Salta i links e vai al contenuto

Non vedo la luce di questo tunnel

Lettere scritte dall'autore  

Non vedo la luce. Mi sento apatica, disperatamente sola. Per chi ha letto la mia precedente lettera, continuo a pensare a lui. Continuo a chiedermi, e se mi fossi sbagliata? E se lui cercasse redenzione? Una vita nuova? Mi pento di non aver vissuto appieno la nostra relazione. Mi pento di non essermi lasciata andare. Di non aver liberato me stessa, i miei desideri, sebbene la strada sarebbe stata ardua. Ho 30 anni e ho paura che il mio momento non arriverà mai. Che la mia paura di rimanere ferita di nuovo mi precluderà nuovi incontri, nuove storie, magari più sane, vere, mature. Io stessa non mi sento matura. Troppo fragile per vivere d’istinto, troppo stupida per evitare di innamorarmi.. non so se mi sono innamorata di lui, so solo che mi manca. Che mi sono sentita viva. Libera. E mi sono fatta ingabbiare dai miei dubbi, dalle mie paure. Quando invece avrei potuto vivere senza rimanere ferita. Ma non ne sono capace. E ora mi sento sola. Lui forse ha già un’altra. Io invece sono qui a chiedermi che ne sarà di me. 

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

9 commenti

  1. 1
    Gian88 -

    Posso capire il tunnel che stai attraversando, per questo ti dico che le frasi di circostanza sono vere, un giorno ti sveglierai e ti chiederai perché soffrivo così. Ma non dimenticherai quel dolore che ti cambierà inevitabilmente. Inutile guardare alle relazioni passate. Inutile domandarsi come sarebbe potuto essere. Il punto è che non è stato. Il sarebbe potuto essere è solo una nostra fantasia, un proverbio ebreo dice che solo gli stupidi inciampano in ciò che hanno alle spalle. Accetta il tuo dolore e vivilo appieno, ti assicuro che tornerai a splendere.

  2. 2
    suzanne -

    Probabilmente era la tua evasione da una realtà che non ti piace. Ne puoi trovare altre, ben più appaganti e meno pericolose; non fare l’errore di credere che solo l’infatuazione faccia volare alto, perché questa predisposizione psicologica apre le porte a grandi fregature!

  3. 3
    Rossella -

    Ciao,
    trovare una persona al mondo il cui bene viene prima dei nostri interessi non è cosa da poco. Per me conta questo. Non mi considero una persona avara di sentimenti, ma su cento persone ce ne saranno cinque o sei che mi entreranno veramente nel cuore. Il consenso è importante, ma non lo considero una dimostrazione d’amore. Amare per me vuol dire mettermi totalmente nelle mani di quella persona senza tenere conto delle impressioni personali. Se lui ti ama saprà accettare anche che sei andata avanti per la tua strada… così come io vado avanti per la mia strada senza portare avanti nessuna causa. Mi limio ad essere me stessa perché so che mi trovo all’interno di una storia in cui non è importante avere il consenso. Altrimenti stai pur certa che non lo avrei (ma stiamo scherzando?)… mi è consentito di essere una persona e non un individuo che agisce spinto da logiche che ne deturpano i sogni, i sentimenti, le passioni e gli stati d’animo. Ed è proprio il rispetto per la persona che porta a non essere persone invadenti… se la metti in questi termini ti sarà più facile conservare la tua libertà quando altri la occuperanno con le loro idee… perché guarda: un uomo è libero di fare come gli pare… chi dice che ha sbagliato con te? Tu non dipendi da nessuno… la sua libertà vale quanto la tua. Non ti scoraggiare. Un saluto affettuoso!

  4. 4
    Yog -

    Massì, se non vedi la luce in fondo al tunnel, vuol dire che il tunnel piega leggermente a destra o a sinistra, nella vita i tunnel non sono mica sempre rettilinei.
    Va avanti con fiducia e usa una torcia a led.
    Cosa sarà di te? Troverai un altro e poi un altro ancora, anche contemporaneamente. Per usare una metafora chiara come quelle di Rossella, ti dirò: il tempo non esiste.

  5. 5
    Nene00 -

    Grazie a tutti per quanto avete scritto. Suzanne, è quello a cui voglio credere. Solo che è difficile al momento realizzare questo.. continuo a vivere nel dubbio di “non aver avuto le palle” ed essermi fatta condizionare da fattori esterni. Spero davvero che il mio tunnel abbia un’uscita.

  6. 6
    Pietro79 -

    Scusa ma se ti innamoravi di un nerd invece di un delinquentello ora non eri sola. Le tue sono lacrime di coccodrillo.

  7. 7
    suzanne -

    Pietro, per rientrare nella categoria “nerd” devi quantomeno essere intelligente, quindi mi sa che ti sei nuovamente autoescluso.

  8. 8
    Yog -

    Suzie, Pietro79 potrebbe però rientrare tra i nerd rinascendo con una combinazione di alleli assai diversa da quella che possiede presentemente. È una possibilità, ma purtroppo La Rinascente ha chiuso molto tempo fa.

  9. 9
    Nene00 -

    Pietro79 sempre se si tratta di innamoramento il mio caso, non sono scelte che dipendono dalla propria volontà.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili