Salta i links e vai al contenuto

Mio marito frequenta siti porno

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

76 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5 8

  1. 21
    Paolo -

    Scusa ma dove vivi…? nel medioevo…?

  2. 22
    sinceramente -

    Cara Lina, ti dovrebbe far riflettere che più persone ti dicano che sei bigotta, dalle poche righe che hai scritto si resta sconcertati, sembra di leggere le parole di un’educanda dell’Ottocento, non di un’adulta sposata. Tu dici che non sei bigotta, ma è come dire:”Non sono razzista, solo che odio tutti i negri”. A te sembra di aver fatto chissà cosa indossando un completino, ma quello è il minimo! Dicendo che sei carina, ammetti che il problema non è l’aspetto fisico, quindi il problema risiede nella freddezza che hai nei confronti del sesso. E’ stato l’unico l’uomo con il quale hai avuto esperienze sessuali e non hai mai fatto niente di più trasgressivo che metterti un completo più moderno dei mutandoni della nonna?
    Rifletti su questo: quando fai sesso provi del piacere, o lo fai solo per fare un favore a tuo marito? Per quanto riguarda le “cose” ti ha proposto, dipende a cosa ti riferisci. Se ti sei scandalizzata perché ti ha chiesto una posizione diversa da quella del missionario o di farlo a luce accesa, allora dimostri chiaramente di essere una gran bigotta e non mi stupisco che si rivolga ai siti porno. E’ diverso se ti ha chiesto qualcosa di più, come sadomaso o rapporti anali, che comprensibilmente possono non essere graditi per la donna e non sono per forza necessari per avere una vita sessuale appagante, è questione di gusti. Ma sappi che il sesso bisogna farlo liberi da tabù. Forse da questo punto hai avuto dalla famiglia un’educazione molto castigata. Sarebbe meglio, per il bene della coppia, che ti scrolli di dosso questa rigidità, nei confronti del sesso.

  3. 23
    Gianluca -

    Ciao secondo me non credo che tu debba aprirti un po’ di più a lui nel momento sessuale , se devo essere sincero lui sta cercando nuovi stimoli perché forse il minestrone riscaldato non piace più a nessuno. Te lo dico perché lo faccio anche io ma non sono sposato . Per qualsiasi cosa rispondi

  4. 24
    Giuliana -

    Cara Lina,a me sta succedendo la stessa cosa e non la sto prendendo bene perchè i siti che visita mio marito (io puntualmente li controllo il giorno dopo)non mi eccitano anzi mi fanno venire la nausea;siamo sposati da 14 anni e abbiamo figli ancora piccoli…Lui non è mai stato un granchè a letto e di questo ho sofferto in passato,mi è mancato tanto il sesso libero e appagante,ora però sono in menopausa e quindi le voglie si sono attutite.Lui mi ha chiesto spesso sesso orale e anale:il primo riesco ad attuarlo solo se adeguatamente eccitata ed il secondo non è mai riuscito perchè non possiede un erezione adeguata.Il matrimonio è andato avanti per i figli e per l’affetto che avevo per lui.Ora non lo sopporto più perchè quando vedo quei video penso che lui immagini di fare a me quelle cose in cui io non ravviso spensieratezza e gioia ma solo violenza su donne mercificate e schiavizzate,inoltre mi disgusta anche perchè con lui non ho mai raggiunto un livello sufficiente di piacere e questo lo ridicolizza ancora di più.Per favore Lina rispondimi,sono sull’orlo di una crisi di nervi.Giul.64

  5. 25
    Gianni -

    Non mi stupisco che un maschio non single navighi in siti porno. Il problema semmai e’ se li guarda da solo, non coinvolgendo la propria lei in quello che puo’ essere uno dei vari stuzzicanti giochi di coppia (non l’unico gioco, se no diventa patologico!). Ma ci potrebbero anche stare le visite solitarie, se fossero pero’ saltuarie magari in momenti di noia.
    Il problema nasce se la frequentazione di quei siti e’ assidua e diventa la vera e quasi unica fonte di piacere, anzi sarebbe un problema anche per un maschio single.
    Due sono le cose: tuo marito e’ psicologicamente malato, oppure tu non gli basti piu’ e i siti porno sono solo il primo passo verso rapporti extraconiugali (prostitute o addirittura un’amante).
    Nel primo caso dovete parlarne e, se necessario, deve farsi aiutare da uno psicologo. Nel secondo caso dovete parlarne e capire perche’ non gli basti piu’ … se mai gli sei bastata da come definisci i vostri rapporti sessuali.
    Insomma in entrambi i casi dovete parlarne, ma senza “rinfacciare” come invece hai scritto di avere fatto.
    Un’altra cosa, il fatto che tuo marito visiti siti con sesso “particolare” (lesbiche, donne mature, pratiche sessuali inusuali, ecc.) e’ solo perche’ soddisfa la sua fantasia, non farne un dramma. Anzi parlate insieme di queste sue fantasie e se proprio non cozzano contro i tuoi gusti sessuali perche’ non dovreste provare a realizzarle? E se tu hai le tue fantasie perche’ non le sperimentate se non sono contrarie ai gusti sessuali di tuo marito? E guarda che ho parlato apposta di “gusti sessuali” e non di “principi” perche’ nell’intimita’ di una coppia i principi non devono proprio entrarci (ovviamente escluse pratiche illegali come sesso con animali, con minorenni, ecc.).
    Insomma parlatene, ma come dovrebbe fare una coppia: con dolcezza, confidenza e fiducia.
    Ciao

  6. 26
    eugenio -

    cara amica sai io li vedo spesso e mi eccito qualche volta riesco a coinvolgere anche mia moglie che all’inizio fa la schifata ma poi si eccita e le piace da morire a volte proviamo anche con la verdura tipo banana cetrioli carote . abbiamo provato anche con il wiustel concelato muuuuuuuuuuuuuuuu prova vedrai che ti piacera del resto quali sono i piaceri della vita dopo una bella famiglia un buon pranzo prova oggi stesso magari fai una sopresa a tuo marito mettiti un bel cetriolo sotto il cuscino e quanto lui si addormenta usalo saranno il tuo godere a farle una piacevole sopresa ti abracci e ti aguro un mondo di felicita’

  7. 27
    Alfonso -

    Giuliana, dovresti darti la mano con Lina, da quel poco che ti sei descritta mi sembri uguale a lei e infatti hai gli stessi problemi. Per te vale il commento che ho detto a lei.
    Ti preoccupa perché avete figli piccoli, perché? Se non li avevate, oppure erano già grandi cambiava qualcosa? Vorresti separarti?
    Tuo marito che tipo di porno guarda, che ci vedi addirittura violenza su donne mercificate e schiavizzate? Le attrici non sono schiavizzate, sono volontarie e lo fanno per soldi. Sesso non è schiavizzare una donna, a meno che il film racconti la storia di donne stuprate.
    Che significa che ti è mancato tanto il sesso libero? Intendi che lui è stato il primo ed unico con il quale hai avuto rapporti e, visto che gli dai la colpa di non essere un bravo amante, avresti voluto fare sesso con altri? Con una mentalità come la tua, ci credo che non hai soddisfazioni dal sesso con il tuo partner. Se non hai mai raggiunto grandi livelli di piacere con lui la colpa forse non è sua, ma tua o perlomeno di entrambi.

  8. 28
    luana -

    ciao cara,io penso che faresti bene a rilassarti e cominciare a lasciarti un po andare alle richieste normali di tuo marito,d’altronde e da tanto che siete insieme dovreste avere un bel po di intimita’.se non sai…. lasciati guidare da lui magari guardando insieme a lui i porno….lasciati andare potrai anche tu cominciare a goderti dei bei momenti.apriti cara……..

  9. 29
    Elio -

    cara amica,per caso ho letto la tua lettera su questo sito proprio mentre cercavo quelli porno;ho 63 anni ma non sono un allupato per questo genere di cose,solo lo faccio alcune volte per noia. La tua lettera ha risvegliato il mio vissuto di una crisi coniugale iniziata quando avevo la tua età, la causa ? disaccordo completo sulla sessualità arrivando entrambi senza una vera esperienza al matrimonio. Lasciamo da parte le ragioni. Il silenzio tra noi ha ingigantito la crisi del nostro rapporto, il risultato? la presenza dei figli ci ha tenuti uniti “legalmente” fino ad oggi ma parlare di sesso è divenuto tabù da decenni. Io l’ho cercato altrove,mia moglie non lo so nè ci tengo a saperlo. Le nostre giornate trascorrono alternando le faccende quotidiane al guardare la tv. Ci sopportiamo e se non ci siamo separati è stato solo per l’educazione ricevuta. Ma che triste fine ci attende. Non fare lo stesso errore. Inizia a parlare con tuo marito e cercate la comprensione e la complicità tra di voi se vuoi salvaguardare il tuo matrimonio e non preoccuparti come affrontare l’argomento,ti aiuterà tuo marito se mandi il segnale. Usa la fantasia e scrollati di dosso preconcetti e o balzelli pseudo religiosi e mettici un pochino di passione nello scoprire i piaceri che il tuo corpo può darti. Tutto il resto si aggiusterà con tuo marito ed anche con te stessa,ma fallo subito prima che sia troppo tardi.Buona fortuna,sinceramente.

  10. 30
    krstal -

    Ciao io sono kristal io sono piu di sette anni che ho scoperto che mio marito va nei porno nn sono mai riuscito a farlo smettere ma la cosa piu allucinante che oltre alle richieste che mi a fatto i a messo nei sitiporno a me nel senso che diceva che io volevo fare con altri insomma uno schifo ho trofato voleva che lo faccevo cn piu di uno per me mio marito bel malato di porno perche pensa spesso a quello anche se io avvolte cerco di lascarmi andare ma poi lui se ne approffita ne senso che cerco di vogliarlo cosi smetesse di vedere quei siti ma invece anche se provo lui nn cambia qui si parla di pporno di eccelenza perche quarda anche quelli cn bimbe percio mi sto proccupando anche se peroquarda solo a me fa terrore sta cosa percio nn saprei consigliarti se provi a stupirlo lui ti chiede altro se nn lo fai ti dice che sei retrò percio nn saprei cmq un abbraccio kristal cmq io sto cercando di bloccare quei siti ma nn riesco prche se blocco quei siti blocca molto altro anche film violenti es ris xcio nn so come fare io scaricato x bloccre avs fierevall

Pagine: 1 2 3 4 5 8

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili