Salta i links e vai al contenuto

Litigo con lui perché sua figlia mi tratta male

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

71 commenti

Pagine: 1 3 4 5 6 7 8

  1. 41
    Barbara -

    Ciao a tutti.
    Anche io sono la compagna. Lui, il mio uomo, ha tre figlie. Le due più grandi vivono con la madre, ed il rapporto con loro è tranquillo. La più piccola, 9 anni, figlia di un’altra donna, vive in casa al piano di sopra con i nonni.
    E’ stata gelosa di me non da subito, ma da quando ha capito che io e suo padre facevamo sul serio.
    Sua madre è una donna che si è rovinata con le sue stesse mani con sostanze varie, quindi lei è stata affidata al padre. Fin da piccola ha assistito a litigi e anche a peggio, quindi si è affezionata molto al padre, sostituendosi alla donna che lui non ha avuto.

    Quando ho iniziato a vedermi con lui, lei era tranquilla, anzi, mi stava sempre accanto, quando però ha visto che venivo anche a casa e che mi fermavo le cose sono cambiate.

    Lo scorso anno ho sacrificato tutte le mie ferie per cercare un punto di contatto con lei. Le parlavo dicendole che non le avrei mai portato via suo padre, e tante altre cose che sentivo di doverle dire… la rassicuravo. Lui mi ha anche mi ha chiesto se volevo andare a vivere da un’altra parte, ma ho preferito restare li perchè cosi lui poteva continuare a vederla tranquillamente.

    A causa della brutta situazione da cui veniva la bimba è stata viziata oltre misura…. è maleducata, arrogante, cattiva… e quando dico cattiva non lo dico per dire, è proprio cattiva…

    Come ho letto sopra è normale (e l’ho sempre saputo) che lei mi faccia capire che sono di troppo, ecc ecc. Suo padre non ha polso nella questione, si sente in colpa… da sempre…
    Questo fa si che la bimba si comporti in modo davvero indegno con i suoi famigliari, nonni, zii e padre.
    Ho cercato più volte di parlare con il mio compagno, spiegandogli che i problemi saranno grandi tra qualche anno, quando sarà adolescente e crederà di poter fare ciò che vuole…. si sentirà onnipotente…

    Con lei non mi sono mai comportata come una madre, semplicemente perchè non lo sono. Ho però sempre preteso rispetto, e con me sa che non può comportarsi come un’indemoniata come fa con i suoi familiari, io non porto pazienza, perchè la maleducazione e l’arroganza non sono cose da dover sopportare.
    Posso avere comprensione, questo si, infatti quando vedo che è gelosa di me la comprendo, visto che gelosa lo sono anche io di natura, ma appena il suo comportamento sconfina nei capricci io divento dura.

    Cosa posso fare ancora per poter far si che lei non mi odi? Come qualcuno ha scritto sopra andandomene?
    Saluti a tutti

  2. 42
    LUNATR -

    Monk mi trova d’accordo con lui.
    La figlia del mio ex a 4 anni decideva già se voleva uscire con il padre o no, cosa voleva fare quando il padre la prendeva ecc..
    Anche io ho due figli, sono separata da 15 anni, ma tutte queste vinte ai miei figli non le ho mai date, e penso di averli cresciuti bene (considerando che il padre fino a 2 anni fa era sparito).
    Io credo che i bambini abbiano bisogno sempre e comunque di sapere la verità.
    Non si deve cedere ai loro ricatti morali!
    Il mio ex il giorno del nostro anniversario è pure andato a cena con la figlia e la ex perchè la bambina piangeva quando la riportava a casa e voleva che il padre si fermasse li con loro.

  3. 43
    sisley-68 -

    x mirella. ciao , anche io sono sposata un uomo italiano, era separato da 10 anni e aveva 2 figli che erano gia i ragazzi grandi. ormai sono passati 15 anni e abbiamo avuto una figlia in comune , ma mi creda ho dovuto subbire umigliazioni. e preciso sono grandi abbsatanza per capire che loro padre aveva il diritto di rifarsi la vita con una donna che ama veramente. avevo chiesto mio marito di parlare con loro seriamente ma lui rifiutava sempre dicendomi che loro sono grandi e sicuramente in grado di capire. invece no. alla fine dopo una disgrazia che nn voglio qui scrivere ho messo mio marito davanti una scelta o io o loro. lui ha scelto la sua famiglia. quella vera. con quale ha costruito la sua vita. il mio consiglio devi parlare con lui e devi dire che parla col la figlia e che le dice quanto sei importante per lui. se nn accetta lascialo. perche’ nn ci sara’ futuro. sarete sempre a litigare. nn aspettare che cresca e poi capira’. perche’ nn capira’ mai. e tu nn devi subbire. subisce un giorno, due e poi dovrai sempre accetare. io accetavo per 15 anni!!! ora nn piu’. ora loro devono accetare per aver perso il padre.buona fortuna.

  4. 44
    Simona -

    bè sisley che dire…BEL PADRE DI MERDA!! COMPLIMENTI!

  5. 45
    Chiara -

    Io non so se i commenti a questa discussione vengano letti ancora o meno, mi limito a dire che io, con un uomo che ha preferito fare il fidanzato piuttosto che il padre, non ci starei mai. E voi donne che addirittura lo pretendete, mi fate accapponare la pelle.

  6. 46
    Barbara -

    Chiara, io sono Barbara, quella che ha scritto sopra… ora la figlia del mio compagno ha anni (tra poco ) e non è cambiato niente, anzi, le cose sono peggiorate… e queste perchè lui non fa il padre…. se la prende quando glielo dico, ma uno che vizia i figli invece di seguirli ed insegnare loro il rispetto per gli altri, non è un buon padre…. io si, magari non avrò più pazienza…. purtroppo, perchè amo molto il mio compagno….

  7. 47
    Simona -

    Grande Chiara!! più che altro non ‘preferito’ fare il fidanzato, ma che visto che si è imbattuto in una responsabilità che la mantenga, altrimenti dimostra di non essere capace nemmeno di badare a se stesso, uno dovrebbe trovarsi una compagna quando è felice ed equilibrato per conto proprio..ma qua tanti metton su famiglia per non sentirsi soli e per ‘passare il tempo’, poi è logico che succedono queste cose. Se uno non ha equilibrio in se stesso non metta al mondo figli!! I figli non sono un passatempo, bisognerebbe essere ‘esempi viventi’ di saggezza prima di ponderare di figliare.

  8. 48
    tizzy -

    come vi capisco donne avete ragione ci sono figli da prendere a calci nel culo c osa vuol dire che non si puo essere primi o secondi non ci dev essere una gara il figlio deve fare il figlio no la moglie gelosa sono diversi i ruoli ma non devono i pesare se no allora sta dolo e poi quando loro si faranno una vita avra bisogno di una compagnia .io ho due figli che portano rispetto al mio compagno anche perche glielo imposto perche lo amo.i figli primeggiano in tutto mi rispondono e lui dice che sono ragazzi 18 22.ma secondonvoi lui mi ama veramente come dice perche non gli spreca una parola x portarmi rispetto .

  9. 49
    Simona -

    Cara tiziana credo che sia tu a non essere in grado di fare la madre, primo perchè se tu fossi stata un degno esempio di madre probabilmente i tuoi figli non avrebbero la necessità di ‘non portarti rispetto’. Evidentemente non hai nulla da meritartelo, così come dimostri nel dire che il tuo compagno dovrebbe ‘metterli a cuccia’. Ma in che mondo siamo? Pensi dia ver messo al mondo dei figli perchè stiano ai tuoi ordini? Con la tua frase ‘ci sono figli da prendere a calci nel culo’ dimostri proprio di non essere una persona nè matura nè saggia, che di figli forse era proprio meglio che al mondo non ne mettesse. Che esempio di saggezza credi di poter trasmettere con la tua arroganza? E’ logico che non ti possano prendere da esempio e non avere stima e rispetto da te, cose che si guadagnano essendo un buon esempio non un tiranno che sotto sotto si cagasotto perchè è impotente.

  10. 50
    Tizzi -

    Cara Simona che minchiono hai capito del commento ? Chi ha parlato dei miei figli che non mi portano rispetto ? Sono una mamma degna perché i miei figli portano rispetto al mio compagno perche dev essere così perché io lo amo .certi figli parlo tipo la figlia che tratta male Barbara ,,tu hai capito aglio X cipolla come ti permetti di offendere senza capire un cazzo ,tu meriteresti di trovare un compagno con figli che ti trattino male ,

Pagine: 1 3 4 5 6 7 8

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili