Salta i links e vai al contenuto

Una ondata di innumerevoli disgrazie

Lettere scritte dall'autore  Daniel Arredondo

Ad ondate ho avuto queste tre disgrazie :

1) Ematoma Cerebrale con conseguente emiparesi sinistra di gamba e braccio;
2) Morte di mia madre;
3) Odio inveterato dei miei conviventi nei miei confronti, accanimento terapeutico ed incuranza verso le mie necessità alimentari.
Sono a pezzi per la situazione drammatica che sto vivendo, e prego continuamente per la mia morte.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi: Una ondata di innumerevoli disgrazie

Altre sul tema

Altre nella categoria: famiglia - me stesso

2 commenti

  1. 1
    Max -

    Carissimo, risulta evidente che i problemi 1 e 2 non possono essere in alcun modo risolti. Quanto al problema 3: Chi sono i conviventi di cui parli? Perché ti odiano? Non è che magari non ti odiano per davvero, ma non sanno come far fronte alla situazione? Credo che occorra: 1. Cercare, nonostante tutto, di stare tranquillo interiormente. Spesso questo aiuta anche gli altri a trattarci meglio; 2. Eventualmente, se i tuoi conviventi hanno bisogno di aiuto, affidarsi ai servizi sociali o trovare una persona che si alterni con loro nella cura di te; 3. Infine, trovare qualcun altro con cui vivere, o comunque una situazione di vita diversa da quella attuale. Tienici informati e per ora, in bocca al lupo.

  2. 2
    Trader -

    “incuranza verso le mie necessità alimentari.”

    Cioè non ti danno da mangiare?

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili