Salta i links e vai al contenuto

Long covid emergenza sociale sanitaria

Lettere scritte dall'autore  MARGHERITA77

Salve sono Margherita sono alla disperazione di testate giornalistiche televisive che trattano con urgenza a carattere cubitali l’emergenza dei milioni di persone che soffrono di long covid.
Ma purtroppo questi temi seri non fanno gossip!
Ma io non mollo busso a tutti, e se avessi le forze fisiche mi metterei ogni giorno in ogni piazza diversa d’Italia e soprattutto a Roma sotto i palazzi di istituzione!
Io ho contratto covid nella prima ondata Marzo 2020, e ancora oggi soffro di long covid e in più tra i postumi ho la fibromialgia.
Come me tanti della prima ondata non sono guariti e l’esercito di persone aumenta sempre di più.
Io ho 45 anni , molti sono più giovani 20/30 non riescono più a tornare alla vita di prima, molti come me hanno perso il lavoro.
Bisognerebbe puntualizzare la gravità a caratteri cubitali di questa sindrome, siamo i nuovi malati cronici e invalidi che nessun vuole vedere!
Le istituzioni devono capire che se queste persone non si rimettono in piedi , non lavorano non producono, l’economia del paese si ferma!
Io ho contratto covid insieme mia madre in ospedale, assistendo mio padre ricoverato dal 05 Febbraio 2020.
Entrambi i miei genitori sono deceduti.
Le risparmio il mio calvario, se non mi fossi affidata a specialisti privati, a quest’ora non sarei qui.
Una delusione dall’Emilia Romagna , ero orgogliosa perché attenta ai fragili.
Io sono stata scaricata 2 volte da quell’ospedale per il post covid e per la fibromialgia.
Per fortuna che ho trovato il Mondino di Pavia, unico posto in cui veramente dà importanza al long covid.
Il covid non è solo una malattia polmonare, anzi è multisistemica e soprattutto colpisce pesantemente il sistema neurologico, con ischemie, epilessia, parkison ,fibromialgia e tanto altro.
C’è bisogno di investire seriamente in ambulatori multidisciplinari che si interfacciano anche con la medicina del lavoro, perché il covid mina pesantemente la capacità lavorativa.
Io ora percepisco Naspi, a Giugno mi finisce.
Come farò a curarmi visto che anche la fibromialgia non è riconosciuta e devo pagarmi tutto?
Oltre agli affetti, alla salute, il covid mi toglierà anche la dignità.
Sono iscritta ad un gruppo Facebook di Morena Colombi, ‘Noi che il covid lo abbiamo sconfitto.sindrome post covid’, ad oggi conta più di 20000 persone tutte disperati come me , come fare ad urlare alla politica?
Se ci sommiamo ai malati invisibili di fibromialgia e tanti altri, l’Italia diventerà non solo un paese di vecchi , ma soprattutto lo sarà di malati cronici!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi: Long covid emergenza sociale sanitaria

Altre sul tema

Altre nella categoria: salute

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili