Salta i links e vai al contenuto

Mancanza di coraggio o serietà?

Lettere scritte dall'autore  geronimo
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

45 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 11
    Geronimo -

    ….(continua)
    PER IO:
    Per quanto potrà sembrarti strano, a parte le prime due-tre volte in cui ovviamente ero un po’ impacciato, dopo sono diventato anche fin troppo bravo, nel senso che sono uno che impara molto alla svelta forse troppo, e non amo fermarmi alla superficialità e tendo ad approfondire.
    Così mi è capitato che se lei quando io ho iniziato era ad un livello 3 (tanto per capirci), nel giro di poco tempo lei è rimasta lì, mentre io sono salito al livello 5, lo so che detta così è molto brutta ma spero capiate la difficoltà a spiegarsi.
    Per il resto hai ragione su tutta la linea, non ho figli, lei di sicuro non ha un altro semplicemente è fatta così, ed infine le “remore” sono finite, forse proprio per questo sto solo cercando il modo e il momento giusto per affrontare la situazione.

    Vi saluto tutti, ma in particolar modo Elisabetta, che sta soffrendo e non mi piace sapere che qualcuno soffre, perché penso che sia contro natura soffrire, siamo nati per essere felici e se hai voglia di far due chiacchiere io sono qui.

  2. 12
    sarah -

    Geronimo la tua è una storia molto triste ma io penso che tua moglie sia una gran furbetta.Una persona non può farti mancare le basi dell’amore per poi dirti “sono fatta cosi” eh no,questo no.Ma poi scusami come mai non avete figli?Lei non li ha voluti?Comunque hai detto che lei non vuole sperimentare conoscenze di se stessa?Questa ha un problema di fondo portala da uno psicologo e a mio parere è molto vigliacca.Guarda io sono una persona molto dolce,fin troppo e sono stata con uomini freddi coem tua moglie,ho sempre cercato di parlarne,di essere carina,facevo sempre delle belle sorprese,cercavo di ravvivare il rapporto,ero un amore,ma alla fine sono sempre stata abbandonata e l’ultima volta tradita.Qualcuno ha tentato di tornare ma era tardi io non do un altra occasine perchè in un rapporto ne do tante,finito il rapporto,finite le occasioni.E poi io non riesco a stare con una persona fredda,ho sofferto cosi tanto e soffro ancora per colui che mi ha tradita,ingannata,ferita nascondendosi dietro la faccia di bravo ragazzo che non era.Io ti direi di lasciare tua moglie,il vostro non è un matrimonio tanto ti senti solo comunque e non hai figli tanto vale andartene.Ci sono tante donne sole di 30,40 anni provaci adesso,hai perso fin troppo tempo,e poi i genitori a volte vedono quello che vogliono vedere,non vedono il tuo dolore.A me non sembra che tua moglie ti ami,magari ti vuole bene ma l’amore non accetta freddezza,distanza e vigliaccheria.Magari avessi un amore vero,non gli farei mancare nulla,pensa a me non piace cucinare eppure diventavo una cuoca provetta per il mio amore,lo coinvolgevo nelle mie cose,nei miei progetti,lo aiutavo quando aveva bisogno,cercavo sempre di avere un dialogo e alla fine sono qui a 25 anni che ho smesso di credere che esista un uomo che si innamori di me.Non ci credo più.Meglio soli che male accompagnati,io mi sento più sola quando sono fidanzata pensa te.

  3. 13
    Geronimo -

    PER BAUHAUS
    Intanto che tu scrivevi il tuo post io rispondevo agli altri e penso di aver chiarito parecchie cose già nelle altre risposte.
    PER SARAH
    Non posso che mandarti un grosso bacio virtuale.
    Ti ringrazio di ciò che hai scritto e mi spiace per le tue esperienze negative, ma come vedi non siamo soli e non capita solo a noi.
    Penso che tu invece sia stata a 25 anni molto più coraggiosa di me, che come qualcuno ha scritto forse non mi sono voluto impegnare prima per paura.
    Tu invece hai rischiato, ti sei messa in gioco, ti sei donata.
    Hai trovato degli imbecilli ma non per questo devi rinunciare anche perchè sai benissimo dentro di te che non succederà, e quando incontrerai un ragazzo che ritieni giusto, rifarai le stesse cose, perchè ognuno di noi è fatto di una certa pasta e più di un tanto non la puoi cambiare, e mi viene da dire anche per fortuna.
    Sul fatto di sentirsi soli quando si è in compagnia della persona sbagliata, è verissimo anche perchè mi sembri una persona che sta comunque molto bene con se stessa, ma che soffre del fatto di essere “costretta” a sentirsi sola.
    I figli purtroppo è un argomento doloroso, perchè uno lo abbiamo perso dopo poco che è rimasta incinta e quel poco di vitalità e di spinta che aveva prima è sparito del tutto, senza motivo perchè comunque avremmo potuto averne ancora.
    Le ho parlato spesso, l’ho aiutata perchè sono bravo ad occuparmi degli altri, le ho anche suggerito che forse avremmo dovuto fare qualcosa insieme tipo terapia per stare meglio, ma lei ha sempre detto che stava bene e che non aveva bisogno di niente.
    Comunque chi vivrà vedrà……
    Saluti

  4. 14
    Geronima -

    Come mi rivedo nelle tue parole… differenze…ovvio ci sono. Sono sposata solo da due anni..ho una bimba…e forse (ma avere dubbi si puo’??) lo amo ancora. Però che tristezza quando come dici tu si è lunghezze diverse…tu pensa che non mi ha detto TI AMO. Slanci affettuosi?? see…una rarità! A volte mi domando dove sarò (con lui??) fra 10 anni. Caro il mio Geronimo..tu non hai bisogno di consigli…vuoi solo qualcuno che accarezzi la decisione che in cuor tuo hai già preso…solo che ora metterla in pratica non è mica cosa da poco.. I tuoi genitori? beh sono il problema minore..loro vogliono bene a te..accetteranno la tua scelta. Ma lei? magari quando le dici che la lasci si sveglia dal torpore in cui è caduta! Ti immagini? Caro mio,che dirti, in bocca al lupo e facci sapere come va a finire. Un abbraccio.

  5. 15
    diletta -

    voglio spezzare una lancia in favore della moglie. 1) non dimentichiamoci mai che sentiamo il parere solo di 1 persona quindi, eviterei di giudicare anche xchè possiamo dare solo dei semplici consigli. Non sappiamo xchè la moglie ha determinati problemi,da che cosa ne siamo scaturiti. Sono del parere che non esistono donne fredde ma solo uomini che non sono in grado di aiutarle. Non è così facile trovare una buona intesa e sappiamo benissimo tutte noi donne quando fingiamo o mentiamo x non ferire il nostro patner. Quante pippe mentali ci facciamo, quanto colpa ci diamo. C’è chi è + disinibita, chi si fa meno problemi, c’è chi ha bisogno di tanto tempo, di tantissima pazienza ma soprattutto la fortuna di trovare colui che ti insegna il piacere del sesso condito con tanto amore. Al di là di tutto c’è da dire che la signora ha perso un bambino. Io credo che sua moglie sia una persona molto sensibile, quindi non la dipingerei come egoista, fredda. Ha solo bisogno di aiuto. x favore non inferiamo senza sapere da lei stessa le mille ragioni che hanno spinto a renderla tale. Quando c’è l’amore si risolve tutto solo questo importa. Sostituirla non significa risolvere il problema ma solo evitarlo e senza offesa x nessuno lo vedo tanto come una sorta di vigliaccheria. Quindi se 6 uomo mettiti all’opera non piangerti addosso e datti veramente una mossa. un grandissimo in bocca al lupo. ciao

  6. 16
    Met -

    Sarah – leggo infinita dolcezza e sensibilità nel tuo post.
    Troverai la persona giusta e la voglia di aprirti.

  7. 17
    sarah -

    non so se tua moglie si sia spaventata per l’aborto o semplicemente si sia accorta di non volere figli ma mi sembra molto simile al mio ex.Ho capito che questo genere di persona non sa quello che vuole,si adegua a ciò che trova ma non capisce di far del male e neanche si analizza per capire cosa c’è che non va,quindi melgio lasciarle stare.Fai quel grosso passo,lascia tua moglie e cerca di vivere un altra vita non sopravvivere e basta,almeno provaci non continuare cosi.

  8. 18
    sarah -

    Diletta è vero noi sentiamo solo una campana ma non credo che uno venga qui a scrivere stronzate,se quello che lui ha scritto è vero io ho capito che questa donna non vuole farsi aiutare e guarda mi sembra di vedere il mio ex.Tutto quello che ho fatto è stato inutile e a me sembra che in questo rapporto l’amore non ci sia proprio quindi se lei vuole continuare in questo modo che almeno lui possa provare a essere felice,poi chissà lei si accorge di quello che sta perdendo e si lascia andare,inoltre bisogna anche capire se questa donna è sempre stata cosi o lo sia diventata magari a seguito di brutte esperienze,ma se non è cosi beh ha bisogno di sbatterci la testa.Lui dovrebbe parlave chiaramente e dirle che cosi non va è inutile continuare in questo modo poi se lei si smuove bene sennò ciao.E poi non sono daccordo con te quando dici che donne fredde non ci sono,ce ne sono eccome,la puttana(scusate ma ci vuole)grazie alla quale il mio ex mi ha tradita è una donna fredda e forse lui essendo pure cosi ha preferito lei a me,solo che non ci è tornato assieme,troppa paura di capire cosa volesse veramente,lui stesso diceva che stare con lei era un incubo e alla fine forse sta meglio da solo.Alcune persone forse non sono fatte per la vita a due che lascino liberi i propri partner per chi li può apprezzare.

  9. 19
    Geronimo -

    @DILETTA
    Accidenti che forza che hai o forse è rabbia…
    Se permetti restituisco subito al mittente l’accusa di non essere un Uomo e di piangermi addosso, potrei accettarlo se fosse una situazione di un paio di mesi ma non dopo tutto quello che ho fatto e provato in questi anni.
    Se hai letto bene i miei post, non ho mai dato colpe particolari a mia moglie, ho solo detto che con gli anni sono arrivato alla conclusione che non siamo fatti l’uno per l’altra, senza volere dare colpe a nessuno, ma se permetti nemmeno a me.
    Quanto al fatto che tu creda che la sensibilità sia una prerogativa femminile forse dovresti conoscere gente nuova che ti apra un pochino gli orizzonti.
    Il bambino, non l’ha perso solo lei credimi, è solo che uno dei due doveva essere più forte per superare quel momento, ma le notti che ho passato a piangere quando lei dormiva le so soltanto io, e ancora oggi quando abbraccio i miei nipoti mi si strappa il cuore sapendo che avrei potuto averne di miei.
    @GERONIMA
    Cara “sorellina”, evidentemente oltre al nostro nickname condividiamo cose meno piacevoli, mi spiace anche per te e come potrai immaginare non so cosa dirti per risolverlo, ma hai perfettamente ragione per la mia situazione.
    @SARAH
    Forse dovremmo farli conoscere, perchè ciò che dici è vero, non si analizzano nel senso buono del termine, si accontentano di ciò che la vita gli pone davanti ma senza capire che cosa sia, e quindi non sanno mai dove sono, cosa vogliono e soprattutto dove andranno.
    Per loro va sempre bene tutto e il contrario di tutto, ma questa non è saggezza è apatia, è rassegnazione, è non amare la vita.
    Se io fossi stato al suo posto, dopo tutto quello che le ho detto negli anni, mi sarei data una scossa, se veramente tenevo alla nostra storia.
    Il passo lo sto maturando ma è dura trovare il modo e il momento.
    Vedremo.

  10. 20
    ciro48 -

    Geronimo, Ora che tutto è più chiaro, sento il dovere di scusarmi,
    anche se forse con il mio post ti ho aiutato a farti conoscere meglio.
    Anche dagli altri, intendo dire, sei una persona che avrebbe meritato
    qualcosa di più. Ma purtroppo la vita ci mette sempre alla prova, e non
    bastano le buone intenzioni. Molto sagge le cose che espone sarah,mi
    sembra che la scelta sia matura, devi solo inquadrare la cosa dal lato pratico.
    Ti auguro di risolvere il tutto in modo non traumatico per nessuno, te
    innanzitutto, lei e i tuoi genitori, che se ho capito bene, sono completamente
    all’oscuro di questo dramma che stai attraversando. In bocca la lupo!

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili