Salta i links e vai al contenuto

Non capisco che mi sta succedendo, cerco consiglio

Lettere scritte dall'autore  Maremosso

Buonasera a tutti, non so da dove iniziare, quindi proverò a scrivere lasciando che le parole escano da sole. Ho avuto una vita difficile, ma nonostante tutto ho affrontato le situazioni sempre con la GIUSTA PREOCCUPAZIONE e riprendendomi al meglio. Questa volta mi è successo qualcosa, per la prima volta in vita mia, che mi ha destabilizzata parecchio: ho avuto a che fare con una persona che ha cercato di “agganciarmi” facendomi credere di tenerci a me, per poi sfruttare l’amicizia a suo favore. Quando me ne sono resa conto e ho cercato di allentare il rapporto con una scusa, questa persona si è rivelata, togliendo la maschera fatta di gentilezza e sorrisi, e ha iniziato a essere aggressiva (parlare in modo nervoso trattandomi male, frecciatine, etc) per poi chiedermi le motivazioni del distacco. Io ho spiegato la mia versione (più che valida), lei ha insistito per farmi dire chissà cosa voleva lei. Io ho ri-insistito con la mia versione! Siccome non ho reagito nonostante le provocazioni allora mi ha offesa in modo pesante. Al che, esasperata, mi sono arrabbiata, passando così dalla parte del torto (lei non aveva detto niente, mi ero immaginata tutto! Sono una bifolca che urla! Inoltre ha preso paura, non si aspettava che la docile preda la aggredisse così, che poi ho urlato senza neanche insultarla o toccarla). Mi spia sui social, mi scrive in modo pressante, fa favori non richiesti, vuole sapere tutto di me e “comandare la mia vita” (da quello che pubblico sui social a cosa faccio nella mia vita privata) non rendendosi conto che è una cosa folle. Inoltre lo fa in modo passivo aggressivo mascherando l’ostilità con l’ironia e tante altre “tattiche” psicologiche. Perché lo fa? Perché con me?! Con questa persona non ho un rapporto amoroso né familiare!!! Sono terribilmente scossa dal mio comportamento, ma anche da questa situazione. Stanotte ho sognato che c’era una persona mascherata che mi inseguiva per uccidermi, questo per far capire quanto sono turbata… Provo sentimenti strani e mai provati prima che non so descrivere

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Non capisco che mi sta succedendo, cerco consiglio

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Me Stesso

4 commenti

  1. 1
    Gimmy -

    Ma ti dirò… solitamente le persone comuni, quando hanno a che fare con soggetti che non gli piacciono più, smettono di frequentarle; tagliano i rapporti; li escludono dai social; li bloccano. Nella vita succede di fare dei percorsi e di accorgersi ad un certo punto, di non avere niente in comune con determinate persone e fanno ciò che ritengono necessario per allontanarle. Non allentare la corda, ma tagliarla definitivamente! Tu perchè non lo fai??? hai già provato la strada per una possibile riconciliazione ma non è cambiato nulla??..allora FINE.

    Quando una persona con le buone, non capisce che deve smetterla dì infastidire e non è cosi acuta da capire, che dall’altra parte non ce più la disponibilità, il piacere, l’interesse a voler continuare un rapporto perche non vuole più averci niente a che fare, ma anzi, inizia ad assumere comportamenti stalcking rivelandosi ossessiva e pericolosa, nella peggiore delle ipotesi la si denuncia con tanto di querela, cosicchè capisca in maniera inequivocabile l’antifona e che determinate cose non vanno fatte.

  2. 2
    Bottex -

    Beh, Maremosso, il discorso è abbastanza semplice. Se questa persona ti dà un grande stress, taglia qualsiasi rapporto con lei, bloccala sui social e non pensarci più, come ti ha consigliato Gimmy. Non chiederti il perchè e il per come delle sue azioni, tronca tutte le vie di comunicazione e basta. Nella vita bisogna stare con persone che ti fanno star bene, non che ti danno stress.
    Non essere troppo severa con te stessa per il tuo sfogo, un lungo accumulo di stress prima o poi ti fa esplodere. Perchè la cosa non si ripeta, comunque, fai come sopra descritto. Magari, se sei rimasta profondamente turbata, ti ci vorrà un po’ per riprenderti, ma vedrai che quando quella persona per te non esisterà più, un po’ alla volta uscirai da questa spiacevole situazione. Saluti.

  3. 3
    Maremosso -

    Ringrazio entrambi per la risposta! Infatti il mio messaggio è stato pubblicato in seguito a questa chiusura molto difficile..

  4. 4
    Yog -

    Beh, in effetti però sono i povirazzi e i bifolchi che urlano in osteria e, dopo essersi biastemiati addosso, cantano “romagna mia”.
    La prossima volta parla con voce calma e pacata, suadente, in clinica si chiama “talking on”, e non fissare mai troppo a lungo l’interlocutore negli occhi altrimenti scattano le normalissime risposte del cervello rettiliano (archeopallio).

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili