Salta i links e vai al contenuto

Lui infatuato di una collega che non ricambia

Lettere scritte dall'autore  Cli

Dopo 6 anni dalla mia ultima lettera rieccomi qui. Che dire, dopo 11 anni insieme, sembrava andasse tutto bene, non senza qualche problema, ma chi non ne ha?

E poi questa estate lui comincia a farsi distante, a mostrarsi infastidito nei miei confronti.

La settimana scorsa mi confessa di provare dei sentimenti per un’altra. Una collega che conosce da due settimane e che non ricambia il suo interesse.

Due settimane c..... Ma cosa sai di sta donna, cosa mai pensi di provare per una che conosci a malapena? E in tutto ciò, a me non interessa quasi nulla di cosa lui, come sempre in balia delle emozioni, pensi di provare.

Quel che so e che mi ferisce è che da un po’ sente bisogno di stare solo, ma anche che, se lei lo avesse ricambiato, mi avrebbe lasciata. Per una che conosce da. Due. Settimane. Dopo 11 anni.

Apprezzo se non altro la sincerità nel mettermi a parte dei suoi dubbi, se c’è una cosa che non è mai stato è un bugiardo.

Ma io non posso che pensare che, altra o no, lui semplicemente non mi ami più.

Adesso è lì, confuso, che non sa cosa prova, non sa cosa fare e io gli lascio il suo tempo per pensare ma…
Se dopo 11 anni hai pensato di lasciarmi per un’infatuazione.. Cosa potrai mai provare per me?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Lui infatuato di una collega che non ricambia

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    Rossella -

    Più che infatuato direi interessato. Se fosse infatuato capirebbe che per lei quel terreno di gioco è compromettente e che, ammesso e non concesso, preferirebbe essere guardata così da una persona che la guarda da lontano e riesce a capitalizzare l’interesse, come tante persone che ci conoscono e speculano sulla nostra vita regalandoci disprezzo, insofferenza e commiserazione. Così facendo ci spogliano perchè ci conoscono e non sanno a cosa vanno in contro. Io ho avuto molti ammiratori che non si sono mai presentati e non mi hanno mai fermata. Mi hanno riconosciuta e hanno seguito la logica di tanti che piangono miseria per evitare di essere spogliati con gli occhi. Quindi si sono presentati con una macchina vecchia, con gli abiti da lavoro, ecc. Il tutto per rassicurarmi sul suolo che sia pure nell’aridità si era mostrato favorevole alla vita. Loro erano dei sopravvissuti. Mi volevano comunicare che si poteva fare. Altra responsabilità è la persona che si svaluta in maniera nobile per darti queste garanzie. A tal proposito io ringrazio pre l’interessamento e vado avanti senza trovare una ragione di vita nel vilipendio e nella diffamazione. magari mi sforzo di condurre la vita che mi posso permettere, che dici?

  2. 2
    Angwhy -

    Dico che hanno corso un grosso rischio,se prima erano dei sopravissuti mi permetto di dire che ora sono dei miracolati

  3. 3
    Bottex -

    È probabile che la mia risposta non ti piacerà molto Cli, ma la tua lettera mi fa venire un sospetto. Sei sicura che conosca quella collega solo da 2 settimane? Perché se dici che già da questa estate lui ha iniziato a mostrarsi infastidito, è possibile che in realtà si era già infatuato di un’altra persona da prima. Ci sono infatti ragazzi che invece di interrompere la relazione spiegando le proprie ragioni (tipo che gli piace un’altra), cercano invece di farsi lasciare trattando male la compagna attuale, per uscirne così puliti e non doversi prendere la responsabilità di lasciare di propria volontà. Poi, come hai detto tu, possibile che dopo solo 2 settimane sia già così infatuato? Non sarebbe più verosimile che in realtà la conoscesse da più tempo?
    Naturalmente, spero per te di sbagliarmi e di aver detto un cumulo di sciocchezze. Se è davvero come dice lui, devi appunto chiederti: se dopo 2 settimane ha già perso la testa per un’altra, che cosa prova allora per me? In questo caso non dovresti dargli neanche tanto il tempo di pensare: lo lascerei e basta, anche se capisco che dopo 11 anni è dura. Nell’uno o nell’altro caso, questa secondo me è l’unica cosa da fare. Mi dispiace, ma così è come la vedo io.

  4. 4
    Mister T -

    “ Ma io non posso che pensare che, altra o no, lui semplicemente non mi ami più” ….ti sei risposta da sola…quella della collega è solo una scusa.

  5. 5
    Gabriele -

    Ciao Cli. Ho letto LE lettere che hai scritto. Sinceramente, non mi sembra da ciò che racconti che questo ragazzo abbia mai voluto stare con te. Io credo che la distanza sia determinante, anche se poi ci si può abituare. Poi tante persone si abituano a dei “caratteracci”, ma se si tratta di parenti lo capisco, se si tratta di estranei e persone estranee, mi dispiace ma no.
    Buona parte della responsabilità ce l’hai tu, che gli hai permesso di trattarti male.
    È comodo essere confusi, nei confronti di una ragazza che è stata l’unica, in dieci anni ed oltre che ha avuto la pazienza di sopportare questo individuo. Fagliela passare la confusione, tu hai le idee chiare, e credo che tu possa meritare di meglio rispetto, ad uno che ora se ne esce dicendo, che è confuso.

  6. 6
    Yog -

    Essere confusi è un lusso che raramente viene concesso persino ai pazienti in trattamento clinico, figurarsi se si può accettare questa cosa! Se gli piaceva la collega se la doveva fare in due ore, non in due settimane, e soprattutto stare zitto e muto come il servo Bernardo nei film di Zorro, lasciando che la vita altrui continuasse a scorrere noiosamente monotona.

  7. 7
    Leonardo -

    Mi sembra un poco stupido.Se Lei non lo ricambia e Lui ha Te che ha amato cosi’ a lungo perche’ dirtelo?
    In undici anni un attimo di smarrimento puo’ capitare e il tradimento comunque non c’e’ stato.
    Secondo Me dovresti parlargli credo che il problema sia sessuale.Magari non e’ soddisfatto ma la cosa e’ risolvibile….
    Piu’ che una confessione sembra una provocazione forse inconsapevole,mirata a farti capire che qualcosa non va.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili