Salta i links e vai al contenuto

Mi manca il coraggio di affrontare il discorso del nostro rapporto

Da un anno frequento un uomo che mi piace moltissimo…
Ci vediamo una o due volte alla settimana, a cena, con i suoi amici, i suoi familiari, i miei, è sempre dolce, carino… mi aiuta in molte cose… parliamo di tutto, delle nostre vite, ridiamo, stiamo benissimo insieme, da tutti i punti di vista…
Ma non è tutto rose e fiori…
Non parliamo mai di noi, di cosa siamo.
Quando abbiamo iniziato a frequentarci, tutti e due uscivamo da bruttissime esperienze, in amore e non solo, e così stabilimmo di avere una storia “leggera”…
Non abbiamo mai parlato dei nostri sentimenti, né ci siamo mai detti ti amo e così io non so cosa lui provi per me…
Per gli altri è “ovvio” che stiamo insieme, ma per noi questo è ancora un tabù…
Da un anno va avanti così…
Io sono una donna indipendente e non amo le telefonate continue o vedersi tutti i giorni… ma questo stato di “informalità” inizia a pesarmi, mi fa sentire insicura e così non ho il coraggio di chiamarlo quando avrei voglia di sentirlo, non ho il coraggio di affrontare il discorso del nostro rapporto, per capire cosa siamo e cosa prova per me…
Tante volte avrei voluto dirgli che lo amo, che gli voglio bene, ma mi sono sempre trattenuta anche se era difficile
Lui non so… non so se lui ha le mie stesse paure o forse a lui sta bene così…
Non so che fare… aspettare che sia lui a fare il primo passo, o farlo io, con la paura di avere una risposta diversa da quella che spero???

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    Alberto -

    Carissima,
    anch’io ho avuto una storia così, che è durata 6 anni, e che alla fine è finita proprio perchè nella non chiarezza abbiamo finito per farci del male.
    Il mio consiglio è parlarne con lui e dare un nome al vostro rapporto.
    Auguri.
    Al

  2. 2
    Stefano614 -

    I rapporti sono dinamici, è inutile cercare di stabilire a priori se la storia sarà “leggera” o più impegnata. La cosa importante è il dialogo fra le persone. Ora mi sembra abbastanza inutile continuare a procrastinare questa discussione visto e considerato tu stai già male per questo. Parlane con lui, se prova la metà del sentimento che hai tu arriverete ad una soluzione, diversamente se ne andrà come è venuto e non avrai perso un gran chè nell’ottica della ricerca di un compagno di vita..

    Molti auguri

    stefano614@yahoo.it

  3. 3
    lonelyness -

    Ciao Claudia.
    Immagino che tu abbia paura di affrontare il discorso su di VOI perchè temi un “rifiuto” o, nel peggiore dei casi, una sua fuga. Ti capisco perfettamente, ma non puoi nemmeno tormentarti restando nel dubbio. Ti consiglio vivamente di affrontare la situazione. Il dialogo nella coppia è fondamentale e comunque se la persona ci tiene davvero a te non se ne va.
    In bocca al lupo!

  4. 4
    claudia77 -

    innanzitutto, crepi il lupo!
    so che parlarne sarebbe la cosa giusta da fare, ma ho paura di rovinare tutto!
    vedremo, comunque grazie per i vostri consigli…mi chiedo se anche lui sia nella mia stessa situazione o no, ma non voglio chiedere opinioni a nessuno dei nostri amici, mi sembrerebbe scorretto… o ne parlo con lui o con nessuno…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili