Salta i links e vai al contenuto

Non so cosa cerco ma nemmeno cosa mi serve

di

Salve mi sono ritrovato in questo sito a caso..

vorrei farla breve ma quando inizio a scrivere ci metto una vita perché vorrei dire tutto

Semplicemente mi chiamo giuseppe ed ho 20 anni..scrivo su questo sito per sapere magari più opinioni senza ricorrere a quella più vicina e più inutile perché scontata..

Ho una vita che non mi fa lamentare assolutamente se posso dirlo..semplicemente sono il simpaticone di gruppo cioè il clown della situazione..mi sa che devo provare a fare qualche casting a Colorado o made in sud cose del genere..

Ma vi racconto anche un po’ di me semplicemente in 20 anni di esistenza beh non ho tutto un progetto da rispettare..ad esempio vorrei andare in Danimarca e diventare un cittadino Danese..ma non posso perché bloccato a Napoli con un diploma che sto prendendo grazie a dei corsi serali e poi perché non mi posso permettere spese dato che sto messo a paghetta prendendo 5 euro al giorno da mia madre..poi comprandoci le sigarette..quindi 0 euro..

Non mi lamento di infanzia ne di gioventù che sto vivendo ancora per l’amor del cielo ma semplicemente mi potrei lamentare dei pareri altrui..vi spiego..io non ho nulla da pensare ed altri credono che io sto male oppure che sono depresso..no..non lo sono..mi sono lasciato da poco con la mia ragazza ma no..non sono depresso..non vi spiego tutta la storia sennò vi annoio..ma semplicemente lo ammetto mi ricapita ad oggi di ripensare a tutto..a tutto quello che mi è successo..cade anche una lacrima..ma solo perché non posso più riavere tutto ciò..non dico che mi voglio uccidere..ma solo evadere..ecco perché mi porto l’idea della Danimarca in primo piano..perché la Danimarca non è nominata nei media non è nominata da nessuno..in questo modo posso diventare trasparente come lei (?)..speriamo bene..non so se sotto nei commenti avete domande oppure altro a disposizione

Grazie spero di non esser stato patetico oppure inutile..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

8 commenti a

Non so cosa cerco ma nemmeno cosa mi serve

  1. 1
    Suzanne -

    Bé, ho qualche annetto più di te e sogno ancora di andare in Portogallo ad allevare pecore…
    I sogni sono belli finché rimangono tali; intanto viviti la tua vita reale e cercati un modo per non dipendere più dalla paghetta della mamma…

  2. 2
    Bohemien82 -

    Be a 20 anni sicuramente viaggiare è un’esperienza che fa crescere. Non hai soldi ok.

    Ti consiglio lo SVE “Servizio Volontariato Europeo”: puoi andare in un paese dell’unione europea (non ho presente se la Danimarca è dentro l’UE ma tra le mete ci sono anche paesi fuori UE) prestare il tuo lavoro attraverso attività di volontariato in un’organizzazione ospitante ed avere in cambio vitto e alloggio gratuito ed un pocket money mensile o settimanale.

    Informati, potrebbe essere una buona soluzione
    http://serviziovolontarioeuropeo.it/

  3. 3
    Giof27 -

    Grazie veramente a tutti e 2 Ora vediamo un po’ come si mette..

  4. 4
    Yog -

    La DANIMARCA??? Ma è un sogno da nabbi, evvia! Sogna le Andamane o le Aleutine, qualcosa di esotico! A Copenaghen con 20 € ci vai il w.e., che sogno scrauso!

  5. 5
    Xavi -

    No no ma Scherziamo? Gran bel posto la Danimacchia: Solo Tuborg e Carlsber (No acqua), succulenti insaccati e belle gnocche che nella metà dei casi (le Norvegesi nella quasi totalità n.d.r.) la danno via alla prima sera…
    Ah… i 20 anni… vai giuseppe che il tempo vola (e costa molto più di 20 euro)

  6. 6
    Bohemien82 -

    A Copenaghen con 20 € ci vai il w.e., si col triciclo magari.

    Costa il viaggio e costa stare li.

  7. 7
    Yog -

    Vabbè Xavi (che in italiano si pronuncia, se non vado errato, “kiavi”), a ‘sto punto con 50 euro vado direttamente in Norvegia. La birra mi piace, ma direi che viene dopo. O appena prima.
    Consecutio temporum.

  8. 8
    Xavi -

    Bravo Yog! in italiano, slavo, cinghalese e anche nella lingua parlata nel parco di yellowstone…(mehehe) “Xavi” significa proprio “kiavi”.
    Quando arrivi nella Norvacchia prova a kiavare ben bene ma portati dietro qualche euro in più, sennò ti fai un viaggio a vuoto…meglio essere previdenti, potresti far parte di quel “quasi” (nella totalità)… non ti conosco e mika so se hai la garanzia della mia nomea.

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili