Salta i links e vai al contenuto

Un amore lontano… una storia impossibile

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti oggi volevo raccontarvi della mia storia… quest’estate sono andata in un college in inghilterra e li ho conosciuto un ragazzo marco… di torino io sono di spoleto in umbria…
Ci siamo ritrovati nella stessa classe e da li è nata una grande affinità forse + di una semplice amicizia…
Il momento che ankora mi lascia senza respiro sono2 : l’ultimo ballo di addio dove lui mi ha chiesto di ballare abbracciandomi… e il secondo quando mi ha chiamato “piccola” è stato il primo…
Dopo 2 settimane di college la vacanza è finita e ci siamo dovuti dividere… molte promesse e illusioni… mi diceva che mi sarebbe venuto a trovare… invece ci sentiamo una volta ogni 1000… lo so è una storia impossibile ma non riesco ad accettarlo… ora sono passati 5 mesi e non sono ancora riuscita a dimenticarlo, volendo potrei anche rivederlo ma non so se sarebbe un bene.. poiché ricomincerei a soffrire come ora… anche quest’estate ci sono possibilità che rivada con lui al college ma se cosi fosse non sarà + solo qualcosa di + di un amicizia.. lo so..
Aiutatemi ditemi voi per favore cosa ne pensate… grazie

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento

  1. 1
    m! -

    ciao giogio,

    sono molto tenere le tue parole e molto delicati i tuoi sentimenti.
    nelle tue stesse parole mi pare che potrai trovare tutte le risposte.

    marco è una persona che ti è rimasta dentro e che non riesci a cancellare.
    ti rendi conto che non sei corrisposta come avevi pensato, molte promesse sono state deluse. non vi sentite nemmeno tanto spesso.

    però in tutti questi mesi non sei riuscita a dimenticarlo, anzi hai alimentato la bellezza di certi ricordi che per te sono indelebili, importanti, caldi.

    il mio suggerimento è quello di fare sempre quanto più possibile per rimanere in contatto con la realtà, per rendersi conto di ciò che si vuole e cercarlo nel mondo reale che ci circonda.

    hai avuto diverse settimane, mesi per coltivare dentro di te il tuo marco. secondo me, se continui a coltivarlo da sola, corri il rischio
    di un’idealizzazione che potrebbe allontanarti dalla realtà.

    non avere paura di incontrarlo. non avere paura di confrontare l’immagine che ti sei creata di marco con la persona che lui veramente è.
    fai in modo di incontrarlo, di conoscerlo veramente e di farti conoscere.
    non avere troppe aspettative se non quella di smettere di coltivare da sola un rapporto che va necessariamente coltivato in due.

    l’esito non è scritto da nessuna parte.
    ed anche se alla fine dovessi rimanere delusa potrai dirti soddisfatta
    di averci provato veramente, perchè questa è la misura di quanto ci tieni effettivamente ad una persona (e non all’immagine di questa che inevitabilmente ci si costruisce dentro di sè).

    nei tuoi panni non attenderei più tanto… anche perché in questo modo
    non potrai accorgerti delle persone che ti sono accanto.

    bon courage!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili