Salta i links e vai al contenuto

Mi manchi papà..

Lettere scritte dall'autore  PATTY1982
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 12 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

229 commenti

Pagine: 1 2 3 4 23

  1. 11
    ilaria 95 -

    ciao …forse ancora nn ti posso capire bn,ma anke mio padre è morto nel 2005 e mi manca da morire!!!nn mi ricordo praticamente niente di lui ero piccola,avevo 9anni,e i momenti che ho passato insieme a lui sono pochissimi!!!tremo,piango non c’è la faccio più!!! non doveva andare cosi’!TI VOGLIO TRXXXX papino mio nn puoi lasciarmi sola…non posso dirti addio x sempre!ogni mattina spero sempre che sia solo un incubo ma poi mi accorgo che non è cosi’…ti amoooo! Patti un abbraccio e tnt baci! by ila…

  2. 12
    maria grazia -

    mi manca tantissimo anche il mio.lo adoravo.era il mio papà. non e morto ma me lo hanno potato via avevo 12 anni adesso ne ho 38.sempra ieri….mi manca… lui ha 75 anni chissà quanto e se mi diranno che potrò portarle un fiore !ero la sua ombra….. e mi è rimasto solo un vuoto che non riempirò mai. ciao Papà Donato …a tua figlia Maria grazia ti amo.

  3. 13
    agata -

    Carisimma Patty capisco il tuo momento..ci siamo ritrovate in tante direi…Tutte qui a scrivere e provare le stesse emozioni,stessi stati d’animo,stesso dolore….Ho perso il mio papà 6 anni fa x un incidente…ha avuto un malore improvviso mentre guidava e la macchina ha preso fuoco…Non vado avanti con i particolari,è meglio evitare…Nonostante siano passati 6 anni,il dolore è sempre lo stesso,ho imparato solo a conviverci..Capita di pensarci ammazza se capita…vivi pensando che tutto sia passato,finito macchè certi momenti resteranno indelebili in noi..Ti manca tutto di lui,mi manca tutto di lui..però credimi, adesso,quando lo penso,cioè sempre,non riesco a piangere perchè avverto la sua presenza ovunque in tutto cio che faccio o in tutto ciò che mi succede..è la mia guida..il mio angelo..e sarà così anche x te…adesso devi solo dar sfogo al tuo dolore e trovare conforto nelle persone a te care,la tua famiglia…il resto verrà da sè…Un abbraccio Agata

  4. 14
    ketty -

    ciao ascoltami rassegnarti nn lo e mai anchio mi e morto il papà ed io avevo 10 anni ora ne o quasi 19 e capisco il dolore che ce dentro il tuo cuore l unica cosa che posso dirti stai trancuilla che il tuo papà ti protegge sembre ed e sembre vicino a te tvb anche se nn ti conosco baci ketty se vuoi contattami in msn (kettylarbelle@live.it)baci baci

  5. 15
    maria grazia -

    e natale….. mi manchi ho un gran vuoto mal di stomaco………. ti amo papà….. chi sa se il natale renderà piu buoni tutti. resterai sempre il mio Papi!!!!!!!!forza ragazzi è la vita che va cosi. Auguri…

  6. 16
    sara -

    sai ho 14 anni e circa tre anni fa ho perso mio padre…ma anche quando era vivo non c’era mai perkè i miei si erano separati quando ero piccola…..
    non so niente di lui..non ho nessun suo ricordo ma comunque il solo pensiero di lui mi fa male tantissimo…
    la cosa ke più mi fa male è il non sapere se mi ha mai voluto bene….se glie n’è mai importato qualcosa di me…
    lo penso continuamente e anche se non lo dimosctro sto sempre male….molto male…
    vivo i giorni normalmente me so che dentro di me c’è sempre un vuoto incolmabile!!!!
    mi manca anche se non so nemmeno come era fatto…se non so come sarebbe la mia vita in sua presenza….
    se penso a tutte le volte ke avrei voluto un suo abbraccio,un suo consiglio,una sua parola,un suo sorriso……e non li avrò mai….cado nel vuoto!!!!
    se penso che non ci sarà mai nei momenti più importanti della mia vita…non mi accompagnerà all’altare quando incontrerò il secondo uomo più importante per me….e non mi stringerà mai a se mentre balliamo un lento con la nostra canzone in sottofondo….
    mi manca e mi mancherà da morire sempre di più!!!!!
    capisco tutti quelli ke provano le mie stesse emozioni e gli dico che gli sono vicina!!!

  7. 17
    Monica -

    Un nuovo anno

    Voi sapete cosa sto provando, perché sta arrivando un nuovo anno. Il primo anno che tu non vedrai, papà. Te ne sei andato all’improvviso, a novembre, e siamo rimasti tutti storditi, senza parole. Non potevamo credere che fossi tu – mille progetti, mille idee, mille cose ancora da fare e da vedere – non ci credevamo che fossi proprio tu su quel lettino, avvolto, come un bambino, dal telo verde. Al tuo funerale, papà, c’erano centinaia di persone, tutte sconvolte, che mi guardavano e non sapevano dire altro che: “Non ho parole”.
    La tua vita, papà mio, non è stata facile. La tua generosità e la tua bontà non erano per questo mondo. Però ogni volta che guardo la foto che abbiamo scelto per la lapide (la foto di quella gita in barca, quella in cui hai i capelli tutti alzati per via del vento) e guardo i tuoi profondi, bellissimi occhi verdi, io sono orgogliosa di te e di essere tua figlia. Perché ho vissuto 31 anni vicino a te, perché abbiamo lavorato insieme, perché mi hai insegnato talmente tante cose che non me ne rendo ancora conto. E, come sapevi fare bene tu, me le hai insegnate con l’aria di non farlo, cosicché tutto mi è entrato dentro naturalmente, come fosse aria, e adesso me lo ritrovo nel sangue. Mi hai insegnato anche a superare l’evento che temevo di più – il giorno che tu mi avresti lasciato. E ora, papà mio, anche se mi sento triste, e mi mancano da morire le tue risatelle, e le battute, e le discussioni, e tutte le volte che a tavola ti dicevo di mangiare piano – anche se tutto questo è, dentro di me, come un grande buco nero, riesco a guardare la vita come un’occasione. Un’occasione per renderti ancor più fiero di me – e lo so che di me eri orgoglioso, bastava guardarti in faccia per capirlo, e poi, casualmente, quando mi sono laureata lo sapevano tutti, vero, papi? – e lo farò, ti renderò orgogliosissimo di me, e quando avrò un figlio, saprà tutto di te, del nonno meraviglioso che avrebbe avuto, che gli avrebbe insegnato mille cose. Papà, la mia vita, senza di te, non è più la stessa. Non posso più essere la tua bambina spensierata. Ma sono, e sarò sempre, tua figlia, una donna cresciuta con sani valori e principi, che ha vissuto tutti i giorni della sua vita sapendo di avere vicino un padre eccezionale, una persona straordinaria, e che non basta certo la morte per fermare tutto questo. Sei in ogni cosa, papà, ti sento sempre con me. E spero – con tutto il cuore – che quando anch’io arriverò alla fine della mia vita, troverò te ad aspettarmi, a prendermi per mano e a guidarmi, come hai fatto sempre. Sei partito prima di me, tutto qui. Ti voglio bene, papà mio, e te ne vorrò per tutta la vita… e anche di più.

  8. 18
    antonio -

    Io ho 34 anni,figlio unico e mio padre è mancato 2 anni fa. E’ stato un dolore forte per me ed lo è ancora oggi una ferita che non si chiude. Mi manca davvero tanto, mi son sposato un anno dopo la sua morte e negl’ultimi giorni che stava tanto male, piangeva perchè si sentiva che non poteva esserci al mio matrimonio.Quando è morto avrei voluto morire anch’io per stare per sempre con lui.Mi manchi tanto papà

  9. 19
    Stefano -

    Anch’io ho perso mio papà improvvisamente in giugno. Oltre che un padre era il mio migliore amico. Il nostro rapporto era davvero speciale. Dopo la scomparsa nel 2001 di mia mamma ci siamo uniti sempre di più e facevamo tutto insieme. Ora, nonostante le persone che mi vogliono bene mi sento solo. Nessuno potrà mai sostituire il mio eroe. Cara Patty fatti forza. Lo so chissà quante persone te l’avranno detto…parole parole parole. Ora sto quasi piangendo…mi fermo qui. Ciao Patty. Ste.

  10. 20
    fede83 -

    cara patty,
    non preoccuparti: sono sicura che ce la farai! e non è una frase fatta; io ho perso mio papà 13 anni fa (oggi ne ho 25); è stata dura, all’inizio è durissima: ti crolla il mondo addosso, ti manca la terra sotto i piedi, non riesci a capire come possa essere successo e soprattutto come tutto il resto dell’umanità possa andare avanti senza accorgersi di nulla. Per fortuna o purtroppo, il tempo aiuta; non guarisce perchè è una cosa da cui non si può guarire, semplicemente ci si abitua all’assenza.
    ma ricordati che non sei sola: hai tua mamma, il tuo ragazzo, i tuoi amici e… centinaia di ricordi col tuo papà, tutti i momenti belli e importanti che avete passato insieme rimangono e rimarranno sempre con te.
    quindi, coraggio! datti tempo, non pretendere troppo da te stessa, 8 mesi non sono niente!
    un abbraccio fortissimo!
    fede

Pagine: 1 2 3 4 23

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili