Salta i links e vai al contenuto

Non riesco a dimenticarla… cosa fare?

Salve ragazze. Vi racconto un po’ la mia storia….
Sono un ragazzo di 21 anni compiuti e la mia prima storia d’amore è cominciata a 17 anni.. Sono stato con una ragazza tre anni più piccola.. Abbiamo trascorso tre anni insieme tra liti e felicità… A Luglio 2008 dopo liti burrascose mi ha lasciato… Pensando che volesse riflettere non l’ho chiamata per una settimana… Dopodiché dopo tale tempo la chiamo e lei piangendo mi dice che sta frequentando un altro ragazzo… Da quel momento comincio un periodo di crisi… Nel frattempo lei mi chiama fino a cinque mesi che ci siamo lasciati e mi comunica che si è pentita ma che non può ritornare indietro. Le chiedo di incontrarci e li ci scambiamo l’ultimo bacio… ( me lo ricordo ancora )….
Dal giorno dopo cambio vita… esco con tante ragazze x dimenticarla e non riesco… Ora a distanza di quasi due anni sono fidanzato con una ragazza più grande di me ( lei ci tiene moltissimo ) e non vi nascondo che non riesco a dimenticarla anzi la penso sempre… Inoltre non vi nascondo che vengo corteggiato da molte ragazze ma io rifiuto…
Quello che vi voglio chiedere se è giusto soffrire per amore? cioè voglio che mi aiutate dicendomi cosa fare x dimenticarla x sempre. Grazie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

17 commenti a

Non riesco a dimenticarla… cosa fare?

Pagine: 1 2

  1. 1
    magirama -

    Ciao. E’ semplice: non riesci a dimenticarla perchè non ti sei fatto una ragione di averla persa e sei ancora innamorato di lei. Inutile girarci in giro. Uno può anche lasciarsi, stare solo, avere una nuova storia ed essere corteggiato, ma non significa nulla. I nostri sentimenti sono ben definiti e molto spesso non cambiano in base al nostro atteggiamento, anzi, possiamo fare e pensare quello che vogliamo, anche sforzarci dentro di noi, ma il cuore non mente e non si lascia condizionare.
    Anche a me è capitato qualcosa di simile, qualche anno fa è finita una storia molto importante per me e dopo un periodo di crisi iniziale, quando ho capito che non c’era più nulla da fare, la mia prima reazione è stata quella di cercare una persona che fosse come la mia ex, che avesse una realtà simile, inoltre ho iniziato a uscire con una ragazza a cui piacevo molto ma non ce l’ho fatta, purtroppo pensavo ancora alla ragazza che malgrado tutto amavo ancora. L’amore vero fa soffrire ed è difficile da cancellare, si supera, si ricomincia a vivere dopo, ma rimuoverlo del tutto è impossibile.
    Sei molto fortunato da una parte, ricominciare in fretta e avere delle corteggiatrici fa molto piacere, diciamo che può incrementare la tua autostima, tuttavia smettila di ingannare te stesso, fatti un esame di coscienza e smetti anche di illudere questa nuova compagna che hai. Puoi anche stare con lei, ma se pensi ancora alla tua ex e ti fai questi problemi è perchè l’ami ancora.
    Se accetti un consiglio, prima di iniziare una nuova storia assicurati di aver completamente superato tutti i postumi della storia che ti ha fatto battere il cuore e sentiti pronto per innamorarti. Nota bene, ho detto “innamorarti”, perchè fidanzarsi nuovamente è facile, ma se non si ama davvero la persona che si ha di fronte, si vive male come stai facendo tu.
    Un abbraccio.

  2. 2
    giulia -

    ciao mi chiamo giulia..
    mi dispiace per questa storia che hai passato..
    tu non la riesci a dimenticare perchè sei ancora innamorato di lei.. ma sai dovresti passare oltre a questa cosa..
    lei comunque è stata una str...a nei tuoi confronti e lei aveva la possibilità ma se l’ha giocata..
    detta sinceramente non ti merita.. putroppo l’amore significa anche sofferenza..
    e per amore si soffre.. non puoi pretendere da te stesso che riesci a dimenticarla..
    con il tempo ti passerà..devi trovare una ragazza che ne 6 veramente innamorato e vedrai che l’altra la dimenticherai..
    fino adesso non hai trovato una ragazza alla tua altezza.. almeno una migliore di quella che hai avuto..
    vedrai che il tempo risolverà.. devi avere solo pazienza..
    poi sta anche a te dimenticarla..cerca di non pensarla e avere sempre la mente impegnata.. lei nemmeno sapeva cosa voleva in realtà.. poi ha fatto quella decisione.. tu lo devi accettare e andare avanti.. non si può vivere nel passato ma solo guardare avanti e cambiare vita..cambiare luogo se ti fa stare meglio..magari non frequentare i stessi posti che frequenta lei e cercare di uscire spesso..ma ache con gli amici..perchè avvolte gli amici sono le migliore persone per starci vicino in queste situazioni e avere degli amici veri che ti sostengono e che ti aiutano a superare questo dolore.. abbi fede e vedrai che le cose miglioreranno da se.e troverai l’amore giusto.. e dopo riderai perchè ti 6 perso via per una ragazza che in realt non vale quanto te e che è una senza dignità per se stessa e anche senza rispetto anche per gli altri e soprattutto per te.. aspetto una risposta se vuoi
    ciao da giulia

  3. 3
    AGS -

    Alla fine ti scaricano tutte le colpe addosso e sotto sotto hanno un altro, è sempre la solita storia…ste femmine so tutte mign****!!!

  4. 4
    tony67 -

    Premetto una cosa, so che è assurdo. Dopo 27 anni su un social ho ritrovato una persona che per me e molto importante. La lasciai io, vero, avevo problemi famigliari, e mi sono concentrato su me stesso dimenticandomi quanto ci tenessi a lei. Litigammo, mi chiese del perché del mio comportamento, ma in quel momento mi sentivo male dentro, e nn ho saputo dargli una spiegazione. Mio malgrado non gli parlai mai di questo, tenevo tutto custodito, male xchè pensava ne avessi un’altra quel giorno, e andò via. Non sono stato in grado di chiedergli scusa, per paura, per vigliaccheria, ero giovane ed immaturo, gli anni passarono, ma anche lei non tornò più. Ritrovandola e stata un’emozione pazzesca! e la prima cosa che mi e venuta in mente e stata quella di scrivergli e chiedergli perdono. Gli avro’ scritto tante di quelle volte ke ho perso il conto…, ma nessuna risposta da parte sua. I messaggi vengono visualizzati, ma niente nessuna risposta. Mi fa molto male, lo ammetto, ma non capisco il perché del suo silenzio, ho sbagliato d’accordo, ma non pensavo esistesse una scadenza nel chiedere scusa. Ma non credete che meriti una risposta?

  5. 5
    lily -

    Ciao Tony, non è che ci sia una scadenza per le scuse, lei si è rifatta una vita e non ha interesse a interagire con te, penso questo. Non le interessa più cosa hai da dirle, non le scrivere più, rifatti anche tu una vita.

  6. 6
    Yog -

    Tony, ti chiedi se meriti una risposta.
    La risposta è NO.

    Perchè ti viene questo dubbio? Quale sarebbe il titolo di merito?
    Certe cose si fanno a tempo debito, poi è tardi e tanto vale dimenticarsene.
    Evita di stalkerarla perchè quelle cose lì sui social rompono le palle.

  7. 7
    rossana -

    Tony,
    una risposta andrebbe data sempre, anche solo per una volta soltanto.

    però… a suo tempo… anche tu non sei stato corretto nei suoi confronti, e questo, per qualcuno, potrebbe essere difficile da perdonare.

  8. 8
    Adam -

    “ma non pensavo esistesse una scadenza nel chiedere scusa”
    “Ma non credete che meriti una risposta?”

    Ma neppur nel rispondere ad una richiesta di scuse vi è una scadenza:
    Magari tra 27 anni avrai la tua risposta… un po’ quello che è successo a lei,no?

  9. 9
    Golem -

    Stai diventando vecchio eh Tony? È un classico. Credi di ritrovare intatto lo spirito di quegli anni, dopo 27 anni.

    Lei ti ha fatto capire non rispondendoti come stanno le cose. Non esisti più da 27 anni nei suoi pensieri. Rassegnati al “presente”.

  10. 10
    Acqua -

    Ma cosa sono gli anni? Cos’e’ il tempo, se un cristallo di ghiaccio basta per intrappolare un sospiro per sempre? Il disgelo arriverà, forse in un’altra era.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili