Salta i links e vai al contenuto

Non avrei mai pensato di scrivere di questo…

Lettere scritte dall'autore  

Se i contenuti sono dubbi mi dispiace, ma preferisco parlare con il cuore, è lui che si deve sfogare…

Ogni cosa era morta ed io ero finalmente arrivato al punto che desideravo, rimanere senza passioni ed interessi… ero lì pronto a morire, felice di morire, tranquillo di farlo.. quella sera non ho potuto, non sono andato fino in fondo, il trincetto non tagliava abbastanza… e ho pensato che ci avrei potuto riprovare quando volevo, in un altro modo..
Quella settimana ho preso un lucchetto e l’ho attaccato ad una ragazza che non conoscevo, così, perché un’altra l’aveva rifiutato.. così ti ho attaccato quel lucchetto sulla collana, per gioco, un gioco che ora mi spezza…
È assurdo che non ho mai incontrato una come te prima di adesso, prima di questo momento spensierato e rassegnato… proprio adesso dovevi distruggermi? Hai ferito un fantasma amore..
Pensavo di essere sfuggito al passato e di non soffrire più per le mie debolezze e la mia inadeguatezza… Vorrei un miracolo adesso, che qualcuno ridesse vita a questo corpo morto..
Ti piaccio tanto, cosi mi dici sempre… mi scrivi un sacco di cose belle, e lì muoio sempre un po’ di più..
Vorrei essere un altro, solo per poterti avere nel modo giusto, per poterti godere… vivere… respirare… mi domando sempre quale lato del mio carattere ti ha conquistato, vorrei essere sempre in quel modo, perché in fondo, non so chi sono…
Ho scoperto che pochi mesi fa hai fatto l’amore per la prima volta… e il mio romanticismo del cazz. mi ha fatto morire per questa cosa.. perché ti volevo tutta per me, perché hai regalato una cosa di te che per me conta molto di più… per pochi mesi ho perso il regalo più bello, perché al mare hai conosciuto un ragazzo di 22 anni, 4 più di te… e dopo solo un mese si è preso ciò che volevo…
e questo mi fa solo più male… qualcosa che si può accettare, ma solo se non c’è il resto degli ostacoli…
Voglio averti, amarti, darti il meglio…… non so mai che dirti, non voglio smettere di piacerti….. ma non voglio fare niente, solo aspettare qui, come sempre, aspettare che passi e che tutto ritorni apatico come prima… perché me ne devo andare…
Perché qui si sta male, anche a voler scappare…. si scappa dal passato, si scappa dall’amore… ma qui c’è qualcuno che sa come governarti, come porti di nuovo sotto il suo dominio.. e allora distruggimi Dio, fammi a pezzi se ti piace cosi.. ho anche riniziato a piangere, dopo un anno…
Meglio la realtà per quanto crudele, che l’estasi di un sogno? cavolate… datemi un sogno, datemi la finzione… riempitemi di bugie, fatemi scoppiare di falsa gioia……… Mi sono inciso un B nella mano, con un coltellino riscaldato…. mi rimarrà per sempre il segno della mia inadeguatezza e di una sofferenza che non si ferma…..
Prendimi a sprangate Dio, frustami davvero… non so che farmene di belle parole, vuoi acido, disintegrazione….. muffa…… non continuerò a vivere cosi, con la B. nel cuore, solo morirò infelice, cosi come ho vissuto….

L'autore ha scritto 11 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

9 commenti

  1. 1
    Phaina -

    la tua lettera è sincera….traspare tutto il dolore che hai dentro..
    mi è gelato il sangue…
    a questo ti posso rispondere cosi….
    la vita è una sola, è l’unico dono che non ti sara mai offerto due volte.
    per amore so bene quanto si soffra, lo so perfettamente anche se ho 17 anni. ma dalla vita ho imparato che tutto trascorre, si trasforma, si cambia, si modifica, viene sostituito con altro. sono dell’idea che non devi fermarti al primo ostacolo: la grandezza dell’uomo sta nel poter cambiare le cose, riuscire a sopportarle, resistere ad esse, cambiare a causa loro, e uscirne sempre e comuqnue vincitore.
    una frase che adoro, e che credo ti dira molto, è “conta non cosa devi sopportare, ma come sai sopportarlo!”. questo lo diceva seneca 2000 anni fa. ti consiglio inoltre di leggere “dialoghi morali”. ti apre la mente, ti cambia modo di pensare.
    invece di lasciarti andare, cerca di reagire in qualunque modo tu possa farlo. da cosa scrivi ho capito che sei un ragazzo molto piu ricco di altri che adesso popolano le strade, che fanno schifo dentro! tu hai molto da offrire. e fidati che troverai qualcuna che si accorgera quanto vali, e aiutera te a capirlo.
    questa ragazza, questa B., io ti consiglio di guardarla con occhi neutrali, non con gli occhi di un innamorato. so che è difficile, ma provaci.
    ci sono molte piu strade di quante ne riusciamo a vedere.
    sono sicura che troverai la tua anche tu!
    ci vuole solo determinazione..e tanta pazienza!
    ce la farai!

  2. 2
    mk11 -

    ti ringrazio..lei,questa B. è coinvolta tanto quanto lo sono io..
    come si fa a decidere di farsi fuori e poi desiderare subito dopo di condividere qualcosa con qualcuno? lei non capisc perchè non ci voglio provare…perchè mi ostino a rifiutare una possibile bella storia…..ma io sono morto!un morto innamorato,forse,perchè neanche questo è sicuro…..avrei rabbia dentro se sentissi ancora qualcosa…
    insomma: la cosa giusta nel momento sbagliato… un giorno ti svegli con 5 minuti di ritardo e perdi il treno….

  3. 3
    kaorichan -

    caro mk11
    non so cosa ti ha condotto in questa situazione in cui ora ti ritrovi, non so cosa ti spinge a dire queste cose, ma di sicuro non tutto dipende da questa B che tanto ami…anzi lei è la tua ancora di salvezza, aggrappati a lei, tu sei preso e pure lei lo è e allora non ce nulla che vi impeisce di stare assieme. Tu dici che sei un morto, un morto innamorato, un morto non si innamora, dici di non essere capace di provare rabbia, e io non credo nemmeno questo, perche nelle tue parole si sente la rabbia , come si sentono l’amore e il dolore. Hai chiuso tutti i tuoi sentimenti, li hai imprigionati in una cassaforte, della quale, solo tu hai la chiave, prendi il coraggio a due mani afferra la chiave e apri la cassaforte. Non sei un morto, vorrei sottolineare questa cosa, sei un ragazzo che ha sofferto, per vari motivi che non conosco, io non capisco, lo ammetto, l’idea di farla finita, credo che ci voglia una dose di coraggio non indifferente, quel coraggio trasformalo e usalo per andare avanti, credo che tu sia una persona che possa dare tanto e che possa insegnare parecchio a chi gli sta intorno, e una frase fatta ma sorridi alla vita e lei sorriderà a te, con me ha funzionato, non voglio offenderti raccontandoti balle, non è che adesso ho il lavoro dei miei sogni l’uomo dei miei sogni e vivo felice e contenta nella mia bella casetta, ma ho imparato che ci sono piccole gioie e piccole soddisfazioni che impilate una sopra all’altra ti rendono una persona migliore e sono fiduciosa… magari un giorni realizzerò altri sogni, magari un giorno troverò un ragazzo che mi ami come tu ami lei.
    in bocca al lupo per tutto, e nonmollare mai, perche tu SEI VIVO esattamente come si capisce dalle tue parole!!!!!

  4. 4
    I am mine -

    Wow. Sembra una lettera scritta da me. Il ragazzo che amavo, che diceva di amarmi, a cui ho donato la mia vita, i miei amici, i miei interessi, per il quale mi sono distrutta l’anima mi ha fatto cadere in un esaurimento nervoso. Mi vedeva a pezzi, distrutta, non riuscivo più ad uscire di casa, neanche per andare a scuola. E mentre stavo peggio, a causa sua, mi ha lasciata, mi ha umiliata, mi riempiva di schifo, mi diceva cose brutte e cattive le sue parole erano come pugnalate. Dopo tre anni con lui io non avevo più amici ero rimasta sola, ma mia madre mi ha aiutato. Adesso sto così male, sono così vuota, così sola. Non ho più passioni, non ho interessi, non ho voglia di vivere. Non ho più niente. Come capisco le tue parole! Chissà che ci sarà dopo la pioggia. . . .

  5. 5
    Serena -

    Ho letto tutte le lettere che hai pubblicato, tutte d’un fiato, racconti di un triste passato e di un futuro incerto, che a mio avviso da nero sta leeeeentamente migliorando…
    La prima che ho letto ha come titolo “suicidio passato” se non vado errando e TI GIURO mi sn messa a piangere perché mi sono sentita impotente difronte alla tua sofferenza…
    Piangere ti fa vergognare? non preoccuparti lo faccio io per te… (anche se finalmente dopo un anno hai ritrovato la forza di farlo ancora, BENE 😉 vuol dire che dentro non tutto è morto)

    MA TI PREGO…TI PREGO TI PREGO TI PREGO TI PREGOOOOOOOOOO!!!!!

    NON SPRECARE IL TUO TALENTO! Ho colto in te una tale intelligenza, una tale sensibilità e una tale FORZA!
    TI PREGO davvero, lo dico con il cuore ho voglia di conoscerti, di leggere ancora i tuoi racconti e non perché le vedo come le belle storielline strappalacrime ma perché sono convinta che hai ancora così TANTO da dare, riprenditi il tuo spazio e condividilo con quest’artista un pò matta amante della pura creatività.
    Affina le tue conoscenze, il tuo animo e donali a chi li sa veramente apprezzare ma soprattutto a chi avrà ancora bisogno di aiuto, TI PREGO butta fuori tutto, vomita quel nero denso che ti soffoca SCRIVI SCRIVI SCRIVI SCRIVI senza sosta e quando non farà più male, allora in quel momento lo capirai, a quel punto sarai tu, al pieno delle tue capacità e all’apice della tua espressività…

    Forse esagero? dopotutto io la tua sofferenza posso solo lontanamente intuirla…
    Però davvero guardati o meglio ascoltati sei fantastico!
    Come dire potrei paragonarmi ad una fan che ha scoperto un nuovo artista e ci si è appassionata, che gli scrive nella speranza di ottenere risposta…
    La vita è sofferenza è vero, ma come potremmo sentirci vivi se non passando attraverso di essa, sono CONVINTA che la felicità che un uomo possa raggiungere sia proporzionale al dolore provato in passato, ma ovviamente nessuno te la regala e questa è la sfida più grande. (continua…)

  6. 6
    Serena -

    …Credi in te, io ho deciso di credere in te e nel tuo talento, aspetto con trepidante attesa qualcosa di nuovo anche se inizialmente saranno solo sfoghi o pensieri…
    Non ti conosco e forse non avrò mai il piacere ma sappi che qualcun’altro pronto ad ascoltare senza chieder nulla in cambio l’hai trovato!
    Oddio forse qualcosa quando sarai famoso per i tuoi libri te lo verrò a chiedere… almeno l’autografo…

    Scherzi a parte “NEVER GIVE UP!” questo è il mio motto e te lo dedico

    un abbraccio da un’artista in erba… e non perché ha fumato 😛

    Serena (^__^)

    ps. e quando dico che sei fantastico, non lo dico per compiacerti, ma perché lo credo veramente, mi è bastato leggere “libero arbitrio”…va bene basta, direi che ho già scritto abbastanza ciauuu

    pps. un’ultimissima cosa…grazie

  7. 7
    Mk11 -

    Serena! che peccato aver letto adesso tutto questo,con ben 2 mesi di ritardo. Mi hai davvero stupito,è stato bello,davvero! Me lo rileggerò tante volte.. E di cosa mi hai ringraziato?

  8. 8
    Serena -

    Aspettavo fiduciosa questa risposta (^__^)
    e sono davvero felice di averti donato almeno un pò di gioia…

    Mi chiedi perché ti ringrazio?
    di preciso (forse) non lo so neppure io, solo che tra le tante cose tristi che ho trovato e letto su questo sito (alcune a mio avviso pure false), le tue mi hanno colpito in particolar modo, e non perché scritte bene o più coinvolgenti di altre, mi è semplicemente parso di cogliere in esse una profondità d’animo assai rara…la tua.

    Ripeto, noi non ci conosciamo ma ho percepito in te qualcosa di veramente speciale, magari questo vale solo per me, altre persone leggendo i tuoi scritti potrebbero darti del poveraccio/piagnucolone, ma io SONO CONVINTA che quando una persona riesce ad esprimere se stessa attraverso una qualsiasi forma d’arte (nel tuo caso la scrittura), bhè, non può far altro che volare alto!
    anche se salendo si rischia facilmente di rimanere soli…

    é x questo che ti chiedo di non smettere di scrivere, è per questo che ti chiedo di condividere con me la tua arte, anche se a te sembrano semplici sfoghi o pensieri, x me sono poesie… ricorda sempre che il miglior artista si forma sulla base della propria esperienza personale; partire dal dolore x rafforzarsi, superare e maturare, aiuta davvero sai…certo bisogna saper scegliere la giusta via ma la cosa più importante è aver fiducia in se stessi e non mollare mai, anche quando si è proprio “OUT”
    Accidenti sono la solita chiaccherona…sono le 2:22 ma appena ho visto che avevi risp non ho potuto fare a meno di correre a leggere e ovviamente rispondere…

    Ti ringrazio perché mi riempi di emozioni anche se ancora un pò tristi, davvero sono contenta di poterti conoscere anche se poco-pochino attraverso questi tuoi scritti; avrei davvero voglia di leggere altro
    Credo in te perché…non so come dire, spero davvero di CUORE che riuscirai a coltivare la tua vita al meglio a discapito di tutto ciò che è stato, anzi ne SONO CONVINTA perché ne hai le capacità!

    GRAZIE! GRAZIE! GRAZIE! Sono troppo contenta che hai risposto (^0^)
    ora vado a nanna, se no domani…altro che studiare…

    ps.ricorda che x qualsiiiiiiiiiasi cosa…io ci sono.
    Un forte abbraccio Serena

  9. 9
    StrampalatodiNatura -

    Ciao mk11

    Ho letto alcune delle tue lettere ma dopo aver letto quest’ultima.. da semplice visitatore ho scelto di registrarmi e commentare ^^
    Nn badare al mio modo di scrivere.. ho solo 18 anni, xo ho ugualmente qualkosa da dirti.. ke forse puo farti perdere un po del tuo tempo nel leggerla.. e forse sorridi.. almeno un po!
    Sono ankio innamorato come te di una fantastica ragazza.. se pur la relazione non è facile io la amo davvero!! e non vedo l’ora di vivere con lei..
    Prima di conoscerla.. io ho visto solo buio nella mia vita.. nn dico ke è stata difficile come la tua, e mi dispiace davvero tanto x quello ke ti è successo.. xo x me nn è stato facile.. e tuttora cerko di uscirne fuori.. nn la racconto.. xke ti annoieresti soltanto 🙂
    Dopo ke ho conosciuto lei.. mi è cambiata completamente la vita! Sentirla vicino a me.. sentirla affettuosa.. dolce.. una ragazza con cui mi sono sfogato molto, mi ha fatto sentire x la prima volta nella mia vita veramente vivo dentro!! Ha rivitalizzato un corpo morto.. se si puo dire cosi..
    Purtroppo rimane pur sempre(come ho detto prima) una relazione difficile x la distanza ke ci separa.. e la mia giovane età nel poter prendere decisioni importanti.. e questo mi deprime.. e nn poco!
    Io capisco bene ke tu non ti senti pronto x questa ragazza, pensi ke ke se fossi diverso forse potresti darle di +! Ma in realtà è qui ke ti sbagli.. lei vuole come sei fatto tu ora!!
    Non vuole un altro ragazzo.. x cui.. prova ad abbattere quel muro ke ti trattiene.. fidati!
    Piuttosto ke consigliarti di andare da uno psicologo.. penso ke una relazione possa veramente aiutarti a sbloccarti.. non dico ke questa ragazza deve risolverti i problemi.. xk nn è questo cio ke ti sto dicendo!!
    Dico soltanto ke se prima non hai vissuto.. ora puoi provare a vivere! a far battere il tuo cuore! e a costruirti una vita..
    Il passato lasciatelo alle spalle.. o almeno prova a non pensarci continuamente…
    Non si vive di solo passato.. ricordatelo sempre!!
    Vivi anke x quello ke ami e x quello ke ti piace fare!!
    Forse le mie parole x te sono solo parole… come lo erano x me quando gli altri me le dicevano… di solito x uscire dai momenti bui.. sono le emozioni forti ad aiutarci meglio, o almeno con me ha funzionato cosi..

    A presto! e scusami x il mio italiano un po giovanile =P

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili