Salta i links e vai al contenuto

Non meritano il nostro amore

Leggere mi fa capire quanto sia diffuso il mal di vivere. Mi sento come un pugile che nel cadere cerca di rialzarsi, ma cosa farò quando il mio volto sarà una maschera di sangue e non sentirò più nulla, neppure il mio corpo?
Sono stato davvero forte in passato, credo che sia stato un esempio per molti miei amici… Una laurea in tempi brevi, carriera folgorante per l’età, ma ora mi ritrovo a voler cambiare lavoro senza che il mercato mi ripaghi, l’unica entità che mi ha sempre premiato, e un conflitto con le donne non manifesto. Sono due anni che la mia ragazza mi ha lasciato dopo che le ho costruito una carriera, dopo che l’ho amata sino al punto che avrei dato la mia vita per lei; 10 anni che non parlo con i miei genitori in modo costruttivo e 2 mesi che non sento la loro voce; amici sparsi per il mondo con i quali non posso parlare così intimamente; un lavoro così opprimente che in assenza di attributi d’acciaio ti schiaccia sino al ricovero in ospedale per esaurimento, 16 ore al giorno compresi sabato e domenica e un reddito che di certo alto non è; un affitto da pagare e tante cose da sbrigare.
Sono davvero alla frutta. La compagnia di una donna potrebbe aiutarmi, ma ho bisogno di una ragazza sveglia perché se dovessi riprendermi è di quel tipo di donna che ho bisogno. Ma sono tutte mercenarie dell’amore, si vendono biecamente (il che è peggio) al miglior offerente. Ragazzi smettiamola di farci prendere in giro, snobbiamo le donne italiane, cerchiamole all’estero. Lasciamole sole, che lavorino per acquistare la luis vittons, non meritano il nostro amore. Sono empatiche, irrazionali, lunatiche, fannulloni, egocentriche, mercenarie. A noi chi pensa? I nostri sogni? Resterò solo perché odio l’opportunismo femminile, identico all’egoismo della finanza, e continuerò a soffrire perché ho sbagliato tutto, volevo fare carriera per rendere felice una ragazza, magari nata povera, in provincia, e raggiungere con lei l’autonomia, il benessere, soddisfazioni professionali e avere una famiglia felice, con figli orgogliosi dei propri genitori, invece, dopo che ho condotto per mano la mia ex a soddisfazioni professionali, all’autonomia etc, sono stato lasciato, forse per qualcuno più ricco che si fa prendere in giro pur di assecondare i propri bisogni fisiologici…
Non ho più la forza per fare innamorare un’altra donna, come posso regalare delle rose a ragazze che l’hanno data a mezzo mondo o che escono con te solo per ricevere qualcosa in cambio? Quando avevamo 18-20 anni mi guardavano negli occhi con dolcezza, alla ricerca di emozioni, quasi libere da influenze finanziarie o comunque in modo sopportabile, adesso pensano solo a vendere il loro corpo sino a quando la loro bellezza non sfiorirà e non inizieranno a fare le vittime… Che tristezza, resterò a soffrire sperando che un incidente stradale mi porti via per sempre…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

20 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Light side -

    un’altro clone di forza italia andato in tilt…

  2. 2
    kapanna -

    mammamia come mi rivedo nelle tue parole….
    la penso esattamente comne te!

  3. 3
    il saggio -

    Hai tutta la mia comprensione… D’accordo al 100% soprattutto per quanto rigurada il tuo giudizio sulle donne italiane… Lunatiche, isteriche, egoiste; pretendono la luna e in cambio ti danno solo schiaffi… Predicano l’amore e ti tradiscono alla prima occasione buona… Non che gli uomini siano meglio ma le donne hanno un modo più sottile per farsi disprezzare… (Lettura consigliata: Estensione del dominio della lotta, di Michel Houellebecq)

  4. 4
    nicola -

    Compá…sei tu decidi nella tua vita! Prendila in mano e corri. C´é sempre tempo per cambiare. Il mondo intorno a te é stato sempre lo stesso, sei tu che fai il bello e il brutto tempo.
    PS: e lascia stare la macchina che ti schiaccia…

  5. 5
    Soleta -

    Non tutte le donne sono uguali…forse non hai trovato la persona giusta…
    Anch´io potrei dire lo stesso degli uomini, anzi degli italiani, dopo la mia esperienza, ma tanto lo so che non dipende né dalla nazionalità né dal fatto di essere uomo o donna.
    La crisi dei valori mette anche in crisi tutte le relazioni..forse si deve cercare di nuovo il senso della vita, cercare delle cose importanti che ci fanno sentire vivi..
    Non pensare a nessuna macchina!!pensa che direzione prendere, il cammino ti può regalare qualche sorpresa…
    È in questi momenti brutti, quando dobbiamo alzare la testa, alzarci e camminare..
    Essere felici soltanto dipende di noi stessi….pensaci un po´!!

  6. 6
    Karina -

    Tesoro, stai a provocare, ovviamente!
    E poi non fare lo sfigato: qualche nuova cenerentola di provincia illibata si trova ancora in giro, non temere…
    Comunque, potresti provare con una straniera, giusto!
    Magari vi sposate, lei ottiene la cittadinanza, fate un figlio e dopo un anno lei sparisce col pargolo all’estero. Arrivederci e grazie.
    Auguri.

    Ps1:forse ti devi andare a rivedere il significato di empatico…

    Ps2: Light side@, mi hai fatto morir dal ridere…

  7. 7
    Coldplay -

    Peccato che UN ALTRO si scrive senza l’apostrofo…!!!

  8. 8
    angelo -

    Prova a non soffrire per colpe altrui. Il dolore può essere costruttivo, non reprimerlo ma non amplificarlo.Respiralo con te, finchè si disperderà nel vento; e tu sarai preparato per nuove gioie che solcheranno la tua anima ,pronta ad amare ancora.

  9. 9
    edera -

    patetico!!!! la colpa è sempre degli altri… che tristezza non avere senso autocritico….. le cose si fanno sempre in due…

  10. 10
    And -

    Ho 27 anni, ho un lavoro onesto ma impegnativo e faticoso, fisicamente sono decente non sono male, ho avuto le mie storie. Eppure sono solo, non trovo una ragazza decente anche per provare a fare una storia seria. Decente nel senso, che non pensi solo ad andare in disco, che non sia viziata, egocentrica, piuttosto che “tr…” inteso come darla facile a chi ha soldi e “benessere”. Eppure non pretendo miss Italia. Non so!! sarò io; boo, non c’è più la ragazza acqua e sapone, poco truccata, dolce, e semplice. Quindi ti capisco, vedo che qualcuno ti ha dato dello sfigato, ma lo sfigato e solo lui, altri sostengono che non tutte le donne sono uguali, vero ma la maggior parte 90% ha pateticamente in comune gli stessi atteggiamenti.Non so!!! potrei continuare cosi all’infinito, ma infondo non cambia niente, quando passano ste fighe !rifatte! giro la testa, tanto vivo lo stesso. Cerco amore ma non lo trovo, potrei perdere la testa per una ragazza “semplicemente semplice e dolce” tanto da innamorarmi magari. Per le altre non vale la pena fare nessuno sforzo, mai regalata una rosa in vita mia, ci sarà un perchè.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili