Salta i links e vai al contenuto

Mi sono rassegnato ad essere suo amico

Lettere scritte dall'autore  

Mi piace da tempo una ragazza, ma lei dice che non sono il suo tipo…e quindi mi sono rassegnato ad essere suo amico..d’altronde la vedo un giorno si e un giorno no..
Non capisco però alcuni suoi comportamenti…tra alti e bassi ci sentiamo comunque molto spesso…e litighiamo anche..
Secondo lei, io interpreto sempre male i suoi messaggi e come si comporta..anche se per me gli piace stuzzicarmi..
Dice che me la prendo sempre sul personale..
Qualche giorno fa, vado in università assieme, mi scrive un messaggio scrivendomi: Ma come mai non mi hai detto che non venivi, mentre io lo faccio sempre? da qui io ho interpretato, secondo me giustamente, che mi stesse rinfacciando la cosa…
No! secondo lei era una considerazione..anche perchè lei deve avere sempre ragione, tutte le volte che litighiamo devo cedere io…Sinceramente non so cosa fare…mi piace ancora, ma se devo mantenere un’amicizia, non facile oltretutto, così non va.. come si può pretendere un comportamento da un’amico a questo punto…adesso non voglio cedere..Sono stufo

L'autore ha scritto 11 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

12 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Arcangelo Insanguinato -

    La guardi con gli occhi di un innamorato e questo ti fa travisare tutto…

  2. 2
    spectre -

    un consiglio? se cerchi una ragazza manda a quel paese questa tipa. nn perchè ti abbia fatto o meno qualcosa davvero, ma perchè finiresti per passare sempre il tempo ai suoi piedi, aspettado segni che magari nn ci sn nemmeno. se invece cerchi o ti va bene un’amica (nn penso), il problema sei solo tu ed il tuo modo di porti con lei. se invece a le piace giocare, merita due volte di essere mandata a quel paese… è roba da ragazzine.

  3. 3
    Ahmed -

    Ma si può frequentare l’università e scrivere “un’amico” con l’apostrofo? Dimmi che non si tratti della Facoltà di Lettere, te ne prego…

    E poi ‘sti discorsi… ma quanti anni hai? Fino a 20 sei ancora giustificato, oltre proprio no!

  4. 4
    ChiaraMente -

    Guarda, già ci son problemi con le ragazze e con i ragazzi, ci manca solo che le stesse idiozie tra fidanzati le facciano gli amici tra di loro…

  5. 5
    Isis -

    Io lascerei la tipa nel suo brodo, fa la bambinetta….tu avresti dovuto dirglielo ?? rinfaccio o considerazione il punto è che lei pretende di sapere i cavoletti tuoi…se l’ amicizia è forte e vi dite tutto quello che fate, magari c’è rimasta male che non l hai avvertita ( sempre che sia una consuetudine vostra, ovvio)…ma per il resto….mah…mi sembra una gran bambina che fa la civetta…
    Ma tu come la consideri? cosa la consideri per te…. dire che ti piace è poco…per capirc qualcosa…

  6. 6
    kavabas -

    Hai ragione Ahmed ,ho fatto un errorraccio ma non sono proprio emotivamente tranquillo in questo momento e ho fatto un errore di battitura..é vero devo lasciare perdere tutto..mi dispiace però…io aspetto il segno probabilmente..mentre lei intuisce che le interesso e gioca..beh non va bene.Ho provato a mantenere l’amicizia,ma è veramente difficile,soprattutto quando lei inizia a pretendere comportamenti da me,che non accetterei neanche probabilemte se stessimo assieme..vabbè…Il fatto che siamo nella stessa compagnia in Università..passerà..Che schifo alle volte..

  7. 7
    kavabas -

    Isis guarda,per me vale tanto..Mi piace com’è semplice.. è acqua sapone,non cerca di farsi notare ,ma io l’ho notata benissimo e tra tante ragazze che girano in Università ,carine,mi ha colpito subito..ha un carattere molto forte e probabilmente la vedo come punto di riferimento..Ma il fatto che quando litighiamo devo essere sempre io in colpa mi da fastidio!cavoli,posso capire che posso interpretare male,ma non può essere che anche lei qualche volta magari si esprime male?..Probabilmente questa grossa considerazione che ha di se la porta a pensare di avere sempre ragione.Sinceramente per esperienza personale..e per una grossa delusione con una ragazza con un carattere simile a lei penso che sia meglio lasciarla cmq nel suo brodo…è doloroso…è dura…perchè io come sempre mi creo sempre tanti sensi di colpa..ma così non sono felice..

  8. 8
    Giampy -

    Ti capisco perfettamente. Anche io sono nella stessa situazione. Ormai però ho capito che non si può andare avanti in questo modo perchè, come detto molto giustamente da “Arcangelo Insanguinato”, tu NON riesci ad esserle amico in quanto tu non la vedi e non la vedrai mai come tale. Ti consiglio di fare quello che sto facendo anche io: allontanatene il più presto possibile. Mantenendo lo stato attuale delle cose soffri e soffrirai sempre di più. Ti prego dammi retta. Non patire quello che ho patito io.
    E non fare l’errore di pensare che prima o poi succederà qualcosa perchè non è vero. Esci da questo rapporto che non potrà mai darti nulla, ma fallo a testa alta.

  9. 9
    Ahmed -

    L’amore non può e non deve essere solo sofferenza. L’amore è bello e semplice, non complesso e angosciante. Parti da questo principio e non infelicitarti.

  10. 10
    Monk -

    Le migliori sono quelle che si comportano in un modo inequivocabile, per civetteria o vanità o perchè si sentono bene a farla annusare un po’ (come se ce l’avessero solo loro…) e poi, quando prendi l’iniziativa, ti fanno “Ma che avevi capito? Tu per me sei solo un amico”, e poi pretendono che ti sorbisci pure, da amico, i racconti delle loro trombate con i bastardi di turno.

    Dai, ce n’è di gente strana che gira, eh 😀

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili