Salta i links e vai al contenuto

Operatori Telecom: maleducazione e inefficienza

Lettere scritte dall'autore  medina
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

52 commenti

Pagine: 1 2 3 4 6

  1. 11
    Cuz -

    Attualmente vi è un’offerta,l’alice tutto incluso,ATI nel settore.
    Viene detto al cliente che ha solamente un costo di 80 € al bimestre,40 euro al mese,e vi è incluso canone,internet illimitato,e chiamate nazionali illimitate.
    Quello che non viene detto è che nella cifra non vi è inclusa l’iva,così i clienti abboccano come polli.E nessuno fa niente.
    Questa è l’Italia,questa è Telecom Italia.

  2. 12
    Patty -

    Sicuramente tra i centinaia di operatori Telecom che rispondono ogni giorno alle migliaia di chiamate dei clienti ci sono persone maleducate dalla nascita, persone educate e persone che lo diventano maleducate vista anche la scortesia degli stessi clienti.
    Sono operatrice per i clienti residenziali di Telecomitalia, con regolare contratto a tempo indeterminato.
    Ritengo di svolgere il mio lavoro con la massima professionalita’ e riservo a tutti i clienti la massima cortesia…anche a quelli che mi insultano gratuitamente e che offendono il mio operato, gia’ da inizio chiamata con frasi tipo “mi passi il superiore,tanto lei e’ solo una poveraccia sottopagata e senza contratto, il problema non me lo puo’ risolvere”.
    Sicuramente alcuni colleghi sbagliano a maltrattare i clienti, anche quelli scortesi.
    Ricordatevi pero’ che quando vi risponde qualcuno, che in quel momento, per volere superiore rappresenta l’Azienda Cattiva contro cui accanirsi e sfogare tutti i mali della societa’ e dell’Italia, in realta’ si tratta di una persona che svolge semplicemente un lavoro, che magari ha i vostri stessi problemi per l’adsl, che ha preso prima della vostra altre 30 chiamate furiose, che ha dietro di se’ un simpatico capo che ti dice di tenere bassi i tempi,che magari si prende anche a cuore le vostre problematiche ma ha mezzi limitati per poter operare.
    Spesso basta anche cortesia anche dall’altra parte, almeno nel mio caso.

  3. 13
    Biagio 187 telecom italia -

    E dopo Patty tutti MUTI!!!

  4. 14
    NotizieDalMondo -

    Da http://www.repubblica.it

    ROMA – Agenti della Guardia di Finanza hanno fatto visita oggi a oltre ottanta call center dei maggiori gestori di telefonia sia fissa che mobile per verificare il rispetto delle norme sulla riservatezza dei dati personali. A mettere in moto le Fiamme Gialle è stato il Garante per la privacy nel tentativo di porre un freno al crescente fenomeno delle fastidiose telefonate promozionali sulle utenze private e delle pratiche illecite come l’attivazione di servizi telefonici non richiesti (segreterie, linee internet veloci, messaggistica).

    Dal maggio scorso l’Authority ha imposto ai gestori una serie di obblighi. In particolare, quello di interrompere l’uso indebito di numeri telefonici a scopi commerciali senza il previsto consenso da parte degli interessati; di informare con la massima trasparenza gli utenti sulla provenienza dei dati e sugli scopi per i quali vengono usati; di rispettare la volontà degli utenti di non essere più disturbati; di cessare di utilizzare illecitamente dati personali degli utenti per attivare servizi non richiesti.

    (18 dicembre 2007)

  5. 15
    antonio7984 -

    hei Biagio 187 telecom italia,forse quello che deve stare muto sei tu,poveraccio lavori al 187???,me fai tenerezza…fatti un giro che e meglio… e fai meno il bull simmons della situazione.

  6. 16
    Semplice -

    visto che gli operatori 187 fanno schifo, usate il sito 187 che è semplice e valido e soprattutto potete fare tutto voi, leggere le tariffe, attivarle e tenerse “sott’occhio”!

    😉

  7. 17
    Biagio 187 telecom italia -

    Tutto qui?
    Ecco perche’ questa frustrazione verso 187 ect…!
    Non condivido ma vi sono vicino.

  8. 18
    cinzia -

    mi associo e per quanto possibile rincaro la dose. gli operatori del 187 sono selezionati sulla base della “incompetenza” e maleducazione. e sin qui…..storie di tutti i giorni. ciò che stupisce davvero è che un colosso della portata di telecom – ancora convinto evidentemente di operare in regime di monopolio nel settore delle telecomunicazioni – non risponda come tutti i datori di lavoro del mondo delle colpe (o peggio degli illeciti) dei propri dipendenti. a me è capitato di segnalare per oltre una settimana l’assenza del collegamento ADSL. ho ricevuto risposte varie, ma tutte al limite dell’accettabile: “non è un problema mio”, “non si perda in chiacchiere e venga al sodo”, “non so cosa dirle, ma la sua segnalazione non risulta”, “scriva pure reclami che tanto non le risponderà nessuno”….fino a subire l’interruzione della comunicazione. ovviamente nessuno si è messo in contatto con me per il guasto, la linea non è stata riattivata. anche le procedure di conciliazione sono “istruite” da personale telecom, il che ovviamente fa trarre le conseguenze sull’esito della pratica. mi chiedo, se oltre ai giudici per il risarcimento dei danni materiali subiti, esista al mondo una istituzione che possa restituirci la dignità di consumatori??????

  9. 19
    187 tasto 2 e poi 2... -

    Cio’ che piu’ mi stupisce e’ trovare cosi’ tanti alti quozienti intelletivi tutti insieme, carichi di “sentimenti” e con tanto tempo da spendere x piagnistei collettivi e sopratutto: che si siano ( dall’alto della loro saggezza e preparazione ) affidati, e che poi alla fine continuino ancora a farlo , a un’azienda indegna come Telecom Italia.
    Mi fa sorridere…

    …grazie x aver chiamato Telecom Italia!!!

  10. 20
    lipsia -

    caro/a 187 tasto 2 e poi 2……..dita negli occhi a quelli che come te credono di essere tanto spiritosi “dall’alto della loro saggezza e preparazione”

Pagine: 1 2 3 4 6

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili