Salta i links e vai al contenuto

Non ti ho mai sentita mia

Ciao a tutti, è la prima volta quando parlo del mio problema… È iniziato tutto 4 anni fa. Lui era il capo del mio fidanzato con quale stavo da quasi 10 anni. Ho perso il lavoro e un giorno il mio ex mi disse che il suo capo aprirà una nuova ditta e che farà presto delle assunzioni. Mi presentai al colloquio e dopo una settimana di prova fui assunta. Mi innamorai del mio capo sposato e con un figlio, bellissimo e con solo 6 anni più grande, mi innamorai cosi follemente che non tenevo conto di nulla. Ero sola, senza la mia famiglia, in città. Dopo un anno in quale ci baciavamo con le ore in macchina, facevamo amore… Lui lasciò la moglie. Decisero di separarsi e affittò un appartamento dove siamo andati a vivere. Pagavamo le spese a metà, eravamo tutti e due innamorati ma dopo qualche mese iniziò a pesarmi la situazione talmente tanto che mi sentivo impazzire. Ero sola in città non avevo più amici le uniche persone che vedevo erano lui e i colleghi di lavoro che non sapevano niente di noi. Ci vedevano innamorati, ma non abbiamo detto a nessuno di noi. Tutti sapevano che io mi sono lasciata con il mio fidanzato e che vivo da sola. Facevo di tutto per proteggerlo. Piano iniziai a isolarmi sempre di più, non parlavo più con nessuno a parte lui, mi nascondevo per arrivare a casa cosi nessuno sapeva di noi e lui poteva vedere tranquillo il figlio. Passavo quassi tutti i fine settimana da sola. Iniziarono i litigi, i silenzi pesanti. Avrei fatto qualsiasi cosa per lui, avrei accettato anche abbandono pur sapere che è felice. Iniziò ad essere sempre più freddo nei miei riguardi, faceva l’amore con me senza guardarmi, senza baciarmi… e dopo che finiva saltava dal letto mi salutava e diceva di andare col figlio nel parco. Passai 6 mesi di inferno assoluto a casa e al lavoro ma non ho mai smesso un attimo di amarlo… Rimasi incinta, fu uno sbaglio. Gli parlai della mia situazione e mi rispose freddo che purtroppo il suo figlio è troppo piccolo… che gli piacerebbe avere un altro ma deve aspettare qualche anno. Anche io non mi sentivo di averlo vista la nostra situazione, anche se lo desideravo… Dopo intervento andrai via da quella casa e dal lavoro, lasciai tutto, ero fatta a pezzi, soffrivo di una forte depressione, piano iniziai a riprendermi, cercare un altro lavoro. Si fece vivo dopo 2 mesi, con tanti sms, dicendo che mi vuole vedere, che non può più vivere senza di me, che devo tornare al lavoro che facevo prima, che ha bisogno di me. Gli dissi che dobbiamo aspettare un po’ per vedere se le cose possono funzionare visto il fallimento di prima… e lui si presentò con i biglietti di aereo per andare a trovare la sua famiglia per una settimana insieme con il suo figlio. Una settimana da sogno… era tutto come al inizio. Lui premuroso, innamorato, la sua famiglia molto contenta di conoscermi. Dopo vacanza tornai al lavoro di prima e lui tornò a governare di nuovo la mia vita… Dopo qualche mese iniziò ad allontanarsi di nuovo, mi disse che facciamo uno sbaglio, che mi vuole bene ma non mi ama più, che vuole essere solo, che ha bisogno di stare da solo… Scopri che si era iscritto su una chat di single e faceva di tutto per incontrare altre donne… Gli parlai di ciò che avevo scoperto chiedendo di farmi capire come mai vuole stare da solo ma allo stesso tempo fa di tutto per incontrare altre persone… Mi rispose piangendo che ha sbagliato, che mi ama, che devo avere pazienza, la separazione lo fa impazzire, che non mi vuole perdere……. Gli rimasi accanto…. 3 mesi dopo mi fece sapere che purtroppo deve licenziare delle persone e io sono una di queste persone… Mi abbandono… Di nuovo.. Andai via dalla città, sono tornata dai miei genitori… Per qualche mese non volevo vederlo mai più… Ci dividevano centinaia di km… Si fece sentire di nuovo con gli sms… Mi manchi tantissimo…sei veramente importante per me… Ti devo vedere. E andai a trovarlo per un weekend siamo andati al mare. Trovai un uomo innamorato ma non di me… un’ltra… A sua segretaria diciannovenne. Trovai i suoi sms … Gli feci vedere…. On si nascose più. Mi parlò liberamente del suo amore… Mi disse che ci crede tantissimo… Che la ama… Che lei è molto confusa e non ha lasciato ancora il fidanzato.. Ma lui la vuole così tanto che è disposto ad aspettare…. Che io sono stata veramente importante per lui… Ma non mi ha mai sentita sua!!!!!!
Ho bisogno di aiuto… Devo liberarmi di questa persona che mi sta facendo male e non ho la forza di cacciarla via dalla mia vita. Grazie a tutti

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

16 commenti a

Non ti ho mai sentita mia

Pagine: 1 2

  1. 1
    guerriero -

    ti sei ficcata nei casini, entrambi avete fatto del male agli altri, e tu ti sei messa con una delle tante m….., che insozzano il mondo, altro che uomo, e adesso ne paghi le conseguenze.Vi piaccioni gli stro…??bene teneteveli stretti e rompetevi le corna

  2. 2
    cristal980 -

    ciao..guerriero.sono assolutamente consapevole di essermi ficcata nei casini…e solo io so con quanti rimorsi vivo tutti i santi giorni.ho sgbagliato tantissimo,,,ma ci devo pagare al infinito??…non ho più parole..quante lacrime ho mangiato…ho bisogno delle vostre opinioni..purtroppo non riesco ad arrivare da sola alla consapevolezza che lui e una m…, si è ficcato profondamente nel mio cuore e non riesco più a toglierlo. grazie

  3. 3
    Monk -

    Ho smesso di leggere a metà lettera. Posso capire che tu soffra, ma credo che in questa storia avete fatto soffrire tante persone, e distrutto una famiglia con un figlio. Di questo devi assumertene le responsabilità. Era bello quando lui lasciò la moglie e il figlio, eh? Beh, la ruota gira. Adesso l’hai imparato, come lo impareranno tutti coloro che si comportano allo stesso modo. Mi dispiace: l’etica ed i valori esistono per me. E certi valori, come quello della famiglia, sono assoluti. Chi dice il contrario è perchè vuole l’anarchia, anche quella dei sentimenti.

  4. 4
    disilluso -

    ma scusa e quel poveraccio del tuo ex??niente eh…la ruota gira bella…

  5. 5
    Leilaluna -

    mai con gli uomini sposati..

  6. 6
    elecina -

    Ciao Cristal980, davvero una brutta storia e mi spiace tanto. Pero`a un uomo non si puo`perdonare che dopo un intervento di interruzione di gravidanza, questo non ti stia vicino e si faccia sentire solo dopo 2 mesi. Scherziamo??? Le scelte di utilizzare o meno anticoncezionali e le conseguenze che ne derivano sono responsabilita` di entrambi, non solo della donna. Possibile che gli uomini non lo capiscano??? Ma che essere senza cuore e`stato?? Qui dovevi capire che non meritava fiducia e allontanarlo davvero dalla tua vita. Non pensarci piu`, neanche se fosse l`ultimo uomo sulla faccia della terra. Scusami, faro`un commento pesante, ma certa gente e`capace solo di diffondere sperma e invece dovrebbe imparare a diffondere amore. Resisti e inizia a dimenticare. Ti sono vicina.

  7. 7
    luce -

    Scusami Cristal ma quello che ti è successo è in parte colpa tua.Siamo noi che per mancanza di coraggio e autostima permettiamo a certe persone di rovinarci la vita.Dopo un aborto forzato il minimo che potevi fare era allontanarti definitivamente.Avete seminato tanta sofferenza che poi vi è tornata indiero,lui è un debole che non si prende le sue responsabilità e tu sei stata un’ingenua a cascarci più volte.E’ difficile costruire qualcosa di sano sulle sofferenze altrui,non puoi far altro che dimenticare.Spero che questa bruttissima esperienza ti sia servita e per le prossime volte stia attenta a non mettere in “cantiere un figlio”.In bocca al lupo

  8. 8
    cristal980 -

    ciao Monk, l’etica ed i valori sono fondamentali anche per me
    ,e la famiglia e santa.non vorrei parlare dalla sua ex famiglia ma posso dire con certezza che era una famiglia disturbata dove la comunicazione era rigidamente limitata..la moglie non ha mai fatto nulla per riprenderselo e non vedeva l’ora che fosse lui ad andarsene per primo per rimanere con la casa ed assigurarsi un bel assegno di mantenimento…cmq le famiglie disturbate possono avere problemi diversi ma un unico effetto sui figli…credimi son passata.meglio avere un padre e una madre che vivono separati ma felici che dei genitori accanto ma in continua guerra.E quel poveraccio del mio ex…aveva un altra storia da più di 1 anno prima che io conoscessi il suo capo…adesso il mio ex…

  9. 9
    guerriero -

    l’etica ed i valori sono fondamentali anche per te??
    NN DIREI PROPRIO. e cmq se sei stata con delle m….., il tuo ex e poi quel’ altro imbecille, lo hai voluto tu.

  10. 10
    emily86 -

    bè..credo che sia la dimostrazione che la ruota gira per tutti prima o poi!!mi dispiace perchè ora soffri ma credo che sia anche una giusta punizione per il dolore causato al tuo ex ex fidanzato, lasciato dopo 10 anni per vivere una storia che hai visto dove ti ha portato!! dici che la famiglia del tuo capo si stava già sfasciando ma non credo sia una buona giustificazione per quello che avete fatto!!forse vuoi vederla così per liberarti la coscienza!!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili