Salta i links e vai al contenuto

Non voglio più uscire né vedere nessuno

Lettere scritte dall'autore  

Ciao direttore,
Ho scoperto casualmente questo modo di comunicare, questa sezione dedicata ai “cuori infranti”.
Sono una ragazza di 26. la mia storia è finita dopo quasi 4 anni. . la storia piu lunga e piu seria che abbia mai avuto. . non c’è un lasciato e chi lascia. . la mia storia è strana. è finita per cose stupidissime, piccole incomprensioni, un po più per colpa mia. ci siamo lasciati 2 volte. la seconda volta ci rivediamo e sentiamo dopo 6 mesi. . ma lui ha instaurato un rapporto, una storia con un’altra da pochissimi mesi. ci siamo visti poi, parlati. io gli ho detto che mi faceva uno strano effetto che lui stesse con un altra. lui mi ha detto che nel rivedermi anche a lui facevo uno strano effetto e che quando si ha amato davvero per 4 anni non si dimentica facilmente la persona. ma non voleva confondersi, la mia presenza lo fa confondere. ferragosto lui è insieme a noi (senza di lei).
L indomani siamo insieme, io e lui, e succede l’imprevedibile. ci amiamo come sempre. . ci baciamo, la passione è grande. lui trema!! Cerchiamo di prenderla tranquillamente per i giorni a venire. parte per le vacanze subito dopo. ci sentiamo ogni giorno, belle parole sue e mie di risposta e viceversa. lo amo piu che mai. . torna, stiamo insieme. tutto sembrava tornare al propro posto quando un brutto giorno mi dice che pensava ancora all altra. che era confuso, nel pallone. non ci capiva piu nulla! per me è crollato il mondo, le mie certezze. ci rivediamo lui non riesce a frenarsi con me, i suoi sentimenti, ci sono ancora ma qualcosa lo blocca. questa persona. anche io non ci capisco piu nulla, non lo riconosco piu. vuole un momento per riflettere. vuole star solo per ora. non vuole vedere nessuna delle due.
I miei amici dicono che è stato molto innamorato di me e lo è ancora probabilmente ma è confuso. dice che sono ripiombata nella sua vita in pochi giorni che non può non tenere conto di questa nuova relazione. e che vuole riflettere su cosa vuole davvero. sto malissimo, non si può descrivere con le parole.
Non voglio piu uscire e vedere nessuno, quando lo faccio voglio tornare subito a casa, nodi alla gola e occhi lucidi sono presenti ogni minuto ormai. mi hanno consigliato di dargli tempo e di andare per ora avanti lo stesso. ma non è per niente facile. tutta questa sofferenza per amore. . . ma si può usare davvero la parola amore quando si soffre cosi? l’amore dovrebbe escludere sofferenza dolore. . se c’è questo non puo essere amore. per me l’amore è pura felicità, rispetto. . .
Non so come comportarmi con lui, ho paura di perderlo se non lo vedo e sto con lui, ma nello stesso tempo ho paura standogli troppo addosso di allontanarlo! è difficile, la prova piu difficile cui la vita mi ha messo davanti!!
Aspetto dei vostri consigli . grazie

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti

  1. 1
    Leilaluna -

    volevo precisare che questo non è uno spazio dedicato ai cuori infranti.. bensì un luogo dove si può parlare e discutere di tutto.. e creare dei dibattiti.

  2. 2
    Juza -

    Accidenti leila, e io che pensavo proprio fosse così…

  3. 3
    Mary -

    Ho 49 anni mi sono sposata e separata ho avuto dopo 5 anni di separazione un’altra storia, l’ho amato tantissimo anche fingevo nei rapporti intimi. Ci siamo lasciati, non amo più nessuno mi interessa. Voglio stare sola non capisco perché. Sto provando a frequentare un altro dopo un anno che mi corteggia, ho avuto due rapporti ma non riesco a lasciarmi andare.. Fingo come sempre,non mi capisco. Mi aiutate a capire se ho qualche patologia che non conosco. E come faccio a spiegare che sono così?

  4. 4
    Yog -

    E come vuoi che te lo spieghiamo noi? Vai da un sessuologo e senti che dice.

  5. 5
    rossana -

    Mary,
    se hai sempre finto nei rapporti intimi con l’altro sesso, sappi che sei in ottima compagnia.

    da una superficiale ricerca in rete: “Secondo i dati della Società Italiana di Medicina Generale, a fingere regolarmente l’orgasmo è il 42,2% delle donne”.

    forse davvero uno specialista in sessulologia potrebbe aiutarti a comprendere, e magari a risolvere, il problema, che ha sempre specifiche cause e che è deprivante di uno dei più intensi e ambiti piaceri femminili.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili