Salta i links e vai al contenuto

Matrimonio fallito… Vivere o morire…

Lettere scritte dall'autore  rasma
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

112 commenti

Pagine: 1 2 3 4 12

  1. 11
    IO -

    io mi unisco al coro.
    le donne sanno fare benissimo due cose:

    1) dire mi sento trascurata
    2) trovare uno che non el faccia sentire trascurate

    io sono figlio di divoriziati e non ho mai sentito dire a mia madre una cosa del genere, mio padre era uno che era sempre in giro per lavoro, io lo vedevo solo a cena e qualche volta neanche a cena, lui era impegnato a creare il suo impero..
    Mia madre è sempre stata con noi e non ha mai perso di vista i figli e il “sacrificio” che faceva mio padre per farci star bene.. anzi ti dirò di più, ha pure digerito qualche scappatella di mio padre, fino a che, mio padre, arrivato al benessere non si è trovato la solita 20enne in cerca di una vita migliore.
    Se tua moglie ti ama, se ne frega della routine, perchè capisce che lo stai facendo per far star bene loro.. poi certo avrai i tuoi difetti come tutti, però un conto è avere un momento no ed un altro chiedere il divorzio.
    Tua moglie nel suo sentirsi trascurata ha trovato un altro che l’ha riempita di complimenti e fatta sentire di nuovo “viva” mi spiace.. nessuna donna lascia una famiglia per il nulla, ha già chiaro in testa a chi ha aperto le gambe (scusa la crudità ma è così)
    se cerchi in questo sito troverai 1000 lettere di maschi lasciati accusati di trascurare, quando poi nella realtà c’era il collega di turno..
    mi spiace, fatti forza e pensa solo a tuo figlio.

  2. 12
    Blu -

    @Rasma

    intanto il fatto che tu sia consapevole di aver commesso degli errori è già un ottimo punto di partenza.
    Non perchè debba stare lì a flagellarti (che non serve proprio a niente) ma perchè avendo chiaro l’errore puoi cercare di riparare.
    Altra cosa buona è che lei non abbia fatto scenate assurde,non t’ha buttato fuori di casa,non è corsa dall’avvocato ecc.
    Se non ho capito male non ha ancora ‘palesato’ al di fuori della vostra coppia questa situazione.
    Anche questo non è un cattivo elemento,perhè forse,cercando pace e tranquillità non fuori ma dentro la vostra casa,la vostra coppia,tiene lei stessa aperta la possibilità di risistemare le cose.
    Perciò,non stare a pensare le cose più terribili…smettila di vedere tutto nero e cerca di essere un po’ più lucido.
    E poi ‘sta scemenza di ammazzarsi lasciala proprio stare!
    Del resto,se pure il tuo matrimonio naufragasse del tutto,tuo figlio avrà sempre bisogno di un padre.
    Quindi,se non ti è riuscito di essere un buon marito,sei ancora in tempo per essere un buon padre…sempre che tu non lo sia già!
    Più ti chiudi nel tuo buio,meno sei utile a te ed alla tua famiglia.
    E se ci fosse ancora un modo per recuperare,così facendo non fai altro che peggiorare le cose.
    Cosa ha detto tua moglie?Che l’uomo l’ha dovuto fare lei?Bene.Comincia a farlo tu,che forse è ora!
    E basta pure co ‘ste storie che ‘si amico!fi sicuro c’ha un altro!’
    Ma chi lo dice?
    Sei,siete,in un momento di crisi.E dentro casa vostra ci siete solo voi due (e tuo figlio),quindi solo tu e tua moglie conoscete la verità.Per cui,al di la di torti e ragioni,prendi in mano la situazione e fai del tuo meglio per cercare di mettere le cose a posto.
    Tirati su…non è mai detta l’ultima parola! 😉

  3. 13
    Fabrizio -

    Ciao Rasma
    “IO” nel suo post ti ha descritto la realtà dei fatti.

    Se le tue colpe sono quelle descritte nel tuo post precedente ti dico con tranquillità che assolutamente non ne hai.

    E’ lei che sta fuori Rasma, mettitelo in testa.

    E poi te l’ha detto chiaro “Si ama o non si ama”. E lei pare che non ti ami. E chi non ti ama caro Rasma non ti ha mai amato davvero. Perché il vero Amore non finisce.

  4. 14
    rasma -

    Tralasciando le risposte piuttosto unanime degli altri, sul fatto che ha un altro, non per il fatto di amarla e conoscerla, ci vado cauto nel pensare per quanto la cosa mi abbia sfiorato la mente più volte.
    Chiaro che in genere si tende a negare ma conoscendo una parte di quello che è rimasta penso di potermi fidare della sua parola.
    Poi non è mai detto.
    Considerate che lei per più volte le ha sempre dato fastidio il fatto che poi io passassi da vittima quando lei ha sofferto la mia assenza per un anno e mezzo.
    Il fatto di avere un altro non mi darebbe questa carta vincente di poterla in futuro accusare o meglio giudicare?
    Certo, chiaro che si spiegherebbe più facilmente il fatto che per questo magari lo nega e lo farà uscire in momenti poco sospettabili…
    Ripeto, Lei non mi ha buttato fuori di casa, abbiamo concordato insieme, prima lei di stare tranquilli soprattutto per nostro figlio, facciamo diverse cose insieme, si rivolge a me in maniera pacata e senza rancore o nervosismo….
    Io ora l’uomo lo faccio portando avanti la determinazione e la forza di andare avanti senza mostrare rabbia e depressione, con mio figlio, con Lei proponendo di fare varie cose…
    Certo ultimamente trovandosi in un momento in cui sta cercando di rivalutare se stessa non cede facilmente alle lusinghe che possono arrivare da me…. Ma che dovrei fare ? Continuare a farle vedere che ci sono che io non sono così come lei crede uno dei motivi per cui l’ha portata a questa sofferenza, che io non posso cambiare perchè fa parte del mio carattere ?
    Bhè io non sono così, ho tanto amore dentro che non sono veramente riuscito a darLe sempre…
    Se è come pensate voi allora significa che non mi ha mai amato veramente ed era un innamoramento inziale ma caspita 8 anni da quando ci siamo conosciuti ??
    Non lo so

  5. 15
    Elly19 -

    Se si tratta di questo,cioè del fatto che tu l’hai trascurata,credo che se dietro tutto c’è davvero VERO AMORE,le cose in due si possono sistemare.E’normale che nelle coppie ci siano problemi purtroppo ma si superano insieme se c’è davvero stabilità nella coppia.Lei ti ha detto che per ora vuole stare tranquilla,allora tu cerca di dimostrarle intanto che vuoi rimediare ai tuoi sbagli e se lei è davvero innamorata di te e non ha un altro,allora ci rifletterà su e magari questa “pausa”che state attraversando,servirà a farvi ritornare più uniti di prima.Non perdere la speranza…ricorda che se si vuole una cosa si fa di tutto per ottenerla,ma ovviamente deve dipendere da tutti e due.

  6. 16
    Fabrizio -

    Rasma
    Se vuoi ci facciamo due chiacchiere in privato e ti racconto cose che ti farebbero rabbrividire. Parli di 8 anni quando forse non immagini che le donne sono capaci di fare quello che ha fatto tua moglie improvvisamente dopo anche più del doppio dei vostri 8 anni mascherando le loro sensazioni e facendoti credere di tutto di più. E’ tremendo, ci sono passato io e non solo. E’ un massacro morale e psicologico altro che loro sofferenza.
    Sei stato assente per un anno e mezzo ? E dove sei stato scusa ? Ma posso farti una domanda ? Se fosse stata assente tua moglie così come sei stato tu, cosa avresti fatto ? Io penso che glielo avresti fatto notare a chiare lettere e non dicendole semplicemente “stai sbagliando” per poi farle pagare il tutto dicendole “non ti amo più”. Ma che senso ha ?
    Guarda che non è la prima donna che si comporta in questo modo. Fatti un giro in questo forum…è tutto un leit motiv, sempre la stessa canzone. E poi puff in genere spunta sempre il terzo.
    Ora per carità, spero per te che non sarà così. Magari è solo un momento di confusione. Ma le premesse non sono ottimali.
    Non capisco poi perché ti meravigli se si rivolge a te in maniera pacata. Quindi sarebbe normale che ti azzanni ? Certo la maggior parte fa così. Ma cosa caspita le hai fatto di così tanto grave da non meritarti nemmeno che si rivolga a te in maniera pacata.
    Guarda che tuttora io non ho ancora capito cosa le hai fatto di così grave per farla disamorare. Scusami ma in base a quello che hai scritto nei post precedenti onestamente i conti non tornano.
    Ti sei mostrato rabbioso con tuo figlio ? Rabbioso addirittura non un po’ inc….zato, proprio rabbioso. No perché a volte con i figli ci si può pure inc….zare senza rischiare per questo di far disamorare la propria moglie e rischiare la separazione.
    Sempre disposto a fare due chiacchiere in privato.

  7. 17
    Blu -

    @Rasma

    oh!questo mi piace:

    “ho tanto amore dentro che non sono veramente riuscito a darLe sempre…”

    Bene!Incomincia!
    Ricomincia,danne di più!

    “Io ora l’uomo lo faccio portando avanti la determinazione e la forza di andare avanti senza mostrare rabbia e depressione, con mio figlio, con Lei proponendo di fare varie cose…”

    E ti pare poco!
    Bravo!E’ questo quel che devi fare!
    E’ giusto così,per cercare di riparare,ricucire,reinfondere in lei fiducia,ritrovarvi come coppia.
    Coraggio,sei sulla strada giusta!
    Dai tempo al tempo e sii paziente.
    Magari ci vorrà un po’ ma la cose possono aggiustarsi.
    Falle ricordare l’uomo che ha scelto di sposare e con cui fare un figlio.
    Fai del tuo meglio,per lei e per te stesso.

    @per tutti gli altri

    scusate tanto,io capisco tutto…anch’io ho preso mazzate in amore, ma sarà più utile sostenere qualcuno per aggiustarlo un matrimonio piuttosto che stare lì a dire che sicuramente la moglie c’ha un altro?
    Cerhiamo un modo per aggiustarle le cose finchè è possibile…almeno proviamoci!
    Sennò te credo che i matrimoni non durano più niente…e allora davvero la responsabilità diventa collettiva!

  8. 18
    Satzuki -

    vorrei vedere voi maschietti quando venite trascurati che fate…che commenti inutili.Credo sia normalissimo che se si senta la mancanza dell’altro e si prova e si riprova a parlarne ma questo nulla allora si arrivi ad esplodere,tutti già che pensano ad un amante,voi siete fatti con lo stampino su questo forum dove puntate il dito contro una donna che GIUSTAMENTE ha fatto più volte presente un disagio.

    @Rasma
    credo che bisogna andare con molto tatto,è ovviamente confusa dei suoi sentimenti,un anno e mezzo di assenza non è poco e il fatto che sta cercando tranquillità significa solo che sta cercando un equilibrio,suo in primis e poi magari anche vostro,non essere precipitoso,andate piano,parlate tanto,ascoltatevi e sostenetevi,potete uscirne,dovete essere forti.Non ti ha sbraitato contro,non si è inventata storie che non esistono per buttare le colpe su di te,si è sentita sola e dopo un anno e mezzo una certe domande se le pone.Forse semplicemente il suo credere di non amarti è solo un abitudine alal tua assenza,l’amore si può ritrovare,io credo in questo ma dovete volerlo insieme.Forza!

  9. 19
    +nauseabonda+ -

    @Rasma
    credo che la storia del suicidio sia totalmemnte esagerata.per quanto ti possa sembrare una tragedia la fine del tuo matrimonio(che poi a me sembra più un modo da parte della tua ex di vedere dove arrivi)non disperare.come diceva qualcuno più su,sei sempre un padre e credo che tu non troverai il coraggio di toglierti di mezzo lasciando tuo figlio da solo.sei un po annebbiato dalla situazione ora..cerca di tornare un po in te e ragiona…se dici di tenere a tua moglie e stai male perché non c’è allora va da lei e dille tutto quello che hai detto a noi!non si tirerà indietro dall’ascoltarti…forse vuole proprio vedere questo da te un po di attenzione, dato che dicevi che lei si sentiva fondamentalmente trascurata….le hai detto che la ami e che ti manca?le hai detto che vuoi che torni?per forza se ne andata se tu ti ostini a non esprimere i tuoi sentimenti e a farla sentire importante..basta poco avvolte per far sentire una donna poco trascurata e vorrei che tu ti allontanassi un momento da quelli che in qualche commento sopra hanno dato sfogo al loro maschilismo + completo in maniera gratuita.sono quasi sempre dalla parte degli uomini e penso che le donne siano spesso troppo esigenti e si comportino male ma dio anche voi maschi pare che siccome portate lo stipendio a casa noi dobbiamo starci zitte e sopportare la vostra assenza non soltanto fisica ma pure mentale.e se chiediamo o pretendiamo attenzioni ecco che siamo ingrate e stronze.mah.il fatto che tenete la famiglia in piedi andando a lavorare mancando da casa tutto il giorno non vuol dire che una compagna debba rinunciare a pretendere attenzioni e a sentirsi donna.una coppia non ha bisogno solo dei soldi e della pazienza.ha bisogno di complicità,piccole cose ogni giorno.la routine e la vita piatta non sono un deterrente per mollare un marito o una moglie ma sono deterrenti e cause perché un amore vada a consumarsi giorno dopo giorno.qualcuno parlava dei genitori e della mamma che non si lamentava del marito che passava giorni interi fuori casa.a me sembra molto più superficiale tale atteggiamento.della serie basta che ci campi poi chi se ne frega se non ci sei.non capisco perché diventa cosi difficile pensare ad una donna(o un marito perché anche i mariti se ne vanno per gli stessi motivi)possa scappare da un rapporto anonimo e necessariamente ha un altro oppure lo fa perché è superficiale e stronza.ragionaci su…e vai da lei!!!!!!!!!!!!!prova a corteggiarla di nuovo in maniera dolce come quando eravate agli inizi…scoprirai tante nuove cose del vostro rapporto…

  10. 20
    rasma -

    Satzuki il tuo è il commento più bello e pieno di speranza che abbia letto in questo post.
    Ieri sera è riemerso il discorso malgrado lei per sms mi aveva detto che non aveva nulla da dirmi.
    Ieri Le ho mandato un sms dicendole di prenderci una giornata tutta per noi e fare una passeggiata a mare.
    e’ quello che mi ha chiesto Lei tante volte e proprio un paio di mesi fa e che non ho colto, mai più fatto.
    A parte i sensi di colpa per aver sbagliato e lo so, la mia assenza in una persona integra e molto innamorata come è sempre stata Lei, pesa e tanto.
    Ha pianto in silenzio tante volte quando io mi facevo i c.... miei, al computer, al tel, con mille cose… Lei avrebbe voluto uscire ogni tanto ma io ero quasi sempre a casa e preferivo dedicarmi ad essa, sono molto attento alla puliza della casa (forse da qui anche il fatto che l’uomo lo ha fatto lei…)
    L’allontanamento a cui faceva riferimento Lei nel tempo ci sta e non posso dire che non mi abbi avvertito.. No. Io non ho saputo cogliere o meglio per un periodo riprendevo bene e poi tornavo sulla “mia vita”.
    Capite malgrado le Vs. esperienze e racconti che la cosa può logorare dentro una persona…
    Con questo messo da parte i sensi di colpa ora la situazione è questa.
    Non mi ha mai palesemente detto in questo tempo: “basta è finità, ora stiamo tranquilli e poi ci separiamo”. Mi ha detto però più volte che non è più innamorata di me ma sento forse che la cosa è dettata anche dalla determinazione del pensiero( è molto tosta in questo) che io sia così e basta.
    Ieri ho affrontato il discorso di un altro che cmq nel dubbio pensavo. Le è arrivato un mess poi chiarito che è un Suo amico (ne ha tanti) dove le scriveva “Cu cu”. Ok può essere significativo. Mi ha spiegato seriamente che se ci fosse un altro veramente sarei il primo a saperlo. Le ho chiesto almeno di rispettarmi in questo… Mi ha spiegato che se ci fosse un suo amico che provi ad andare oltre l’amicizia io sarei il primo a saperlo… Me lo ha ribadito in un mess questa mattina.. Bhè dovrei crederle oppure indagare con i fatti, seguirla anche se non fa nulla di particolare…. va a lavoro, prende nostro figlio a scuola, al massimo potrebbe sentirsi telefonicamente con il terzo o scambiarsi mess. le ho fatto presente che questo mio dubbio nasce dal fatto che ultimamente più di prima sta sempre con il tel, su fb o whatsup ecc.. Si porta dietro il tel in bagno per tempo… Lei dice che lo fa per svagarsi, infatti posta qualche link che mostrano anche il suo stato d’animo ecc.. Ma il fatto di sapere che in realtà c’è un altro si, spiegherebbe tante cose ma non è il punto centrale della nostra situazione ora…. Visto che ieri era nervosa, aveva le sue cose, nostro figlio a scuola è distratto e lei ci si arrabbia perchè lo ha sempre seguito con la massima attenzione e questo la fa stare male, al lavoro è sotto stress per delle cose particolari…. Insomma. Io le ho detto che va bene la tranquillità che lei chiede da qualche tempo ma se poi…..

Pagine: 1 2 3 4 12

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili