Salta i links e vai al contenuto

Non credo in lui… però sono innamorata

  

Ciao a tutti!
Scrivo perché sto male…… e non so che altro fare.. sono fidanzata con un ragazzo che all’inizio mi faceva felicissima ma ora…….. io soffro tanto, e so anche da quando io soffro così e voglio raccontarvelo!
Allora io abito da sola senza affitto né mutuo, purtroppo questa casa ha subito dei danni a causa di una persona (scusate ma non mi va di parlare di questo… ) e il mio ragazzo sapeva tutto sin dall’inizio e mi disse di non preoccuparmi…. e avevamo il progetto di iniziare a convivere in un giorno per me molto importante per alcune mie cose passate successe in quel giorno… e fu proprio lui a dirmi di fare quel giorno (e apro la parentesi per dirvi che dopo due giorni sarebbe stato il mio compleanno)! Io ero tutta felice così qualche settimana prima di iniziare la convivenza decisi di portare per la prima volta il mio ragazzo a casa mia…. ma da lì tutto cambiò.. era diventato insicuro e mi disse che ci doveva pensare per iniziare a convivere con me.. io ci soffrii molto e andai avanti con la speranza che per quel giorno comunque lui venisse ad abitare con me… !
Quel giorno in effetti se si può dire iniziammo a convivere e lui mi disse che voleva farmi una sorpresa e per questo mi disse che era indeciso! Ero… me lo ricordo ancora oggi, molto felice e piena di speranza… ma voglio tornare un attimo indietro per dirvi un’altra cosa..
Circa una settimana prima di iniziare a convivere (… ) lui nell’ultima uscita mi fece molto soffrire….. piansi tutto il tempo tutto perché quella sera non me l’ero sentita di portarlo a casa da me.. e ci furono molti momenti in cui un momento mi diceva che sarebbe venuto e altri momenti no.. poi mi chiese scusa e mi disse definitivamente che sarebbe venuto!
Ora torno al giorno che avremmo dovuto iniziare a convivere… come dicevo ero molto felice… non erano neanche passate 24 ore dall’inizio di questa convivenza e lui a un certo punto si era rattristato e messo a piangere e mi disse “tu non sei felice con me e non mi è piaciuta questa giornata!!!!”…. Io vi giuro che non avrei mai pensato che se ne andasse…. invece lui pur vedendomi con le lacrime agli occhi se ne andò tornando dai suoi genitori…. e ci tengo a precisare che il giorno dopo era il mio compleanno.. bè potete immaginare come stavo…… !
Appena tornato a casa fa di tutto per farsi perdonare piangendo e mi dice dai dalla prossima settimana iniziamo a convivere… ma la prossima settimana altri casini e io gli rispondo male e gli dico che non ce la faccio più e che voglio che se ne vada……. ma gli chiedo scusa subito e per la seconda volta lo vedo andare via da me…. Mio padre si arrabbia di brutto e mi dice che non lo vuole più vedere… pensate che siamo anche fidanzati ufficialmente… !
Io per l’ennesima volta l’ho perdonato…. ma vi giuro che sto molto male… non credo in lui.. ed è una persona che mi fa paura.. però sono innamorata… mi ha regalato un anello qualche settimana fa, ma questo non cambia che quella persona malgrado mi abbia vista soffrire si sia voltata e se ne sia andata via da me…. e nessuno dico nessuno l’aveva mai fatto.. io non riesco a dimenticare… e ora come ora mi sono tirata io indietro alla convivenza…
Ora vi chiedo voi che ne pensate? Inoltre i suoi genitori…. cosa pensate di loro? Cioè riaccogliere il figlio in casa per la seconda volta.. il mio ragazzo mi ha detto che però non lo trattano più come prima e che per lui sono rimasti delusi… e sinceramente anche io se avessi un figlio così mi guarderei allo specchio e mi chiederei che madre sono e sono stata!!!!!!!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti a

Non credo in lui… però sono innamorata

  1. 1
    sara -

    1°: fidanzati ufficialmente che vuol dire? se eravate fidanzati, eravate fidanzati punto e basta. Non è che se state insieme non lo siete.
    2°: Non avresti MAI, e dico MAI riprenderlo, si no si no. Ma cos’è?! Non è un gioco, che puoi fare come ti pare, la convivenza è una roba seria, ragion per cui avresti dovuto prenderlo a calci come minimo!
    3°: anello, o non anello, non conta nulla..
    4°: quando si perdona, ma quando lo si fa sul serio, si dimentica anche, volente o meno.

  2. 2
    vulkania -

    Se non riesci a perdonare lascialo andare. La sua non e’ cattiveria a mio parere ma poca maturita’. Ancora non e’ di fatto pronto ad una convivenza, e probabilmente non lo sara’ per molto tempo ancora. Tu sei disposta ad aspettare? Questo e’ il punto? Non potrebbe per esempio iniziare a dormire da te la sera quando uscite? Magari fate piccoli passi, poco alla volta.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili