Salta i links e vai al contenuto

In lotta tra i miei e il ragazzo che amo… chi scegliere?

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti.I miei genitori non accettano il mio ragazzo a causa di voci che girano sulla sua famiglia.Io ho 20 anni e lui 25.Prima di innamorarci eravamo amici,quindi i sentimenti sono nati gradatamente.Lui è un ragazzo molto intelligente e dopo essersi diplomato lavora come chef in un ristorante.Ci rispettiamo e pian piano abbiamo imparato a fidarci l’uno dell’altra.Le nostre liti sono pochissime e durano per lo più 2 giorni.Non riusciamo più a fare a meno l’uno dell’altra.Io lo considero adatto a me per il momento…L’unico problema è la lotta costante contro i miei genitori.Io provengo da una famiglia benestante,lui purtroppo no.L’ho presentato a tutti i miei cugini,a mia zia e a mia madre che lo considera un bravissimo ragazzo. (Mio padre non ne è ancora al corrente) Purtroppo mia madre non riesce ad accettare del tutto la nostra relazione per via delle voci che circolano su sua madre (ovviamente non veritiere,personalmente ho conosciuto la madre e non mi è parsa così sgradevole) e anche sulla sorella che si è sposata a 18 anni con un poco di buono ex drogato… Io di persona non vorrei mai avere nulla a ke fare con il cognato e la sorella, ma nn posso lasciare il ragazzo che amo a causa di alcune voci.L’intera mia famiglia purtroppo pensa a mantenere la propria reputazione e considera il nostro rapporto sbagliato. Ma non hanno pensato a come io possa sentirmi ogni volta che sento parlar male della sua famiglia e di lui. Se io mi sposassi cn lui, perderei del tutto il rapporto con i miei e non vorrei che questo accadesse, ma non voglio neanche rinunciare a lui. Non so come fare. ho provato a rinnegare le voci, ma appena ne scompare una ne appare un altra che mi crea altri problemi e altra sofferenza. Non ce la faccio più. Vi prego aiutatemi. Cosa devo fare?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

4 commenti

  1. 1
    limonene -

    cara vivi. secondo me dovresti vivere quest’amore perche’ si tratta della tua vita, d’altronde non sei piu’ una ragazzina. i genitori (quelli normali) vogliono solo il meglio per i propri figli e si preoccupano sempre per loro anche quando sono adulti e indipendenti. se tu dovessi sposare questo ragazzo i tuoi non potrebbero fare altro che mettersi il cuore in pace e accettare la tua scelta, standoti sempre e comunque vicino anche se non approvano. non perderai mai i tuoi genitori se sono genitori normali che ci tengono veramente alla propria figlia piu’ che alla propria reputazione. in bocca al lupo.

  2. 2
    luca -

    Lascia perdere! Io ho avuto un po di “amori” (uomo 42 anni single) e oggi mi rendo conto che nessuna valeva la mia libertà. Tutte incappucciate dalla parola amore mi “consigliavano” cosa era meglio per me! Presuntuose! Tu sei una femmina e quindi non ti rendi conto di quello che stai facendo al tuo maschio, ma ti assicuro che l’unica cosa che devi fare per lui è il sesso, il resto non gli serve a niente, ora non lo sa ancora ma presto te lo farà capire bene, tu, allora ci rimmarrai di m…a, e ti dirai: “Forse era meglio se sceglievo in miei! Che co…ona che sono! Quando m’innamoro non capisco più un ……!” Si sa siete femmine!!!

  3. 3
    rossana -

    parole sante: “l’unica cosa che devi fare per lui è il sesso, il resto non gli serve a niente, ora non lo sa ancora ma presto te lo farà capire bene”!

    è bello sapere che qualcuno ha il coraggio di ammetterlo, e sarebbe bene ricordarsi sempre che per la maggior parte degli uomini le cose stanno proprio così!

  4. 4
    sele -

    Ma che diavolo state scrivendo ???
    Ma siete fuori di testa ??
    Dannazione l’amore è l’amore.
    Sesso o no non tutti i ragazzi sono cosi.
    Se tu sei un malato del sesso non è colpa di nessuno..
    Il mio ragazzo di certo non è come te e per fortuna se no gli sarebbero arrivati tanti di quei calci ..
    Vuoi una puttana??
    Vai e cercatela, noi donne non siamo sacchi dell’immondizia da riempire e quando siamo piene e usate ci buttate via e non siamo puttane okay??
    Ma il rispetto per l’altro sesso dove è finito???

    Non dargli retta, queste persone sono state tradite oppure prese per il culo e quindi pensano che tutti siano stronzi o non abbiano cuore ma non è vero…
    Capirebbe di piu un bambino quanto sia importante l’amore che queste persone..
    Devi parlare con i tuoi, se non ti ascoltano vivi il tuo amore e basta, se la tua famiglia ti vuole bene ti apprezzerà lo stesso e imparerà ad apprezzare il tuo ragazzo.
    Dopo tutto lo conosci meglio tu che loro o le voci che girano.
    La sorella?? chissene frega.
    Lei non è il tuo ragazzo, fa parte della sua vita non di lui…

    Dammi retta, vivi questo amore, goditelo, ogni momento.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili