Salta i links e vai al contenuto

Quando una delle tue migliori amiche non sopporta il tuo ragazzo…

Lettere scritte dall'autore  gingerfox707

Una/o dei vostri piú cari amici proprio non tollera la presenza della/del vostra/o ragazza/o.

Come gestite la cosa? Fate il possibile affinché le due persone restino ben separate, risparmiando loro incontri se non strettamente indispensabili?

Avete mai provato a fare riappacificare le due parti?

Io ho a che fare con due soggetti molto simili che proprio per questo si “respingono” come due poli dello stesso segno. Testardi, estroversi  e dotati di una personalità molto forte. Sono stati compagni di classe alle superiori e, per quanto possa sembrare assurdo, é stata proprio la mia amica a presentarmi il mio ragazzo che inizialmente aveva anche preso in simpatia. Lei é singole da diversi anni e non ha mai avuto una relazione seria, ama uscire (spesso anche dopo il lavoro) e mi invita  insieme a un gruppo di suoi amici. A distanza di quattro anni ancora si arrabbia se qualche volta devo rifiutare il suoi invito causa impegni con la mia metà. D’altra parte quando esco con lei il mio moroso non impazzisce di gioia. Vi é mai capitato nulla di simile?

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Quando una delle tue migliori amiche non sopporta il tuo ragazzo…

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Amore

1 commento

  1. 1
    Rossella -

    In genere questo malcostume è particolarmente diffuso all’interno dell’universo maschile. In questo caso mi sembra una mancanza di tatto e di per sé potrebbe non essere una cosa gravissima. Il punto è che se il tuo fidanzamento poggiasse su basi solide non avresti problemi ad accontentare la tua amica. L’amicizia a questo punto mi sembra solida, ad essere in forse è il fidanzamento. E’ anche vero che il tuo ragazzo potrebbe avere una personalità che lo rende incapace di stare all’interno del classico gioco di ruoli. Ma questo puoi saperlo soltanto tu e comunque non sarebbe un limite. Due persone che si amano non pretendono la perfezione l’uno dall’altro. I ruoli sono quelli ma ciascuno li occupa a modo suo… una donna può essere dominatrice o dama e l’uomo cavaliere o suddito. Se inquadri la vostra storia da questo punto di vista non ti dovrebbe essere difficile capire quale uomo desideri avere al tuo fianco. Dipende da te! Io non potrei mai essere una dominatrice perché non mi sento padrona del mio futuro e quindi ho delle insicurezze che certo non mi tolgono il desiderio di vivere da protagonista.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili