Salta i links e vai al contenuto

Esiste la luce in fondo al tunnel?

Oggi è una giornata no! Ho le crisi e non vedo niente di buono per me su questa terra. Non riesco a pensare di vivere per gli anni che mi rimangono distesa sul letto come i vegetali. Preferirei crepare a sto punto. Spero che la mia vita si aggiusti. Io sono morta dentro. Non so come fare.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

7 commenti

  1. 1
    Lollooooo -

    È una situazione oggettivamente difficile. Non hai cugini con cui uscire? Magari puoi uscire insieme a loro e agli amici. Oppure fare lo stesso se hai un fratello o una sorella. Se non hai nulla di tutto ciò comincia a frequentare luoghi di aggregazione tipo palestre, un corso di ballo, arti marziali, teatro ecc. Cosa ti piace fare? Se non puoi fare nulla di tutto ciò perché non hai soldi prova su un app di incontri, scrivi che cerchi amicizie ma non cercarle tra gli uomini. Cerca ragazze insomma, al massimo elenchi i tuoi interessi e vedi chi risponde. Attenta alle lesbiche.. da quanto sei sola?

  2. 2
    Yog -

    Dicci di più. Non è la stessa cosa stare a letto per una costipazione, per una grave depressione o per una compromissione del midollo a livello della L5.

    Che cosa ti turba?

  3. 3
    siriapalermo -

    Lollooooo purtroppo non ho possibilità con parenti che non ho. Sono sola da sempre. Mai avuto relazioni.

    Yog soffro di depressione mi sono iscritta ad un concorso per amministrazione pubblica ma non penso di passare manco le preselettive. Io lo spero ma le probabilità non esistono.

  4. 4
    Yog -

    Siriapalermo, mantieni la calma. Guarda i lati positivi: sei giovane, mica una ottantenne rinsecchita pronta all’obitorio, e non hai malattie rognose. È gia il 90% di quello che dovrebbe farti felice. Il restante 10% dipende da te. In quale pubblica amministrazione hai fatto ‘sto concorso?

  5. 5
    Lollooooo -

    Io ti direi di provare anche solo con lavori saltuari nel frattempo, perché già stare in mezzo alla gente può darti una spinta in più poi da cosa può nascere cosa e le cose possono cambiare. Provare lavori tipo cameriera. È vero che chiedono esperienza il più delle volte ma è meglio tentare. Sarebbe meglio che stare ferma.

  6. 6
    Bottex -

    Brutta bestia la depressione, un po’ ci son passato anche io qualche anno fa. A volte ti fa sembrare di essere intrappolato in una brutta situazione senza via d’uscita. In realtà le uscite ci sono, solo che la depressione non ce le fa vedere. Attenzione però! Non si può stare lì passivi a SPERARE che qualcosa cambi. Bisogna anche REAGIRE, cercarle queste vie di uscita, che spesso magari comportano un rischio o un sacrificio. Ma bisogna correrli se si vuole uscire da una situazione infelice. Questo è quello che ho imparato io all’epoca.
    Ora, se pensi di non avere possibilità con quel concorso, cerca altro. Un lavoro qualsiasi. Oppure, se ne hai la possibilità, prova a trasferirti altrove. O ancora, frequenta un qualche corso che ti permetta di avere possibilità in più. Inoltre, nel tempo libero, se puoi, esci, fai sport, imponiti degli obbiettivi. Secondo me infatti al momento ti manca soprattutto uno scopo.
    Quindi, basta stare stesa a letto come un vegetale! Tu meriti molto di più, dillo a te stessa! Alzati e reagisci! Facciamo il tifo per te!!

  7. 7
    Antonia Belluco -

    Siamo passati in molti per quella strada li, la depressione. È una malattia atroce. Io ti riporto la mia frase preferita: “fai quello che puoi, con quello che hai, nel punto in cui ti trovi”. Va bene che non riesci ad alzarti e uscire, ma che ne dici di restare sul letto e leggere un libro? Oppure arrivare fino al bagno e truccarti? Inizia dai piccoli gesti, in casa se non vuoi uscire, e a poco a poco progredisci. Ci sono molti libri che ti rassicurano, così come tanti video su Youtube come quelli di Raffaele Morelli…insomma parti dalle piccole cose e festeggia ognuna di esse. Mano a mano riprenderai la tua vita, non ti abbattere, ce la puoi fare come ce l’abbiamo fatta noi. Un abbraccio

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili