Salta i links e vai al contenuto

I malati inessenziali

Lettere scritte dall'autore  francescogioffreda

Caro Direttore,
Si sente tutti i giorni parlare di numeri di contagi e decessi per COVID.
Troppo poco però si parla di tutte le persone malate e che non riescono più ad accedere a servizi ospedalieri di base. Malati che a causa del COVID non vengono più nemmeno operati.
Dietro la scusa del COVID vengono rinviati interventi anche importanti e si causano così decessi di cui nessuno parla.
Ed allora visto che ormai si fa a gara ad elencare malati e decessi da COVID , forse sarebbe opportuno iniziare ad enumerare le mancate prestazioni sanitarie ed i danni causati a causa del COVID.

Mio padre ha 82 anni è residente nella provincia di Livorno.
E’ stato dirottato per un delicato intervento alla parotide dall’ospedale di Livorno all’ospedale Versilia di Viareggio.
Dopo avere fatto regolare preospedalizzazione e tampone il 20 e 21 novembre il 23 sarebbe dovuto essere ricoverato.
Con puntualità e speranza si è presentato come richiesto, a digiuno, alle 7.30 all’accettazione del reparto di chirurgia generale. Tra le 7.30 e le 9.30 è stato dimenticato in un freddo corridoio del reparto di chirurgia generale e solo dopo alcune timide proteste la capo sala gli comunicava che i posti in sala operatoria erano misteriosamente diventati indisponibili durante il week end e che si erano dimenticato di avvisarci dello slittamento dell’intervento di 8 giorni.

Anche i malati come diverse categorie di lavoratori sono diventati inessenziali .
Francesco Gioffreda

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: I malati inessenziali

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Salute

1 commento

  1. 1
    Bottex -

    Tutto vero, senza alcun dubbio, anche se non vi è soluzione a questo. Io ho una parente che ha dovuto subire un intervento chirurgico per la rimozione di un piccolo tumore. Niente di troppo serio e per fortuna è stato poco prima della impennata dei ricoveri. Perché appena fatto l’intervento è stata rimandata a casa praticamente subito, senza rimanere nemmeno un giorno in osservazione. Questo perché il reparto doveva poi essere chiuso per accogliere i malati di Covid. Non rimane altro che constatare l’inadeguatezza e l’insufficienza del sistema sanitario italiano (dovuta indubbiamente anche alla mancanza di soldi).

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili