Salta i links e vai al contenuto

Mi manca e vorrei tornare con lei

  

Ciao a tutti, 
ho avuto una relazione di quasi 2 anni con una ragazza con cui, non lo nego, ho avuto molti problemi. 
Sin dal principio la relazione non si sapeva se avesse funzionato. Io ero innamorato ancora della mia vecchia ex e nonostante questo lei mi baciò. Dopo qualche mese iniziai a legarmi particolarmente a lei, Elisabetta. Abbiamo sempre avuto problemi dovuti al nostro carattere. Io ho bisogno di molte attenzioni, di qualcuno che mi stia sempre vicino. Lei, contrariamente, ha difficoltà ad esprimersi ed esprimere ciò che prova. Molto spesso ciò ha causato incomprensioni tra noi, sfociate in rabbia e litigi. Inoltre i suoi genitori ci hanno sempre causato problemi di vario tipo, impedendoci di stare insieme e/o vederci. Nonostante ciò siamo stati insieme quasi 2 anni, passando anche momenti veramente felici.
Da circa due mesi, purtroppo, ho iniziato ad avere numerosi dubbi, dovuti a tutte le difficoltà che abbiamo sempre avuto. Per questo, decisi di lasciarla, convinto che fosse la cosa migliore per entrambi. Dopo una settimana me ne sono amaramente pentito ed ho capito che voglio cambiare, non per lei, ma prima di tutto per me, perché con questo carattere difficilmente troverò una ragazza che mi stia accanto. Sono una persona con una forte paura dell’abbandono. Me la porto dietro sin dall’infanzia, e si ripercuote su tutte le relazioni che ho. Ho iniziato da due settimane ad andare in psicoterapista, proprio per farmi aiutare in questo cambiamento che non riesco a portare avanti da solo. Sento di aver rovinato il rapporto e di essere il diretto colpevole. Se solo ci avessi pensato prima a provare a cambiare, le cose non sarebbero andate così. So di aver sbagliato, sono consapevole degli errori che ho fatto, e sto mettendo in dubbio tutto me stesso per provare a non farli più. Ho provato a riprendermela, spiegandole tutto ciò, facendole capire che le cose sarebbero andate bene da ora in poi, ma ormai è troppo tardi. Lei non vuole, e sente il bisogno di stare da sola. Io non so più come andare avanti senza lei. E’ da una settimana che non la vedo, piango tutti i giorni, non riesco a portare avanti gli impegni universitari. Mi sento fuori uso.
Mi manca tanto il suo bel faccino. Quando mi sorrideva con quegli occhioni, accarezzandomi delicatamente. Lei era l’unica con cui riuscivo a estraniarmi da tutti i problemi che ho in casa e con gli amici. Sento di aver sbagliato tutto, e non so come fare a correggere ciò. Ora, seppur con molta difficoltà, le sto dando il tempo di cui ha bisogno. Mi sto sforzando di non scriverle e di non farmi più sentire. L’ultima volta che ci siamo visti, sembravamo veramente innamorati. Abbiamo ripensato ai bei momenti, ci siamo consolati a vicenda, ci siamo stretti la mano e detti parole bellissime. Lei supportava me e io supportavo lei. Come fa tutto ciò a non essere amore?
Penso che più avanti mi farò risentire, la cercherò nuovamente, con la speranza che il tempo separati l’abbia convinta a riprovarci. 
Mi odio con tutto me stesso.
Non so se mai riuscirò a perdonarmi. 
Gabriele.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti a

Mi manca e vorrei tornare con lei

  1. 1
    Rossella -

    Ti dico subito che se mi capitasse d’innamorarmi di un uomo che ai tempi di internet si proclama un cuore sensibile potrei essere felice nella misura in cui mi sentirei libera di continuare a fare la figlia di famiglia. Senza pensieri. Vivrei in un pied-à-terre… il ché non significa fare vite separate. Significa andarsene in giro. Svagarsi. Aspettare il marito per vivere solo i momenti più lieti e dare sostanza ad un desiderio che era già nell’aria. Se non me lo potessi permettere mi appoggerei dai miei genitori come si è sempre fatto. Nei momenti più istituzionali me ne starei dietro le quinte in attesa di andare a fare shopping, di andare a prendere un gelato, ecc. Sempre presente, con il cuore rivolto alle vere esigenze di mio marito. Che poi sarebbero le mie esigenze! Mi sembra meraviglioso.

  2. 2
    Trapani79 -

    È vero: hai perso la tua donna, ma ne troverai un’altra e poi perderai anche quella…

  3. 3
    Yog -

    Perdi, trovi, ritrovi, riperdi… è il famoso ciclo di Denim, quello del profumo dell’uomo che non deve chiedere mai.
    Quanto a Rossye, al commento n.1 ti ha dato una ottima dritta: fai la vita del michelasso, che mangia, beve e va a spasso (facendo il figlio di famiglia).

  4. 4
    Xavi -

    Come diceva luciano leccabue… ci sei solo dentro… tranquillo… passerà trastullandotelo con una nuova passera…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili