Salta i links e vai al contenuto

Non sono felice così

Lettere scritte dall'autore  

Ciao, sono Mary ho 23 anni… e sono fidanzata da 9 anni e mezzo.
Sono in piena crisi. Lo ammetto! ormai non capisco più cosa mi stia accadendo.
È da qualche anno che con il mio ragazzo ci sono litigi immensi. Credo che tutto sia partito da qualche anno fa, quando lui mi ha tradita. Ero piccola, non avevo ancora nemmeno compiuto 18 anni, quando vado in macchina sua e trovo la confezione di un preservativo usato. Io ero sicura che non lo aveva usato con me (non eravamo ancora stati insieme)… lui confessò. Nonostante tutto riuscii a perdonarlo.. ero troppo innamorata e non riuscivo a fare a meno di lui (e sembrava per davvero pentito). Il tempo passava, ed io mi accorgevo sempre più di non avergli perdonato quel tradimento, e quando provavo a fargli presente questa cosa lui mi ripeteva: “adesso basta, non puoi rinfacciarmi sempre le stesse cose”. Allora ho iniziato a tenermi tutto dentro e a non dirgli più ciò che mi turba… ciò che mi preoccupa… come accade in questo periodo. E credo che è proprio per questo che adesso mi ritrovo a sfogarmi davanti ad un pc con le lacrime agli occhi!
È da un paio di anni che sono cosciente che qualcosa alla nostra storia non va. Lui non mi guarda come prima, non mi cerca come prima, non mi desidera come prima, non è dolce con me come prima… è scorbutico, nevrotico, e a me manca un casino il suo vecchio modo d’essere. Mi sono detta che forse è passato tanto tempo, forse è per questo che le cose sono cambiate… forse è normale! ma non può essere così. Io ho bisogno d’amore, di attenzioni… vorrei la mia favola che a quanto pare ormai ho perso.
Ho provato a parlarne con lui con le buone maniere, ma sembra che nemmeno mi ascolti quando parlo. Allora ho provato con le maniere brusche… l’ho lasciato, con il risultato che ci siamo lasciati 3-4 volte, poi abbiamo rifatto la pace, ma dopo 2 settimane lui è ritornato come prima.
Adesso non so cosa pensare… lui esce con me, poi mi posa a casa e riesce con i suoi amici… torna tardissimo e nemmeno me ne parla. Ho provato ad essergli amica, facendogli capire che alla base di un rapporto deve esserci dialogo ma lui continua a nascondergli le cose. Adesso tutto è cambiato. Mi rendo conto che mi sto allontanando da lui… Non mi costa più non sentirlo per una settimana… riesco a fargli le ripicche del tipo non risponderlo al cell quando sono a lavoro, non richiamarlo, ecc…
Non so cosa mi sta accadendo. Non sono felice così.
Io lo amo, ma come è diventato non mi rende felice… Vorrei che cambiasse, ma a quanto pare non è possibile. Dio, ho provato in tutti i modi.
Non mi sento e non mi fa sentire donna. Non so come comportarmi… non so come farmi cercare, non so come renderlo dolce con me. E soprattutto non capisco perché, se non mi ama più, non mi lascia andare per la mia strada (ogni volta che lo lasciavo, faceva di tutto per ritornare con me). Perché? non ci capisco più niente? cosa mi succede? cosa devo fare? come devo comportarmi?

Con affetto…. Mary

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Toxicity21 -

    Beh, che dire? 9 anni e mezzo sono 9 anni e mezzo ed io, in tutta onestà, non credo che lunghi anni di fidanzamento facciano bene ad un rapporto, soprattutto se questo rapporto inizia in età adolescenziale. Non sto svalutando il tuo rapporto, sia chiaro questo, sto soltanto riflettendo sul fatto che se nel periodo in cui una persona dovrebbe crescere da sola incontra un ragazzo e si fidanza con lui, dando vita ad un rapporto secolare, possono sorgere molti problemi. Spiego meglio il mio punto di vista: ogni persona vive un determinato percorso di vita e per poterlo vivere nel migliore dei modi deve imparare a conoscere se stesso, le sue potenzialità e le sue zone d’ombra e quindi questa evoluzione, per poter essere compresa e assimiliata, deve riguardarci in maniera molto personale ed intima. Cosa sto cercando di dirti? Sto cercando di dirti che entrambi siete cresciuti e che forse entrambi vi siete resi conto del fatto che questo rapporto “vi vada stretto”; forse entrambi avete bisogno di capire veramente che cosa vogliate da voi stessi e dalle persone che vi circondano. E qual è il modo più giusto per comprenderlo? Riflettere da soli, con voi stessi e basta.
    Per quanto riguarda il tradimento, se perdoni devi perdonare con il cuore perchè se glielo rinfacci continuamente significa soltanto che non hai perdonato nulla, ma che hai soltanto rimandato il dolore che questo tradimento ti ha causato, reprimendolo e soffocandolo dentro di te. E forse il problema della tua storia non è tanto il tradimento, quanto le fondamenta del rapporto stesso.
    Insomma sei davvero sicura di amare una persona che non è attenta ai tuoi bisogni, ai tuoi silenzi, ai tuoi tentativi di recupero, etc, etc? Sei sicura che dentro di te ci sia questo o soffri perchè non riesci ad ammettere a te stessa che stai vivendo nell’abitudine? Tutto sta nelle risposte vere e sincere che riuscirai a darti, in nient altro. Non è facile, me ne rendo conto, ma se hai davvero a cuore il tuo benessere

  2. 2
    Toxicity21 -

    lo farai ed anche molto naturalmente.

    E ricorda che… “quello che conta non corrisponde alla media di quello che la gente crede che sia LA FELICITà..” (Mango)

    Buona fortuna, Roberta.

  3. 3
    Eros -

    ciao mary!provo a spiegarti..
    voi donne vorreste in eterno un amore romantico mentre noi uomini abbiamo perso ogni forma di passione e romanticismo verso la propria donna ma ormai dopo tanti anni di fidanzamento è sfumato via tutto se non c’è più la volontà di stare insieme..dipende solo da voi!! e poi chiediti se lo hai veramente perdonato!ciao

  4. 4
    Ari -

    Devi lasciarlo subito.
    Ogni momento è perso.

  5. 5
    Ema -

    Cara Mary, ascolta Toxicity con attenzione, volevo dirti le stesse cose e lei mi ha anticipato con gli stessi identici concetti… ho chiuso una relazione di 12 anni inziata quando ne avevo 17 piena dei problemi simili alla tua e purtroppo anche tanti altri che col tempo sono diventati un macigno insormontabile, e ti assicuro che ho fatto di tutto perchè funzionasse… ascoltati bene dentro, non aver paura del cosa ci sarà dopo una eventuale chiusura, non aver paura della solitudine, abbi il coraggio di ammettere a te stessa la verità e datti la possibilità di essere felice, perchè evidentemente così non lo sei e ti assicuro che di fondo le persone non cambiano, nè tu nè lui (e forse non è neppure giusto che lo facciano se di natura sono diversi da noi), hai avuto più di 9 anni per rendertene conto, quindi se questa storia non vi rende felici trovate la forza di accettarlo… non credo sia giusto domandarti come faccio a farmi amare come desidero, come faccio a farmi cercare… credo che in amore dovrebe venire tutto naturale, se in effetti l’amore c’è, quindi trova la forza di guardare le cose come stanno, di guarare quello che ti fa o non ti fa stare bene e sii sincera con te stessa prima di tutto…
    Ti abbraccio…

  6. 6
    Toxicity21 -

    Brava Ema.

  7. 7
    mary86 -

    Care ragazze vi ringrazio davvero con tutto il cuore per i consigli che mi avete dato…sono per davvero gli unici consigli sinceri che ho ricevuto in questo periodo, perchè è l’unica volta che sono riuscita ad aprirmi così tanto!
    Io non lo so cosa accadrà…il problema è uno soltanto: io lo so che ciò che voi mi dite è giusto ed è la sacrosanta verità, ed è proprio sulla base di questo ragionamento che ogni volta ho preso io la situazione in mano ed ho deciso di terminare la nostra storia…ma lui non ha permesso che la nostra storia finisse, ed io…cavolo lo amo, non è semplice guardarlo negli occhi (mentre ti supplica di riprovarci) e irgli: “Basta è finita!”. Il problema resta uno soltanto, non ho la forza di prendere per l’ennesima volta io la situazione in mano. Dio, non ce la faccio!
    Per ora resto così passiva, lo so che è la cosa più sbagliata da fare, ma non ce la faccio. E poi anche lui come me sta vivendo questa situazione…se me ne accorgo io che non va, dovrebbe accorgersene anche lui no? dovrebbe accorgersi che la sua ragazza giorno dopo giorno si sta allontanando sempre di più da lui no? E allora quando se ne accorgerà (se avrà un pò di tempo per accorgersi di me) avrà pure una cavolo di reazione no? Io non aspetto altro! Magari lui ha la situazione giusta per questo caos che davvero mi sta lacerando dentro.
    Grazie ragazze…Grazie eros per avermi dato la tua opinione dal punto di vista maschile. Grazie di cuore….vi abbraccio forte…Mary.

  8. 8
    delusa4567 -

    cara..come ti capisco ogni notte sto male perchè anch’io passo queste cose.ad aprile saranno 4 anni ma la magia che c’era all’inizio ai primi anni ..non ci sarà +..io non ho la forza di lasciarlo perchè io e lui abbiamo una cosa che ci lega e questa cosa mi fa morire ogni giorno che passa..e non sono felice mi manca tutto..e io mi chiedo ora se sono stata mai felice ,ma come si fa ad esserlo se lui nn riesce a capire i miei occhi ?io so nel mio cuore che 1 giorno finirà.sai quando?quando avrò il coraggio di essere donna e di fregarmene di tutto .un giorno io sarò felice finalmente ma non ora..ho dato tutta la mia vita ho fatto errori..cose incredibili per chi?per uno che ha dato il mondo alla sua ex..e a me forseha finora preso x il culo.io sto male da 1 bel pò..2 miei amici sono volati via e io mi chiedo se potevo essere al posto loro. un bacione

  9. 9
    lory -

    anche’ io ho la stessa problema.sto male

  10. 10
    dada -

    salve ,non mi sento amata …mai sentita amata in 16 ani di matrimonio..,mio marito mia detto sempre che lui e cosi e non voglia cambiare …io sono stufata del suo comportamento e sono arivata in puncto che li odio proprio,non so come faro cuando devo andare con lui a letto dopo un anno di cuando non siamo piu visti …sentiti solo tramite tel .La mia vita e un dezastru non posso piu…

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili