Salta i links e vai al contenuto

Quanto le dovrò dare di mantenimento?

Buon giorno direttore io e la mia famiglia siamo in affitto e pago con spese condominiali euro 565,00 il quale contratto è intestato a me,
Io percepisco uno stipendio di quasi 2000,00 euro al mese, in questi giorni vengo a sapere che mia moglie si vuole separare da me, premetto che da questi 2000,00 io pago un affitto di 565,00 euro + pago dei finanziamenti di euro 1000,00, nella mia famiglia ho una bambino di 11 anni e una bambina disabile di 9 anni certificata dove prende un accompagnamento di 485,00 euro mensile di cui adesso è stato bloccato per revisione.
Dal momento che la mia dolce metà vuole separarsi cosa li dovrò dare io di mantenimento.
Nell’attesa di una sua risposta porgo cordiali saluti.
Emanuele

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie - Famiglia

6 commenti

  1. 1
    dancan -

    ma… chiederlo ad un avvocato, che magari ti sa dire qualcosa di preciso, no?

  2. 2
    Mau -

    In una situazione dove indubbiamente si verranno a creare momenti di difficoltà per tutti solo mi auguro che quei 1000€ mensili di finanziamenti vari siano stati fatti per cose utili e indispensabili e non le solite minchionate ( auto, mobili, TV e varie).
    E poi, per chiarezza, quando ti riferisci al mantenimento, è in relazione ai figli o anche per tua moglie?
    Perchè se tua moglie non lavora e il tuo è un unico reddito la situazione si fa pesante.
    L’augurio che possiate ricomporre armonia famigliare soprattutto per il bene dei bambini.
    Cordialità.
    Mau.

  3. 3
    sisley-68 -

    emanuele ciao. nn hai detto se tua moglie lavora oppure no. per come hai scritto sembra che lavora. cmq meglio chiedere un avvocato. ti sapra dire meglio. buona fortuna.

  4. 4
    fregatura -

    Direi che se ti rimarranno in tasca 200 euro sarà già tanto nel caso in cui lei non lavori. Se lavora dovete dividere l’affitto comunque a metà e darle il mantenimento dei figli, oppure il giudice potrebbe comunque decidere di farti pagare tutto l’affitto e anche il mantenimento sia dei figli che della moglie.
    In questi casi suggerisco di fuggire in un paese lontano dall’italia racimolare tutto quello che hai e che se la sbrighi lei visto che ha deciso lei per tutti. Così con la decisione di separarsi mette in difficoltà anche i figli.
    Cerca di convincerla a restare insieme almeno per motivi economici altrimenti dille che ti conviene mollare il lavoro perchè a mantenere i capricci di una così non lo vorrebbe nessuno.
    Poi vediamo cosa ti risponde.
    Io sono una donna di 34 anni che ha una bambina di 7 e me la mantengo da sola e anche io lavoro e non voglio chiedere niente a nessuno. Come vedi ci sono donne e donne!

  5. 5
    fra -

    non sono sicuro ma se è lei che ti lascia non credo abbia diritto ad alcun mantenimento… chiedi ad un avvocato. spero che tua moglie non ce la faccia ad infinocchiarti!

  6. 6
    piero74 -

    io dico la mia, cioè, quello che capitò a un mio parente che anni fa andò a lavorare al nord, dove tutt’ora risiede; loro, praticamente convivevano e da questa convivenza è nata una bimba che ora ha 9 anni; lui lavorava in una fabbrica di cocacola e all’improvviso, dato il periodo di crisi, doveva andare via; la ragazza, diciamo così, sapeva il brutto momento che stava passando lui e sapeva anche che doveeva andarsi a cercare lavoro in tutt’altra nazione: la ragazza gli disse; se è proprio necessario che tu devi andare, vai, che poi ti raggiungerò non appena posso; questa persona andò, ma quando tornò, la ragazza gli fece trovare le valigie fuori dalla porta e lo mandò via: insomma, fece il contrario di ciò che aveva detto; per non portartela per le lunghe, questa ragazza le chiese la somma di 700 euro al mese che, a sua detta servivano per il mantenimento della figlia, quando poi non era tutta verità: l’avvocato che lui mise disse che andava bene quelle 350 euro che le dava prrima che lei gli chiedeva l’aumento; manuel, io posso dirti solo come ha detto l’amico di cui non ricordo il nome: apri gli occhi e fatti consigliare da un buon avvocato sul da farsi.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili