Salta i links e vai al contenuto

Modo migliore per lasciare la fidanzata

Lettere scritte dall'autore  Marmatmel

Ciao a tutti.
Dopo aver visto questo forum e averlo trovato molto utile, ho deciso di scrivere anche io una lettera, per chiedervi un parere. Ho 34 anni e sono fidanzato da poco più di un anno con una donna che ha un anno in meno di me. Sia io che lei viviamo da soli, non conviviamo, lavoriamo e siamo indipendenti. Negli ultimi tempi le cose non sono andate molto bene e ho deciso di lasciarla, per una serie di motivi che non sto qui a scrivere. Diciamo semplicemente che l’idea di un futuro insieme a lei non mi attira più. Sono sicuro della mia decisione e la porterò avanti perché so che è la cosa migliore per tutti e due. Però vorrei cercare di farla soffrire il meno possibile, perché comunque è una bravissima ragazza e al di là della mia decisione le voglio ancora molto bene. Sono sicuro che anche lei per me ha dei sentimenti forti, che mi dimostra sempre. In più, prima di stare con me lei non era mai stata fidanzata ed è anche una ragazza abbastanza sensibile. Capisco bene che quando una relazione finisce c’è sempre da soffrire, anche a me infatti in fondo dispiace, pur essendo sicuro della mia scelta, ma vorrei cercare di limitare questa sofferenza nei limiti del possibile.
Io infatti ho già avuto due relazioni anni fa, queste volte sono invece stato lasciato io (evidentemente non ho molta fortuna con le donne) e ho sofferto molto. Mi rivolgo perciò soprattutto agli utenti femminili del forum, per chiedervi quale è secondo voi un buon modo per lasciarla senza sembrare irrispettoso o farla soffrire troppo. Forse sono io che mi faccio troppi problemi, ma di sicuro qualche consiglio male non fa. Vi ringrazio in anticipo!
PS: che devo lasciarla di persona e non con un messaggio o una telefonata lo so già. Io stesso la ritengo una cosa sbagliata e da vigliacchi (che è stata fatta a me in passato tra l’altro).

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Modo migliore per lasciare la fidanzata

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

8 commenti

  1. 1
    boh -

    non c’è un modo migliore di altri perché se comunque lei prova dei sentimenti per te le si spezzerà comunque il cuore. quindi non dire comunque bugie credendo di farla soffrire di meno, ma dille semplicemente la verità, per esempio che non ti è scattato un sentimento più profondo per lei. insomma preparati alla sua sofferenza perché non la puoi evitare qualunque cosa le dirai.

  2. 2
    Enza -

    Visto che sei dispiaciuto di chiudere con lei, credo che dovresti semplicemente essere sincero e chiaro. Se lei si mostra più coinvolta di te, chiudi definitivamente però, non alimentare nulla. Anche lei deve voltare pagina.

  3. 3
    unknow -

    io ho quasi 30 anni non ho mai avuto nessuno… me la fai conoscere ? Sono di Milano

  4. 4
    Bottex -

    Anche io concordo in linea di massima coi commenti precedenti. Credo che dovresti spiegarle in modo chiaro, senza bugie o tentennamenti, i motivi che ti hanno fatto prendere questa decisione. Meglio se lo fai mentre siete soli e in un posto neutrale. Ci sarà da soffrire, questo è sicuro, ma se sei certo della tua scelta, credo che dovresti prendere il coraggio in mano e farlo presto. Se una storia non può funzionare, la cosa migliore è sempre chiuderla. Ne trarreste vantaggio entrambi. Meglio un po’ di sofferenza adesso che molta di più in futuro. Se sei sicuro della tua scelta poi, vedrai che la sofferenza ti passa alla svelta, fatti coraggio! Avrai modo di riprendere la tua vita e cercare magari un’altra se lo vorrai. Il fatto che tu abbia capito che devi farlo di persona e non con il cellulare è già un’ottima cosa.
    Di più non posso dirti, non senza sapere i motivi che ti hanno spinto a volerla lasciare. Buona fortuna.

  5. 5
    Mister T -

    Sii sincero e quando chiudi fallo con tatto ma fermezza..non lasciare insomma che pensi che ci siano ancora delle possibilitá di poter riconquistarti o che tu cambi idea perche cosi aumenterai la sua agonia. Non puoi evitate che soffrá però puoi sicuramente evitare che rimanga attaccata a te con false speranze.

  6. 6
    Nicola -

    Niente potrà alleviare questa sofferenza.
    Mi dispiace.

  7. 7
    Bohemien82 -

    “per una serie di motivi che non sto qui a scrivere”

    Le motivazioni invece sono molto importanti. Sei stato lasciato due volte dalle donne precedenti cosa questa molto diffusa nei tempi presenti. Parli della tua compagna scrivendo che è sensibile, che ti mostra affetto ecc. quindi?! Dove sta il problema? Certo poi é solo un anno.. tempo al tempo.

  8. 8
    Marmatmel -

    Vi ringrazio molto per la vostra attenzione e i consigli. Dopotutto, mi avete confermato cose che in fondo già pensavo. Affronto quindi la situazione e la sofferenza, ma consapevole di fare la cosa giusta. Non ho mai pensato di mentirle o cercare scuse, sono cose che evito sempre di fare. Le dirò semplicemente le cose come stanno, chiaramente e senza tanti giri di parole, così saremo poi di nuovo entrambi liberi di vivere la nostra vita. Sono sicuro che non la prenderà bene lo stesso, ma non posso farci nulla.
    Bohemien82, i motivi, stringi stringi, sono che ho scoperto col tempo che la pensiamo diversamente su troppe cose (politica, lavoro, educazione di eventuali futuri figli eccetera). Poi negli ultimi tempi si è iniziato a parlare di convivenza. Lei vorrebbe che in futuro andassi ad abitare a casa sua visto che ha una casa di proprietà (io sono in affitto), ma la cosa non mi va affatto e lei non vuole spostarsi. Il fatto che la convivenza non mi attiri molto poi, mi ha fatto appunto capire che i miei sentimenti per lei non sono abbastanza forti.
    Unknow, mi dispiace, ma siamo della provincia di Modena 🙂
    Un saluto a tutti.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili