Salta i links e vai al contenuto

Come faccio a riconciliarmi dopo quello che mi ha detto?

Lettere scritte dall'autore  steffy68

Cerco di essere telegrafica. Mia cognata, la sorella di mio marito, ha voluto sempre fare da madre a mio marito dato che la madre è morta già da un po’. Lei ha solo 5 anni più di mio marito; mio marito ne ha 50. Io la vedevo solo una volta l’anno per le vacanze. Ogni volta aveva da ridire su le cose che facevamo e voleva imporci il suo volere, lo abbiamo fatto per alcuni anni poi mi sono stancata vedendo anche che i suoi comportamenti non erano normali nei confronti dei miei figli e di suo fratello, per lei contavano solo le sue amicizie e noi dovevamo rispettarle come le rispettava lei. Due anni fa stanca le dico che doveva smetterla di parlarmi alle spalle e di fare la suocera e me ne ha dette di tutti i colori offendendo anche la mia figlia. Vi riporto alcune frasi:
” Tu avresti fatto morire mia madre”
” sei falsa e bugiarda”
” non vali niente e l’unica cosa che hai fatto di buono sono i tuoi figli”
” la tua famiglia è sotto della mia di 100 scalini” (non è assolutamente vero anzi il contrario)
questi sono solo alcune delle frasi. Non voglio apparire arrogante ma lei è l’ultima persona che può giudicare il mio operato, perché non è né una buona moglie né una buona madre, e non sono frasi dettate dalla rabbia.
Ora mia madre è stata in terapia intensiva e lei mi chiama per dirmi che le dispiaceva o voleva sapere come stava, io dico a mio marito di non passarmela. Io questa donna non posso più vederla ma c’è mio marito… che cosa fareste al posto mio? Sono troppo cattiva? Ma come faccio a guardarla di nuovo negli occhi o a mangiare alla stessa tavola dopo tutto quello che ha fatto e detto?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Come faccio a riconciliarmi dopo quello che mi ha detto?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia

2 commenti

  1. 1
    la verità fa male -

    Francamente mi sembra che tu non sia obbligata, ma proprio per niente, ad avere a che fare con questa persona. Le relazioni devono essere basate sull’educazione e il rispetto. Se poi queste mancano, e non solo, si viene offesi, vengono offese altre persone a noi care facendo confronti (“la mia famiglia è migliore della tua”) e negativi ecc., è sufficiente evitare quella persona e mostrare la massima indifferenza. A tuo marito, se ti domanda o pretende qualcosa in tal senso, direi le stesse cose che hai scritto qui, per motivare la tua decisione. Credo che così la tua vita sarà più leggera e vivrai molto, ma molto meglio.

  2. 2
    GravPavese -

    La verita fa male ti ha gia detto tutto. Non sei tenuta a frequentarla… E non avere paura di innescare una guerra, nn e’ con la paura che si vive. Tu tira dritta per la tua strada, ti ha offesa, e’ gelosa e si e’ manifestata in bassezze che probabilmente io avrei perdonato solo alla mia moglie mia sorella o mia madre o padre, e a ness un altro al di fuori di loro. Lei per te non e’ nessuno. A tuo marito divlielo chiaro e sveglialo per bene se non dovesse capire, che se la ciucci lui una velenosa del genere….ciao e iin bocca al lupo…purtroppo dinamiche comuni

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili