Salta i links e vai al contenuto

Non so cosa mi sta succedendo

Lettere scritte dall'autore  

Salve sono un ragazzo di 37 anni , vi scrivo perche vorrei un aiuto da voi nonostante non sia piu’ un ragazzino, ma credetemi faccio veramente fatica ad uscirmene da questa storia, vado a spiegarvi il tutto.  un po di tempo fa ho conosciuto una ragazza piu’ giovane di me e dopo un bel po di corteggiamento ci siamo messi insieme tutto sembrava andare a gonfie vele io venivo da un lungo periodo da solo stavamo senpre insieme avevamo molto in comune e gia dopo 2 mesi si facevano progetti importanti . ma il bello viene adesso , non so perche’ ma senza che e’ successo niente a me improvvisamente inizia a venirmi come un ansia pensando al mio legame con questa ragazza io le parlai chiaro le dissi il problema lei da ragazza matura mi disse che mi stava vicino voleva aiutarmi , io apprezzai la cosa e provammo, ma le cose invece di migliorare peggioravano tanto che io non mangiavo piu’ non riuscivo neanche a bere senza un motivo l’unica cosa che facevo e dormire , dormire tutto il giorno per non sentire questo malessere , pensate che ho passato un intero weekend con lei a casa  a dormire tutti e 2 i giorni tanto che poi il lunedi l’ho lasciata con tanto dolore sia da parte sua che da parte mia, alla sua domanda perche mi lasci , io le ho dovuto rispondere NON LO SO , SO SOLO CHE STO MALE, che risposta immatura e cogliona le ho dovuto dare ma la cosa e ì proprio questa non c’e un motivo reale, da quando l ‘ho lasciata non faccio altro che pensare a lei mi manca tanto  ,lei e’ una bravissima ragazza e so che un’altra come lei non la trovero’. amici mi dicono di riprovarci ma io non voglio perche’ forse lei tornerebbe nche con me ma cosa ne posso sapere io se dopo sto di nuovo male mica posso tenere una ragazza ai miei comodi non sarebbe giusto non si puo’ scherzare con i sentimenti di una persona. la mia decisione e’ quella di starmene un po da solo e poi vedere come mi sentiro’ . io volevo capire da vi se e’ normale lasciare una ragazza e stare male e sentire la sua mancanza e cercare ogni giorno anche una sua semplice foto. come avrete capito sono tanto confuso per questo cerco un consiglio a voi , magari una parola a volte puo’ aiutare grazie a tutti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    suzanne -

    Prova a raccontare di più: cosa ti fa paura? In quali situazioni ti senti bene? Ci sono diverse ipotesi che si possono fare, ma forse sarebbe meglio provassi tu ad interpretare le tue sensazioni…

  2. 2
    Yog -

    No, non è normale quanto riferisci, è piuttosto patologico. Però guarda che il tipo di sindrome che ti affligge non è poi così rara. Più di un luminare ne ha teorizzato: tu hai paura che l’unione con quella ragazza ti costringa nel più totale grigiore dei tuoi giorni, privandoti di quella vis che ti appartiene per natura e per diritto in quanto uomo e probabilmente nel tuo intimo sei convinto che sia preferibile “un vizioso ed inutile celibato” (tra l’altro ce ne sono parecchi esempi su questo sito).
    C’è un solo rimedio possibile: la narda. Ovvio.

  3. 3
    cs1980 -

    il problema e’ proprio quello , io non so perche’ e cosa mi fa paura ,e un ansia che mi viene improvvisamente, il fatto strano che io sono passato ad stare benissimo con questa ragazza , ma veramente bene volevo stare con lei ogni giorno ogni minuto . e improvvisamente non stavo piu’ bene come si pesasse la relazione con lei , ma non e’ successo niente nessun litigio nessuna discussione il fatto sta che dopo che l’ho lasciata non faccio altro che pensarla e stare male spero che la visita dallo psicologo che ho tra un po’ possa chiarirmi le idee e darmi quel tocco per farmi capire cosa mi sta succedendo.
    in tanto io continuo a pensarla e cercare qualsiasi cosa mi porti a lei forse sbaglio dovrei dare un taglio ma mi e’ molto difficile , caspita sembro io quello lasciato e’ una situazione che mi sfugge di mano , avete qualche consiglio per vivermi questi giorni in piu’ scioltezza senza torturarmi mentalmente?
    grazie a tutti

  4. 4
    Adam -

    ” e gia dopo 2 mesi si facevano progetti importanti”
    Quanto Importanti?

  5. 5
    Cs1980 -

    Molto, importanti tipo figli , ho sbagliato lo so ma ero troppo preso da lei e mi so.o buttato con tutto me stesso, lo so che é un comportamento da immaturo ma ripeto ero troppo preso, però poi ne ho parlato con lei facendole presente il poco tempo che stavano insieme le ho detto che prima bisognava conoscersi bene poi il resto, lei all’inizio c é restata male poi dopo.ha capito il mio discorso, ma questo non é bastato ad evitare il peggio

  6. 6
    Yog -

    Te lo ho già dato il consiglio. Usa “il vaso di Pandora al contrario” (essì Suzie, questa m’è piaciuta, chapeau), stappi la boccia, il liquido esce e le disgrazie e i cattivi pensieri vengono risucchiati nel vuoto lasciato dal liquido (la natura non tollera l’horror vacui). Tieni conto che una mezz’ora dallo psicologo costa come 2,5 litri di narda, non c’è nemmeno da far paragoni.

  7. 7
    cs1980 -

    vedo che la prendete sullo sfotto’ una cosa molto seria come la mia , ci sta perche’ sto scrivendo su un forum non posso chiedere altro, solo che pensavo di trovare tra voi qualcuno che potesse capirmi, e magari aiutarmi nel capire .non voglio essere ne capito ne giustificato, ma non voglio essere preso in giro perche’ ci sto soffrendo e non poco , e con me soffre anche tanta gente.

  8. 8
    Adam -

    “Salve sono un ragazzo di 37 anni”

    No,a 37 anni sei un Uomo. U-O-M-O.

    “mi sono buttato con tutto me stesso”

    Mmm mi sa che se includevi la testa,si evitava il discorso figlio dopo solo due mesi.. e forse la successiva crisi improvvisa da ansia(buonsenso?) per parole spese troppo in fretta

  9. 9
    Cs1980 -

    Capiaco e accetto le critiche , mi servono anche quelle, so bene dove ho sbagliato, e me ne assumo la piena responsabilità, volevo solo chiedervibun consiglio di cosa fare adesso per stare più tranquillo visto che non facvoo altro che pensare a lei.

  10. 10
    Yog -

    Qui nessuno sfotte. A 37 anni ti riempi di narda e passa tutto. Sennò vai dallo psicologo, ma la narda è più da uomini.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili