Salta i links e vai al contenuto

Mia moglie va via di casa con le bimbe……. Aiutatemi!!!

Dopo vari litigi situazioni sgradevoli….presunti amanti suoi…ritorni e rilitigi……lettera di separazione……da parte sua….Ha deciso di andare via di casa.
Io so male e sto soffrendo come un cane anche perche’ la amo alla follia e so ke ho sbagliato nel trascurale ecc ecc…
Ma ho paura …sono solo nn ho ne’ parenti ne’ amici perche’ dedicavo la mia vita a lei e alle mie figlie.
Capisco che ci siamo sposati giovani e lei adesso ke ha 30 anni ha deciso ke nn vuole soffrire piu.
Cosa posso fare per riconquistarla?Sto facendo gli errori classici dei regali e pianti ke non funzionano.
Ultimamente pero’ siamo tranquilli stiamo bene e usciamo …abbiamo anche fatto sesso in questi giorni anche se lei non è proprio convinta.
Mi ha detto ke le rendo le cose piu’ difficile dato ke sono diventato come lei mi voleva, anche se troppo tardi.
Mi dice ke ha molta paura , anche perche’ dice di non volermi piu’ ma vuole fare questa esperienza, anche se dice che forse se ne pentira’ anche perche’ con 2 bimbe sara’ difficile tra lavoro e universita’ e con i genitori in casa che l’aiutano.
Ieri mi ha anche detto ke di lasciarle fare questa cazzata e che la porta dietro di se la lasciera’ aperta!!
Lei mi odia se piango e se imploro….e se invece facessi finta di essere sereno e rassegnato?Dicendole ok, se tornerai si vedra’ fatti la tua esperienza!!!
Mi dice di godermi la vita perche’ vuole vedermi sereno e felice e di non pensare a lei e di non darle la responsabilita’ della mia vita, perche’ non la vuole.
Ogni tanto piange e io l’abbraccio e la bacio perche’ per me è aria che respiro….e spero e forse credo che un giorno torneremo insieme…anche perche’ siamo giovani e meritiamo una possibilta .soprattutto io nn posso vivere senza vedere le mie figlie.
AIUTATEMIIII..GRAZIE

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

19 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    cyber81 -

    Io mi sarei fermato ai suoi presunti amanti… se non sono tanti presunti cacciala tu di casa.
    Semplice

  2. 2
    Monello67 -

    Ciao Antonio,

    dalla tua lettera credo che tua moglie ti tratta come vuole, nella vita di copia quando si arriva a questo punto é meglio troncare e non arrivare a fare lo zerbino di turno. Non sentirti in colpa di qualcosa, perché ste donne sono brave a darti colpe fasulle, avete due bimbe e lei ti dice di goderti la vita, ma quanto stron.. puó essere una persona, quando si hanno dei figli, loro sono il godimento della vita, aiutarli e vederli crescere. Togliere i figli ai genitori e un genitore ai figli é una cosa che non auguro a nessuno, cosi ha fatto anche la mia ex, anch’io ho due figli, anch’io la pregavo di restare e lei mi rideva in quasi faccia , dopo che e n’é andata ho chiuso ogni contatto, ogni tanto ci sentiamo per i bambini, ma solo per sapere quando devono venire qui, vivo in Germania e sono venuto qui per sposare una somara, pazienza.
    Comunque ti consiglio di tenere la testa alta, non farti ricattare, se vuole andare, lasciala andare, se la preghi ci gode pure, se non ha ancora capito il valore di una famiglia adesso che ha due figlie, quando lo capirá? Mi dispiace per le bambine.
    Tanti auguri

  3. 3
    Mau -

    In questa, e anche nella tua precedente lettera, racconti che tua moglie vuole essere lasciata libera di fare questa scelta (questa cazzata…) ma desidera anche lasciare ‘la porta del cuore aperta’ caso mai poi ‘si pentisse’ della sua decisione.
    Ma comunque ti consiglia di goderti la vita nel frattempo, in attesa di sapere come andrà a finire la sua,…. e la possibile relazione con il tuo datore di lavoro, visto che comunque tu sei ‘diventato come lei voleva, anche se troppo tardi…’.
    ( A proposito…lavori sempre lì ?)
    E noto che nelle tue due lettere non scrivi mai che ‘non puoi vivere senza le tue due figlie’, ma parli solo di quanto ami tua moglie e che non vedi un tuo futuro senza di lei.
    (Dovrebbero essere loro ‘ l’aria che respiri’.)
    Tanto le bambine stanno con i suoceri……
    Non so…ma te lo dico francamente, senza offesa, ma da come descrivi le cose, dai contenuti, non trovo quella mentalità adulta, consapevole, che dovrebbero avere due persone di 30 anni.
    Non mi tornano diverse cose.
    Credo che in situazioni come queste, che io ho dolorosamente vissuto anni fa, debba prevalere sopra ogni cosa l’amore per i figli e una giusta e doverosa dignità personale. Tutto il resto è secondario.
    Auguri.
    (Visto che queste sono lettere e non sms, non credi sia opportuno ed adulto scrivere in una forma grammaticale corretta?
    …nn….ke….)

  4. 4
    Antonio -

    Ciao Mau…mi fa piacere che tu abbia seguito le mie lettere e la mia storia, e mi scuso per gli errori, ma ieri ho scritto con la rabbia e con il nervosismo e credimi non riuscivo nemmeno a capire cosa stessi scrivendo.
    Per quanto riguarda le mie due bambine , non ne parlo quasi mai perche’ e’ troppo forte il dolore.
    Io sono un padre eccellente e le mie figlie mi adorano, ma pensare di non vederle giorno per giorno mi tocca e mi fa male..
    Il fatto è che io vorrei fare il padre a tempo pieno.
    Le mie piccole si addormentano con me …e soffriranno molto quando non mi vedranno piu.
    Credimi non è facile volere essere tutto per loro e non poter perche’ qualcun’altro ha deciso che tu non puoi viverle al 100 per 100….non so se mi spiego…
    Comunque tornando a mia moglie, ieri sera a cena fuori,le ho chiesto se sia giusto che pensassimo di chiamare tutto questo: Periodo di Grande Riflessione, che è giusto prendersi i propri spazi per riflettere e capire, anche se chi ci soffrira’ di piu’ saranno le piccole.
    Nella speranza che un giorno magari….potremmo darci tutte e quattro una possibilita’ NUOVA.
    Grazie

  5. 5
    Fuori dal coro -

    Ciao Antoniostellina
    Che dirti ? Mi dispiace. Ma è l’ennesima donna di oggi. E’ il classico loro comportamento. Decidono di chiudere e stop.
    Io vorrei vederle se la legge le impedisse di portarsi dietro i figli cosa farebbero.
    Perchè una donna che ha un amante ha già una colpa di per se, perchè è una donna che tradisce e quindi non vedo perchè dopo un misfatto del genere dovrebbe pure portare via i figli a te che non le hai fatto una bastardata del genere.

    Un piccolo appunto a Mau: si è vero i figli sono “l’aria che respiri” ma l’amore di coppia tra moglie e marito è comunque una cosa importante. Ricorda che i figli crescono e poi se ne vanno….rimane il matrimonio. Ti è mai capitato di vedere uomini o donne morire appena dopo la morte del proprio marito/moglie ? Quello è amore sai ?
    Ciao

  6. 6
    katy -

    Alla fine della lettera
    scrivi che non puoi vivere senza le tue figlie,
    ma leggendo con un briciolo di attnzione,
    sembra invece
    che te non puoi vivere senza tua moglie.

    E’ bello che tu le voglia bene (è anche normale, ovviamente) però ha degli atteggiamenti, da quanto scrivi, un po’ inquietanti.

    Copio e incollo
    “ogni tanto piange”.
    mi dice che ha molta paura anche
    se dice di non volermi più”
    “lei mi odia se piango e se imploro”
    “(????????????????????????????????????)

    Ma perchè la implori?
    Pensa alle bambine,
    non ai suoi piagnistei e ai suoi capricci,
    perchè, abbi pazienza,
    a me sembrano comportamenti da immatura.

  7. 7
    Mau -

    @Fuoridalcoro

    Pensi che io non sappia dell’Amore?
    (vedi…lo scrivo con la maiuscola…)
    Ringrazio Iddio di avermelo fatto conoscere: viverlo è stato meraviglioso, vederlo morire è stato straziante.
    I figli crescono e se ne vanno? Mi sembra più che normale.
    Dov’è la stranezza? E rimangono figli per sempre, anche quando il rapporto genitore/figlio è complicato.
    Per quanto riguarda il matrimonio….beh…si…certo che rimane….quando rimane.
    Ma se un matrimonio deve stare in piedi perchè ‘non si è trovato di meglio’….scusa….ma che matrimonio è.
    Io, parlo per me..per come la penso io, non potrei mai stare insieme a una persona, anche amandola alla follia, che crede di usarmi a suo piacimento.

    @Antonio

    Il discorso che hai fatto lo comprendo.
    Però perdonami…quando parli che ognuno deve ‘prendersi i propri spazi’ per riflettere e capire….beh..dipende da che tipo di ‘spazi’ si cercano.
    Un conto giocare a biliardo, altro conto sfarfalleggiare in giro…
    Chiaro, no?
    Comunque, se tutto questo servirà a farvi ritrovare su un piano d’amore e di rispetto reciproco, senza che l’ombra del sospetto possa mai essere presente, così sia.
    I miei migliori auguri.

  8. 8
    luna -

    Fuori dal coro sei Fdc? – Antonio, la storia la sai tu, ma da come scrivi pare (ci siamo sposati giovani ecc) che il problema sia piu’ che lei abbia avuto un “rigurgito adolescenziale” (ignoro se tu lo hai avuto prima di lei, visto che tendi a giustificarla)… Che vuol dire “fammi fare sta cazzata”? Separarsi di per se’ e sradicare due bimbe e’ “una cazzata”? E cosa contempla “cazzata”, fare la single di ritorno con i nonni che tengono le bimbe e andare in giro la notte o fare un periodo di prova con uno e vedere come va e poi casomai tornare a casa? I patti tra voi li fate voi e se a te va bene… Fermo restando che pero’ ci son due bambine per cui una crisi e separazione tra i genitori

  9. 9
    luna -

    Non e’ “una cazzata”. Ho amici che si son separati, definitivamente, con due figli, dopo anni di crisi. E si fanno in 500 perche’ la cosa sia meno traumatica possibile per i bambini. Mamma e papa’ si vogliono bene e vogliono bene a voi due, SEMPRE, ma non stanno piu’ insieme. No, non torneranno piu’ insieme”. Non che faccia bene ai bambini, ma meglio di uno yo-yo. E i figli non hanno un orario per vedere papa’, vanno da papa” ogni volta che vogliono, e papa’ c’e’. Ha il cell acceso sempre, anche. E papa’ va dagli insegnanti ecc. Lui mi dice: non e’ che tento di “rimediare” e prima ero assente. Ma prima io e mia moglie stavamo cosi male insieme che pur facendo di tutto per i figli avevamo meno energie di adesso. Adesso mia figlia mi dice: era da tanto che non sorridevi, papa’. e a me vengono i crampi pensando che i nostri figli lo sapevano e sentivano che stavamo MALE”. Antonio, le crisi esistono, e qdo ci sono dipende anche dal perche’. A volte l’estrema (per me non e’ una cazzata) decisione di spostarsi e dividersi ha un suo inevitabile contingente e/o definitivo perche’. che si sia in due o peggio con figli. cmq non riesco io a vederla come andare semplicemente in vacanza. dalla propria vita? sai tu, sa lei, voi (me lo auguro, per le bimbe). Onestamente ti posso dire che se mio marito avesse una crisi “adolescenziale” e volesse fare una cazzata e la ponesse cosi credo mi scadrebbe sotto la suola degli stivali

  10. 10
    Kid -

    Finchè la legge permette di fare queste cose esse succederanno sempre.
    Vorrei vedere se alla “cazzata” seguisse niente mantenimento ed alimenti, niente casa e l’obbligo di portargli e non di aspettare che lui venga a prendere i figli , stando col sederino al caldo a fumarsi una sigaretta (sempre ammettendo che siano assegnati: Vorrei vedere se ha motivato la richiesta di separazione col fatto che vuol fare l’università e i cavoli propri oppure con la presunta incompatibilità caratteriale col marito? No perchè quello avrebbe dovuto dire ed allora se la sarebbe presa con addebito! ) , come ci si penserebbe due volte.
    Facile eh , con le chiappe parate? Facile eh con ste leggi da 5° mondo
    contra hominem ? Che bel Paese del cactus e poi ci stupiamo che gli uomini non vogliano sposarsi , visto che una stxxxa , che diventa da un giorno all’altro tale , può portargli via tutto e farsi anche passare la bustarella mensile! Ah beh!

    Che consigli darti? Nessuno , solo di cercare di stare in pace con te stesso e lontano da tua moglie il più possibile . Perchè è facile davanti a tanta superficialità e presunzione perdere il controllo dei nervi. Lasciala cuocere nel suo brodo e guarda avanti .
    Sei ritornato single quindi vivi come fossi tale e concentrati su altro.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili