Salta i links e vai al contenuto

Non riesco a stare zitta e gli ho detto quello che pensavo

Lettere scritte dall'autore  

Buongiorno vorrei un parere da voi lettori, sicuramente dopo il racconto della mia storia, saro’ giudicata come una brutta persona.
Sono anni che vedo un uomo, il mio amante, abbiamo avuto bellissimi momenti di grande intesa, sia sessuale che di vita giornaliera, abbiamo molte cose in comune e parliamo molto, anche ore al telefono, senza mai annoiarci, il problema e’ che ci vediamo poco, perche’ lui ha sempre mille impegni futili, come andare in bici o al poligono o… Cosi capita che a volte quando gli chiedo di uscire la sera, lui mi risponde risentito che non sa’ che scusa inventare alla sua compagna.., a volte gli chiedo di venire a prendere un caffe’ al lavoro da me e lui mi dice e se mi succede qualcosa cosa invento?!!, non so’ mi sembrano scuse, e allora perche’ mi chiama tutti giorni?, che cosa vuole da me??, mi domando.., non tovo risposte.
Tante volte abbiamo parlato anche della sua compagna, lui dice che non si trova con lei, non ci credo, per me sono solo bugie, ma che sta’ con lei, perche’ e’ legato al cane che hanno preso insieme.
La scorsa settimana, lo chiamo e parlando mi dice che sabato non ci si vedeva perche’ andava via 4 giorni con la sua compagna e i figli di lei avuto con il suo ex marito, non mi aveva detto niente fino al giorno prima, mi sono sentita uno scartata, come mi racconta tutto e questo no, lui mi ha detto che non lo vedeva importante da dire.
ci siamo sentiti martedi quando e’ tornato e poi la sera si e’ fermato dove lavoro, perche’ era di passaggio, e io non sono riuscita a stare zitta e gli ho detto quello che pensavo nella forma piu’ acida che potevo.., gli ho detto ti sei riavvicinato alla tua compagna alla tua bella famiglia…, be’lui si e’ arrabbiato in un modo.., se ne andato senza salutarmi.., cosi ieri l’ho chiamo 3 volte senza risposta…, allora gli ho scritto un messaggio, questo:
” Avrei preferito una risposta…, ma se vuoi questo ok…, fai pure il permaloso per niente o forse ” la verita’ fa’ male “, ok e’ finita e lo accetto, ciao e’ stato un piacere non ti preoccupare, come ti ho detto sempre non tocco la tua bella famiglia, ” che non ti fa’ uscire la sera, che vuole giustificazioni di dove sei.. “, se va bene a te, ok. io sono stato un passatempo, va bene, pensavo di no ma mi sbagliavo, ciao.
Nel pomeriggio l’ho chiamato due 3 volte mi ha risposto, mi ha detto che non riesco a stare zitta e che gli avevo rotto, mi ha detto che ancora non aveva letto il messaggio, cosi gli ho detto se era finita e lui mi ha detto non lo so’, ci devo pensare…, il messaggio lo ha letto dopo la chiamata, ho visto la lettura su whatsapp e non l’ho piu’ sentito.
Credo di aver agito cosi per gelosia e mi sono fatta prendere dalla mano e adesso non so’ che fare…, non so’ cosa pensa lui di me…, vi prego datemi un consiglio

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate a

Non sono riuscita a stare zitta, gli ho detto quello che pensavo

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Nip56 -

    ciao luna71
    “ma che sta’ con lei, perche’ e’ legato al cane che hanno preso insieme” .

    “non so’ cosa pensa lui di me…, vi prego datemi un consiglio”

    ma ci sei o ci fai?
    nella sua scala dei valori vieni dopo il cane: ti senti orgogliosa di questo?

    credo che sei single e fai l’amante di uno sposato e da questa situazione ti prendi il bello ma devi sorbirti le offese e anche tutte le palle che ti racconta.

  2. 2
    Max -

    Luna71, credo che mettersi con una persona che ha una famiglia sia sempre un rischio: si diventa la seconda scelta o anche se l’altra persona tiene a te, fin quando non fa una scelta è costretta a barcamenarsi e non può dedicarti tutto il tempo che ti offrirebbe se tu fossi la sua unica relazione. Aggiungendo a questo magari un carattere un po’ particolare, ecco spiegata quest’altalena nei suoi comportamenti con te. Visto che lui stesso non sa cosa vuole, ti consiglio caldamente di cogliere la prima occasione per lasciar cadere la cosa e sperare in un rapporto più stabile con qualcun altro, anche se mi rendo conto che dall’esterno è facile a dirsi, mentre quando si è emotivamente coinvolti è difficile affrontare la cosa con disinvoltura.
    Un saluto, a presto.

  3. 3
    Yog -

    Anche se nessuno lo ammette, il legame con l’animale domestico (il cane, ma soprattutto il gatto) di norma supera il legame con la compagna di turno. Non ci vedo nulla da eccepire, dipende dai casi singoli: i cani, i gatti e le femmine non sono tutti uguali. Dipende. Ogni caso è storia a sè.

  4. 4
    glosstar -

    Tu stai da anni con uno che ti tratta come uno strofinaccio e ti chiedi quanto importante sei nella lista della sue priorità? Beh direi che ti collochi piuttosto in basso e certamente dopo il cane, il poligono, la bicicletta, i figli di lei, il fine settimana di 4gg, il lavoro, il messaggio whatsapp, e tutte le cazzate alle quali ti piace credere.

    E si perché uno cosi meriterebbe solo di essere preso a calci sulle gengive, ma tu invece chiedi a lui di decidere cosa vuole fare con la TUA vita. E per quale motivo poi dovrebbe scegliere una delle due amanti, quando ne può avere due in simultanea e completamente gratis?

  5. 5
    Mister T -

    Scusami la franchezza ma per lui tu sei solo il suo ….. personale…Ci potrebbe anche stare se ti interessasse una storia di solo sesso ma dato che non è così taglia il prima possibile altrimenti diventerai sempre più succube e dipendente nei suoi confronti e soffrirai sempre di più.

  6. 6
    sergio -

    ciao.ti capisco benissimo.purtroppo e dico purtroppo ho fatto l amante ad una donna sposata per 5 anni.io senza nessun legame sentimentale.lei come detto sposata.da parte sua sempre mille promesse sempre mille scuse.io innamorato perso e disposto ad aspettare una sua separazione.mai successo perchè aveva sempre una scusa pronta.quando mi sono reso conto che ero solo un alternativa uno sfogo alla sua vita monotona ho detto basta.certo sono passati 5 anni della mia vita purtroppo nei quali avrei potuto incontrare un donna libera.ma tu sai meglio di me che l amore ci rende ignoranti.il mio consiglio???molla tutto e non credere alla sue bugie.sei soltanto un diversivo e nulla di più.scusami se sono stato così diretto.in bocca al lupo.ciao sergio

  7. 7
    Rdf -

    Io una donna che (cit) “non riesce a stare un po’ zitta” e che deve continuare e continuare a parlare, pretendere , frignare..(e che per giunta a quanto pare fa pure le corna al compagno)….non la vorrei mai e poi mai neppure conoscere

    da soli si sta una meraviglia ..

  8. 8
    Giulio94 -

    La triste realtà è che vieni anche dopo il cane… con tutto il rispetto per i cani che li adoro, come fai ad accontentarti cosi nella vita? Non penso che tu abbia 60 anni

  9. 9
    glosstar -

    “”…a volte gli chiedo di venire a prendere un caffe’ al lavoro da me e lui mi dice e se mi succede qualcosa cosa invento?!!””

    …manco li cani

  10. 10
    Max -

    Io faccio presto a giudicare le questioni sentimentali degli altrim perché io nella mia, come ben sanno i frequentatori assidui del sito, ho combinato un pasticcio di dimensioni gigantesche. Purtuttavia, dal momento che non siete sposati e non avete nessun obbligo reciproco, credo che tu possa e debba, verso te stessa, sottrarti a una situazione che ti sta deprivando di qualsiasi dignità personale. Se proprio devi cornificare tuo marito (cosa che non condivido ma nella quale, ovviamente, ciascuno si regola come meglio crede), ebbene se proprio devi farlo, almeno fallo per qualcosa o per qualcuno per cui ne valga la pena.
    Saluti e in bocca al lupo.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili