Salta i links e vai al contenuto

Mi ha lasciato perché vuole fare nuove esperienze

Lettere scritte dall'autore  Lucia1

Salve a tutti, ho 21 anni io e 23 lui (prima relazione per entrambi). Sono stata appena lasciata per la seconda volta dopo due anni di relazione. La prima volta mi lasciò perchè sentiva il bisogno di fare nuove esperienze (non che non ne avesse fatte) e quindi secondo lui non mi amava abbastanza. Poi, dopo 3 mesi, è tornato. Siamo tornati insieme, ma dopo 6 mesi ha deciso di finirla dicendo di aver capito che a quest’età non è pronto per i sacrifici che comporta una relazione.
Ora, lo so che 21 anni sono pochi e che il mondo è pieno di ragazzi. So anche che se è arrivato a lasciarmi due volte, di amore da parte sua non ce n’era tanto. Eppure dentro di me non riesco a non immaginare che una terza occasione per noi due possa esserci. Da una parte faccio fatica a capire come non sia riuscito ad amarmi davvero come ho fatto io, dall’altra però comprendo che se anche la persona è giusta magari non lo è il momento.
A 20 sono moltissime le coppie che si lasciano per questi motivi. Mi ha detto che dentro di sé sapeva, ancora prima di conoscermi, che prima di “sistemarsi” voleva viversi in maniera sbarazzina quest’età. Poi però mi ha conosciuta. Nella nostra relazione non c’erano problemi (se non quelli legati a questa situazione), con lui sono stata benissimo e lo amo ancora molto.
Di tornare insieme adesso o fra qualche mese non se ne riparla minimamente, adesso devo cercare di allontanarmi sentimentalmente da lui. So che volere ancora qualcosa, da qualcuno che non ricambia, è del tutto irrazionale, ma anche solo pensare di averlo perso per sempre mi fa stare male. L’idea sarebbe quella di continuare a sentirci, più sporadicamente (tipo qualche volta al mese. Di vederlo non se ne parla), ma non da amici, col solo scopo di non perdere i contatti nel caso in futuro ci sentissimo pronti. Ne abbiamo parlato, mi ha detto che adesso non sta pensando al tornare con me, ma che non esclude in futuro possa accadere. Ho paura di illudermi perchè io lo amo, ma lui no. Mi ritiene importantissima per lui, ma se mi dovesse perdere del tutto non ci soffrirebbe più di tanto, io sì. Ovvio non posso stare ad aspettare i suoi comodi, ci sta che il momento giusto per lui sia a 26 anni, ma non so cosa fare.
Spero di arrivare ad un punto in cui l’ansia, la nausea e il pianto non ci saranno più, ma non so se continuando a sentirlo ci riuscirò. Vorrei svegliarmi la mattina senza che sia lui il primo pensiero. Devo pensare a me stessa, ma non riuscirei a sopportare di avere rimpianti. Mi piacerebbe sentire le vostre esperienze e se secondo voi sto agendo bene. Conoscete di persone che dopo tempo si sono ritrovate? E soprattuto, è possibile non innamorarsi perchè non è il momento giusto? Quanto ci vuole per dimenticare un ex?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Mi ha lasciato perché vuole fare nuove esperienze

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

9 commenti

  1. 1
    Vittorio -

    Un consiglio te lo do, prendila come un’occasione per farti anche tu le tue esperienze senza nessun contatto con il tuo ex e vedi che succede… magari trovi uno che ti piace di più.
    Se tra 2/3/4 anni crederai di essere ancora innamorata di lui chiamalo e diglielo.
    A quel punto o la cosa riprende perché lui ha capito di amarti oppure finisce per sempre e te lo DEVI dimenticare.

  2. 2
    Golem -

    “Conoscete di persone che dopo tempo si sono ritrovate?” Altroché, decine. Due addirittura dopo vent’anni e con un fallimento matrimoniale a testa. Tutti i “ritrovati” hanno reiterato un altro il fallimento.
    Ovviamente è inutile che ti dica che a 20, 25 anni la fine di una storia ti sembra la fine della vita, quando invece la vita l’hai appena cominciata, e immaginati come se fossi uscita da una crisalide. Per questo ti dico che vuoi puoi vederla come Lao Tze, che diceva che quello che per il bruco è la fine del mondo per la farfalla non è che l’inizio.
    Farfallizzati e fanculo il bruco.

  3. 3
    DSLP - devosmaltirelapancetta -

    le esperienze sono veicolo di crescita: fossi in te non lo biasimerei. avete anche un po’ rotto, voi donne, con quest’atteggiamento soffocante. grazie.

  4. 4
    Yog -

    Mah. Io ho mollato una che aveva la terza scarsa. Ne ho preso una con la quinta, mi dico soddisfatto. Non è questione di esperienze, ma di misure.

  5. 5
    Trader -

    Dici che era la prima relazione per entrambi e poi che aveva già fatto nuove esperienze: “sentiva il bisogno di fare nuove esperienze (non che non ne avesse fatte)”.
    Questa è bella: “a quest’età non è pronto per i sacrifici che comporta una relazione.”
    Ti ha definito un sacrificio, bella considerazione che ha di te! Che intendi che vuole ancora fare una “vita sbarazzina” prima di “sistemarsi”, si è stufato perché eri assillante, non lo lasciavi frequentare gli amici, oppure vorrebbe essere libero di fare sesso con altre ragazze? Non mi sembra per niente interessato a te. Al massimo di te gli interessa solo una certa cosa. Ti consiglio di lasciarlo perdere, ci sono tanti pesci nel mare.

  6. 6
    Bottex -

    Dunque, vedo che tante risposte te le sei già date da sola. Sembri intelligente, anche se sei chiaramente confusa. È normale alla tua età. Credo purtroppo che dovrai metterti il cuore in pace e accettare il fatto che tra voi è finita. Che lui non sia pronto a una relazione seria alla sua età e voglia fare le sue esperienze è comprensibile. E anche che quando si è così giovani difficilmente le storie sono definitive. Ma il punto è un altro e cioè che, da quanto hai scritto, lui non ti ama. O quanto meno, non quanto tu ami lui. Se non c’è questo presupposto, una relazione non può funzionare, non credi? Vero che potreste ritrovarvi tra qualche anno, ma lo ritengo parecchio improbabile. Aggiungo anche che non esiste un’età “giusta” per iniziare relazioni serie, che siano 24, 26 o 30 anni. È una cosa che non si programma e che ci si sente o meno di fare se c’è il giusto feeling. Ad ogni modo, lui non è pronto e lo ha ammesso lui stesso.
    Ora i consigli: cerca di superare la cosa, pensa ad altro e fai anche tu le tue esperienze. Ma non tenere aperti spiragli. Una volta chiusa la relazione, no contact totale, per moltissimo tempo. È meglio per entrambi, fidati. Dovreste risentirvi solo quando ognuno avrà trovato la propria strada.

  7. 7
    Lucia1 -

    Trader Intendevo dire proprio che vorrebbe essere libero di fare sesso con altre. Mi si può dire tutto ma non che sia stata una fidanzata assillante. Per le uscite con gli amici stessa storia, libero come lo ero io (è una relazione non una prigione).
    Anche se è stata la nostra prima relazione non vuol dire che prima non avessimo avuto altre esperienze(specialmente lui). Diciamo che adesso vorrebbe viversela come faceva prima di conoscermi. Forse prima capirò che è finita e meglio sarà per me, anche se farsene una ragione non è facile.

    Yog visto che vale anche l’inverso, seguendo il tuo filo logico, allora mi devo ritenere fortunata

    DSLP non lo biasimo perché vuol fare esperienze, ma perché dopo avermi lasciato per questo motivo ha deciso di tornare, per poi lasciarmi per la stessa cosa. Ad aver rotto fra i due, casomai, è lui. Se mi sto domandando se è il caso di continuare a sentirlo o meno è perché, anche è un po’ scemo, lo amo (e perché non è solo un mio “desiderio”).

  8. 8
    Lucia1 -

    Vittorio sì lo farò senz’altro, di certo non voglio sprecare altro tempo a piangere dietro di lui. Spero solo che dopo la salita ci sia davvero una lunga discesa.

    Golem ahah carina l’ultima frase, grazie per la condivisione (cavolo 20 anni sono tanti)

  9. 9
    Gaudens -

    Al primo belino nuovo che trovi l’hai bello che dimenticato, fidati. Vai in un locale e tempo zero sei infoiata per un altro, non temere.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili