Salta i links e vai al contenuto

Nella mente sempre… come un’ossessione

Lettere scritte dall'autore  

Stamattina mi sono svegliata prestissimo per mettermi a studiare… e per un po’ ci sono riuscita, nonostante il burrascoso inizio di giornata dovuto alla neve… Non riesco più a studiare, sono quattro mesi ormai che le cose non vanno come dovrebbero… Non ho più dato esami, non ho fatto nulla di concreto e ho cercato solo di distrarmi senza ottenere nulla di buono…. distrarmi per cosa? alla fine continuo a pensarci, a pensare a lui… a chiedermi se sta bene, se è felice, se studia… se sta litigando con i genitori o il fratello… a chiedermi se mi pensa e cosa pensa… a guardare le sue foto e provare ad odiarlo senza risultati… come si fa a dimenticare una persona che ti ha fatto tanto male ma che hai amato più di te stessa? come si fa? io non ci riesco… che senso ha adesso piangere e continuare a pensarci e a chiedermi se comportandomi diversamente avrei evitato la catastrofe? Lo so che eravamo totalmente opposti e incompatibili e pazzi nel voler stare insieme pur sapendo che ci facevamo del male… troppo male… e sembra che questo male non voglia finire più… mi ha distrutta e non potevamo a stare insieme, lo so… sono cosciente di questo. Un mio amico mi ha detto che è normale sentire la sua mancanza dopo aver passato 4 anni con lui… ed è normale pensare ai bei momenti passati insieme… ma quando ero con lui le cose andavano male, ho sofferto… e devo ricordare anche questo… lo so, la mia vita di adesso dipende tutto dalle mie scelte… ma queste sono state condizionate dai suoi atteggiamenti, dai nostri atteggiamenti…
Le ricordo tutte le volte in cui non ero abbastanza… quei momenti in cui mi guardava con quegli occhi cattivi e non parlava e correva con l’auto per riportarmi a casa e liberarsi di me così da poter fare quello che voleva… tutte le bugie, le ripicche, quei giorni di silenzio assoluto in cui voleva stare senza di me… tutti i miei sbagli, le volte in cui ci ricascavo subito, solo guardandolo negli occhi… e mi fregava sempre perché non cambiava mai… lui che parlava parlava e non sapeva nulla della mia vita, lui che era troppo impegnato per uscire una volta con le mie amiche, per stare nella mia vita di tutti i giorni.. lui che dimenticava il mio compleanno, lui che ha baciato un’altra due giorni prima del nostro anniversario, lui che mi faceva sentire sempre inadatta, che mi criticava tutto, che non mi credeva, che non si fidava, che mi teneva sotto esame… lui che spegneva il telefono, lui che mi trattava male, lui che si dimenticava di me… ed io che continuo a pensarci… ma perché? perché non riesco a togliermelo dalla testa? Ho passato gli ultimi mesi in balia delle onde, uscivo, perdevo tempo, nuove conoscenze, tutto per dimenticare lui… e non ci sono riuscita… E adesso sono così, in sospeso… sola… e incapace d’andare avanti come sarebbe giusto che facessi… non ce la faccio più, non so come fare…
Adesso dovrei essere alla mia scrivania a studiare per l’esame… non ci riesco, vorrei solo dormire….
Ho commesso tantissimi errori con lui, lo so… abbiamo sbagliato entrambi… e forse quando lui stava cambiando io mi sono arresa, non lo so… ma può davvero cambiare una persona? forse no… ed è per questo che nella “lucidità” di quattro mesi fa ho deciso di chiudere con lui, nonostante l’amore, la voglia di stare insieme… ed è stata la scelta più saggia… ma non per questo la più facile o meno sofferta… voglio cancellarlo dalla mia vita, dimenticarlo, far finta che lui non esista… vorrei non avere più questo vuoto… non voglio più pensare a lui ogni giorno, per ogni canzone sentita alla radio, per qualche bigliettino nascosto in qualche libro o frasi scritte sui miei quaderni…. sapevo che non sarebbe stato facile ma non credevo così….
I suoi occhi, il suo sorriso, il suo modo di camminare saltellando… vorrei che tutto questo non esistesse… tutti quei nomignoli orribili… in un momento eravamo in paradiso e quello dopo all’inferno… sempre così…
È vero, il miglior futuro è basato sul passato dimenticato… ma come si fa?
Mi manca… mi manca tremendamente… mi manca la sicurezza che mi dava, mi mancano i momenti in cui mi faceva sentire amata, in cui ero felice davvero… ho rinunciato a tutto per lui, ero pazza pazza pazza… niente più amici, lontana dalla famiglia, dalla vita di sempre… ma mi stava bene… perché ero con lui…. e adesso in mano non ho più nulla… avevamo la felicità in pugno e l’abbiamo buttata via…devo farmene una ragione e andare avanti…
domani sarà diverso… spero…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

16 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    gianni1089 -

    sembra che hai raccontato la mia vita…..

  2. 2
    AtomicGarden -

    Bè ma se tu sei stata con lui per 4 anni la colpa è tua.
    Sei tu probabilmente la prima ad essere superficiale.
    No,dimmi,perchè sei stata con una persona che non voleva entrare nella tua vita,che ti usava,che non era innamorata di te,SE NON PER PURO PIACERE FISICO?
    Quindi ora hai poco da fare la vittima secondo me.

  3. 3
    Steve -

    Ti manca la sicurezza che ti dava?
    Ma quale sicurezza ti dava uno così?
    Amore? Se questo è amore…stiamo freschi…
    Uno innamorato non fà i giochetti malefici…
    Non hai perso niente….anzi hai fatto bingo a perderlo!

  4. 4
    scalamir -

    L’esperienza mi insegna che la colpa della fine di un rapporto sta sempre in mezzo, comunque vada! Che dirti? Lo so e’ dura, ma le bastoste nella vita vengono per far crescere. Una persona puo cambiare? Io penso di si, basta averne la volonta ma sopratutto la consapevolezza di cambiare. Mi sembra che tu soffra di dipendenza affettiva, dalla quale magari con un aiuto esterno ci si puo guarire. Coraggio se senti tutto quello che scrivi dentro di te, non nasconderlo, falllo uscire fuori affrontalo e’ l’unico modo per ritornare ad essere serena! ciao

  5. 5
    VeramenteDisperatissima -

    anche io non riesco più a dare esami, se non uno o due in un intero anno accademico! Sono sforata fuori corso per questo…

    ero troppo colpita, ho scritto senza leggere tutto. Ora continuo 🙂

  6. 6
    Frarfalla -

    Ciao.Scrivo perchè ti capisco.Perchè anche il mio ex mi ha causato un dolore atroce..ma ci son stati momenti in cui l’ho pensato..e forse,amato ancora nonostante tutto.Ma poi,sembra retorica,col tempo capisci che molte cose non erano come sembravano..che con gli occhi appannati dall’amore,guardi e vedi sentimenti inesistenti.
    Quindi forza..ricorda e porta dolore fin quando non ti stancherai e capirai che a nulla vale stare male per un ricordo.Per una persona che non puo appartenere alla tua vita.
    Ma sopratutto credo che tu non ti sia schiarita x bene le idee.Prima dici che si scordava di te,dei tuoi compleanni,che ti faceva sentire inadatta.E poi..scrivi che ti manca “la sicurezza che ti dava”?E su quali basi?
    Schiarisciti le idee..e ascolta il cuore.
    Domani sarà diverso (sicuro)
    ps=Ci ho passato prima di te,per questo mi sento di poter spendere qualche parolina in tuo aiuto.

  7. 7
    Emma -

    Non si tratta di vittimsmo…nè di mancanza del piacere fisico…perchè il piacere fisico lo puoi trovare in qualsiasi ragazzo che vuole divertirsi una sera…ho sempre accettato tutto e ho sempre perdonato tutto perchè ero davvero convinta che potesse cambiare…sempre sospesa…un giorno il paradiso e quello dopo l’inferno…ho accettato tutto pur di stare con lui,perchè ero innamorata..per quanto male mi abbia fatto è sempre stato parte della mia vita per 4 anni…e ci sono stati momenti belli e momenti bruttissimi…ho sbagliato tanto anche io,questo è ovvio…

  8. 8
    tipica solipsista -

    se amate degli str…i è perchè volete essere trattate male quindi non rompete.. la fuori è pieno di bravi ragazzi..
    non mi fate pena per niente…ho sempre riso di queste donne che vanno con questi uomini problematici…
    Se stai 4 anni con una persona che ti fa stare male ed ora stai ancora male…vuol dire che l’unica cosa che cerchi nella tua vita è il malessere tutto qui…siete attaccate al malessere e ve ne nutrite..anche dopo che lo scemo vi molla..invece che vivere.
    contente voi…

  9. 9
    Coldplay -

    Io la penso come gli altri…ma dai…io la trattavo come un principessa (mesiversari,compleanni…ogni volta non aspettavo altro che quel giorno arrivasse, per rinnovare il nostro amore…anche un semplice sms…ma la pensavo sempre)…e poi mi ha lasciato dopo 7 anni.E questo si dimentica il tuo compleanno, ti tratta male, bacia un’altra…boh!Io non vi capirò mai a voi donne!!!

  10. 10
    AtomicGarden -

    E ma alle ragazze i tipi come coldplay non piacciono!Perchè si stufano,non vogliono avere certezze figurarsi,è più divertente avere uno che le tratta male…salvo però poi lamentarsi e piangersi addosso per mesi e magari trattare di m… il prossimo ragazzo che arriva.
    E ancora non ci hai spiegato perchè stavi con lui.E non buttarla sul “sarei potuta andare con uno che si vuole divertire una sera”,anche perchè il tuo ex non credo si sia comportato in modo diverso,hi hi già me lo immagino che fate l’amore in macchina e poi appena lui ha finito via di corsa ad accompagnarti a casa che bello,che amore!!!Però magari era una figo.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili