti capisco, per un paio di anni ho subito al stessa cosa. Mollato dalla ragazza ho passato dei momenti di vera solitudine. Poi un giorno, per caso, una ragazza di un corso di inglese, alle quale partecipavo, ha chiesto a noi maschietti se qualcuno l’accompagnava ad un corso di ballo. Ho accettato subito, da li si è aperto un portone; ho conosciuto tantissime donne, ho avuto diverse relazioni e tuttora sono assieme con una conosciuta in sala. Prova il ballo, ti permette di conoscere donne a volontà e se ti impegni e diventi bravo, ti deve piacere il ballo, le donne faranno la fila per te. Provaci e non mollare, all’inizio non è facile ma se hai passione riuscirai alla grande.

  7. 7
    Dinox -

    Rieccomi qua, rispondo a tutti in ordine.
    Il mio lavoro mi piace, mi occupo di elicotteri, ma non mi piace il posto geografico che non ha nulla da offrire…ho 31 anni e penso sia ora di trovare un pò di stabilità…Ho provato con il volontatarito ma, a parte un paio di comitati di quartiere o gruppi ecologisti(non me ne voglia nessuno)non mi ispirava nulla….sport, ci proveremo a settembre…Qaulche amico che lavora con me ha in zona o la moglie o convive o pendola anche lui…poi per l’attività che svolgiamo abbiam orari diversi e non sempre ci troviamo insieme…i colleghi son tutti più anziani mediamente e, a parte qualche cena, non ci troviamo come interessi…chat le ho provate, ammetto che non son un fissato che gli dedica troppe ore alla cura ma non ho mai raggiunto nemmeno un incontro vis a vis….
    la cosa triste degli amici di casa e che ti invitano ad uscire (alle loro condizioni), non è mai stato un problema uscire misti coppie/single, ma mi sembra che ti prendono in giro ultimamente, e forse qualcuno ci gode sotto sotto…conosco i miei polli.
    La rabbia è che per un annetto siamo stati culo e camicia ed ora mi sembra di essere stato scaricato…
    Vedremo intanto buon week end a tutti

  8. 8
    Candida -

    Elicotteri? Sei in Agusta Wastland/Finmeccanica??! Bhè, se sì, devi fare qualche sforzo in più perché in effetti a Samarate e dintorni c’è poco…

  9. 9
    Phil95 -

    Se lavori davvero per Agusta è davvero un gran bel lavoro!
    Confermo anche io che abito nella zona, a Varese e dintorni non è che ci sia molto….
    Su, forza e coraggio, rimboccati le maniche e continua che prima o poi le sorprese arrivano!
    Buona fortuna per tutto!

  10. 10
    Dinox -

    Lavoro come specialista aereo militare, e son a pratica di mare, allegra località vicino Roma(30 km)…con l’AgustaWestland ho parecchi rapporti…

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili