Salta i links e vai al contenuto

Lie to me

La mia ossessione sono le bugie.

Tutti mentono, dicono. Tutti.

Ma io non mento.

Una volta ero un gran bugiardo. Poi sono stato vittima di bugie altrui, dalla persona che amavo, precisamente. E sono cambiato. E’ chiaro, se la mia lei si vestisse di merda e mi chiedesse “come mi sta sto paio di jeans da 200 euro” le risponderei al 99% “c…. ma stai bene davvero ! che bel culo!”, di certo non le direi quel che penso: “madonna…ma che culo da mungana hai messo su ? sticazzi. Sarebbe mica meglio un pareo ? Cioè io ti amo lo stesso, però no, non stai bene con quei jeans. Togliteli. Ma prima di subito poi.”

Io parlo delle bugie che spaccano il cuore. Le bugie dette con gli occhi.

“Ti prego dimmi la verità”

Occhi che si posano su altri occhi.

“ci sei stata ? è andata così come mi stai raccontando ? o c’è dell’altro?”

Occhi che si muovono, meningi che si spremono. I più sensibili avvertono qualcosa di strano, non è vero ?

“NO ! te l’ho detto ! NO. Non potrei mai”

Bugia. Menzogna.

Bugiarda !

Sì, sei bugiarda. Sei una bugiarda del c…..

Tu e la tua stirpe di bugiardi, quanto vi odio.

Persone senza palle, i bugiardi. Perché va bene mentire agli altri. Ai conoscenti.

Ma no, a chi ci ama. NO. E no, non sono un perbenista del c…., ognuno può avere i propri segreti, la proprie fantasie. Ma ci sono bugie che non dovrebbero essere dette. Bisognerebbe sempre tenere a mente: “non fare agli altri ciò che non vorresti che fosse fatto a te”

Meglio una brutta verità che una bella bugia. Quante c…. di volte l’ho ripetuto in passato, alle fidanzate ? Quante ?

Troppe. Inutilmente.

Persino mia madre mi ha mentito. In faccia. Guardandomi negli occhi.

Con una naturalezza spaventosa.

E io, mi ritrovo con le mani nei capelli. Sempre.

No che non mi piace questo mondo.

Perché si mente ? Spesso per paura. Paura di perdere PRIVILEGI.

Si dice una bugia per nascondere una verità scomoda.

Spesso questa verità è scomoda anche per la VITTIMA.

Immaginiamo una coppia.

I due si amano. Si vogliono bene anche.

Una sera capita un litigio. Oppure no, facciamola piu realistica:

il classico “periodo no”. Capita il tradimento. TAAAAAAAAC

FUCKED.

Bene, immaginiamo sia stata la donna (gli uomini tradiscono tanto quanto le donne, PUNTO, e lo dico da uomo. Quindi non datemi del maschilista, please).

La donna è lacerata dai rimorsi. E’ stata solo una scappatella, magari quella sera si è bevuto tanto.

La donna ama ancora il suo uomo, l’amante non le dice proprio nulla…. Lei è sicura di volere solo il suo uomo.

Però lei convive con questo peso.

Perché non lo dice ?

Beh ma è palese, è chiaro, è FIN TROPPO CHIARO, ci sono una MIRIADE di motivi per non farlo.

I principali ?

Vergogna. Eh già, si vergogna. Tremendamente. “Sono una tr… ?”. Eh. Santa non sei. Vedi te.

Paura per sé stessi. Perché rovinare tutto ? in fondo ama il suo uomo. Non vuole perderlo. Lo ama. Non vuole rimanere sola. Avrebbe troppo da perdere. No ? quindi se lo tiene per sé.

Sapendo magari che non ricapiterà mai più un tradimento da parte sua.

Paura per il cornuto. Eh sì, la paura di dare un dispiacere molto forte. Questo è uno dei motivi principali, delle persone buone, ma senza palle. Mentono per non fare del male. Non sapendo che mentire è sempre peggio. Anche se……..eheh…..anche se dovrei dire che conosco persone che preferirebbero vivere una bella menzogna, pur di non scoprire la verità. Strano il mondo. Beh che è bello perché è vario.

Ecco.

Pensateci. Se sapeste di aver fatto un errore….e soprattutto se sapeste di non commetterlo più…..perchè dirlo ? perché rovinare tutto ? EGOISTI !

Eh sì eh. Siamo egoisti.

Siamo fottutamente egoisti. Non c’è niente da fare. La verità esiste, ma non esiste.

E io questo, me lo devo mettere bene in testa.

Perchè io non mento ? Sono così speciale ? Manderei tutto all’aria pur di stare a posto con la coscienza ? SI !

TAC !

Semplicemente non potrei più guardarmi allo specchio. E so che tutto prima o poi mi ritornerebbe indietro. Io voglio vivere come uomo. E se questo mi fa rimanere da solo, AMEN. PAZIENZA.

Così sia.

Io sono ateo. Non credo né in Dio né in Satana. Ma quando mi guardo allo specchio voglio vedere una persona pulita. Non un pezzo di merda, bastardo, bugiardo del c…..

FINE.

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

13 commenti a

Lie to me

Pagine: 1 2

  1. 1
    Neuromaiden -

    Ciao Christopher,
    quanto ti capisco…
    Le bugie non portano da nessuna parte, soprattutto quelle che nascondono una realtà davvero brutta e ingiusta. Io ho vissuto gli ultimi anni della mia relazione in questo modo, il mio compagno riempiva di bugie me e gli altri dicendo di essere innamorato pazzo di me, raccontando a tutti di me e di quanto era bella la nostra storia d’amore. Peccato che era tutto falso visto che dietro aleggiava dell’altro… Non appena ha messo il naso fuori casa e lontano da me si è costruito un’altra vita, con altre persone e mi ha dimenticata radicalmente. Mi mentiva per non farmi soffrire (testuali parole), ma io sentivo dentro di me di essere stata tradita e un bel giorno scopro che dietro al suo atteggiamento da bravo ragazzo (che ormai non lo era più ai miei occhi e al mio cuore…lo è mai realmente stato?) si celava una persona spregevole che pensava solo ai suoi piaceri e a farsi bello con le amiche noncurante della mia presenza dall’altra parte e del mio ruolo (se non quando ci incontravamo). Risultato: 11 anni di relazione buttata all’aria per dare vita ad una storia con una ragazza molto più giovane di lui.
    Non credo che lui abbia detto tutte queste bugie perchè buono ma senza palle. E’ stato cattivo e basta perchè abbiamo avuto mille occasioni per discutere ma ha sempre negato tutto, anche l’evidenza.
    La verità è venuta a galla solo dopo qualche mese che ci siamo lasciati e non di certo perchè me l’ha detta lui…
    Non ha avuto neanche il coraggio di dirmi il motivo della nostra rottura, se non: è tutta colpa della lontananza! (Ma andiamooooooooo!!!)
    E’ davvero così difficile essere sinceri?
    Anche se l’amore è finito perchè dire bugie per fare fessi e contenti i propri partner? Non si sta più male?

    E mentre lui vive la sua nuova storia d’amore con la persona che ha preso il mio posto, totalmente ignara di che tipo di “uomo” ha al suo fianco, io ancora, dopo mesi, non riesco totalmente a superare questa grossa presa in giro durata anni.

    Ciaoo

  2. 2
    ale -

    Bellissima lettera Christopher, da uomo. Onore a te. Prima o poi il conto per quei dementi arriva e chi non mente questa cosa la sa bene senza doverla neppure ragionare, è una sensazione fatale. Dopo tanti esempi e tante storie ascoltate e qualcuna vissuta, ho sempre più chiaro sotto agli occhi e nella pratica che chi non mente non perde nulla, anzi guadagna la limpidezza delle cose che tu hai richiamato e ci guadagna perdendo bugiardi. Uscire all’aria aperta per camminare, dopo averli chiusi a infinita mandata senza possibilità di risoluzione dentro la loro casupola di idiozie e menzogne, ritorna ad essere la soddisfazione e il prestigio di una vita.

  3. 3
    nessuno -

    Christopher e Neuromaiden,

    non sapete quanto vi comprendo, la rabbia che tutte queste menzogne causano a una persona che di solito non é mai irata ma il contrario, sempre piuttosto pacifica….
    inutile dire che sono stato trattato nello stesso modo da una lei che era la persona a cui tenevo di piú in assoluto, 7 anni di rapporto, tante esperienze e sacrifici, sinceritá e fiducia massima da parte mia, non da parte sua…da parte sua era una sinceritá al 50%…durante tutto l´ultimo anno e mezzo (se non di piú…)
    é finita allo stesso modo di Neuromaiden…

    la rabbia dicevo, perché non si tratta tanto del fatto sesso con un altro alle mie spalle (certo pure quello) ma di tutto il resto, della fiducia, della complicitá e della sinceritá rotte e perse per sempre, della veritá che sta alla base di un rapporto che si credeva vero, profondo e sincero, dell´assenza totale di rispetto nel riuscire a prenderti in giro pure per lungo tempo e fare come se nulla fosse…
    dei progetti e idee per il futuro in cui ti stavi impegnando che ti vengono distrutti in un batter d´occhio da una persona in cui credevi e che si dimostra invece essere il nulla piú totale.

    é una cosa per me diabolica e INCONCEPIBILE.
    é la piú totale assenza di rispetto e responsabilitá.

    tutta l´esperienza si svuota, belle parole in realtá vuote di significato e gettate al vento…
    come Christopher accennava ci sono bugie bianche e bugie nere.
    quelle bianche sono quelle innocui, che puó capitare di dire per far piacere a qualcuno o per “rilassare” una situazione tesa inutilmente…sono quelle che non creano danni e conseguenze irreparabili e conflitti di coscienza pesanti e irrisolvibili, le si dicono soltanto per il bene altrui o proprio, sapendo che la posta in gioco non é in veritá niente di grave o importante…
    ma quelle bugie nere e perfide che sono l´esatto contrario di queste, non le tollero, sono uno dei mali peggiori di questo mondo.
    bugie spietate, spudorate, senza ritegno per niente e nessuno, bugie che feriscono profondamente, insopportabili, ingiustificabili …

    io penso che al di lá di religione ed educazione sia veramente una questione di coscienza personale e di capacitá riflessiva.
    nel senso che chi mente in questo modo o non ha coscienza o non é in grado di percepire la portata di tutto ció o é semplicemente una persona disgustosa, maligna, egoista e cattiva al massimo grado.

    doppiogiochisti senza nessuna vera personaliá, dignitá, rispetto.
    e ce ne sono tanti ingiro…troppi !

  4. 4
    nessuno -

    nel senso che mettiamo pure succedesse anche a me…cosa molto poco probabile ma vabbeh…diciamo mai dire mai…
    finisco a letto con un altra durante una relazione di anni e anni con una persona importantissima per me.
    ora, si tratta di una esperienza che finisce li, ci sto di mer-a ma chiarisco subito con l´altra che non si ripeterá mai piú.
    a quel punto posso pure evitare di dire qualcosa alla mia partner e passarci sopra…(anche se ripeto improbabile nel mio caso)

    ma cristo, se ci rifinisco a letto piú volte, se in veritá mi creo un rapporto parallelo pieno di menzogne e ipocrisia…
    ma come cavolo si fa a continuare il teatrino con l´altro partner ?!?!?
    non accennando mai nulla, facendo come se nulla fosse cambiato per un anno e passa !?!?!

    certo che bisogna proprio essere diventati delle grandi Mer-e !
    nient´altro.

  5. 5
    presempre -

    Non sono un Santa, non sono una moralista e tanto meno una perbenista, sono una di quelle ragazze che sa essere dolco, molto dolce, fino a quando non subentra l’altra parte di me, la str...a che sono.
    Eppuretra le tante cose che odio di me una la amo, una la amo sopra tutte, ed è la mia onestà.
    Premetto che esistono le cosidette bugie bianche, quelle piccole bugie che si dicono per non creare inutili liti, quelle piccole bugie che fanno conservare anche un po’ di privacy e intimità col nostro partner, quelle piccole bugie che definisco lecite.
    E anche se quelle piccole bugie possono dar fastidio ma posso passarci su, non potrei mai mentire su cose importanti quali un tradimento o altro..ma non tanto per il rispetto del mio partnet, anzi questo è in secondo piano, ma per me stessa!!
    e purtroppo si, siamo egoisti, vogliamo la moglie ubriaca e la botte piena, ci piace tenere il piedi in 2 scarpe non curanti di quanto questo possa essere viscido e squallido, e non abbiamo le palle di assumerci responsabilità delle nostre azioni.
    Molti dicono che confessare un tradimento sia solo un modo egoistico per espiare le nostre colpe, per sentirci puliti, ma se anche questa fosse l’unica ragione ben venga!!!
    La paura piu grande per me non sarebbe tanto scoprire una verità scomoda, ma non scoprirla mai.
    Spesso vengo afflitta dai turbamenti quali “e se mi tradisse? e se non lo scoprissi? e da questi turbamenti che fanno vivere male poi si scaturiscono emozioni negative quali gelosia,ossessione ecc ecc..
    Occhio non vede cuore non duole?
    No io preferisco stare male, stare di merda, ma non posso tollerare la falsità.
    e mi piacerebbe attorno a me, attorno a questo mondo marcio, ci fosse piu trasparenza d’animo, cosa che vedo sempre meno, ma io non seguiro’ la massa, io non dico “tanto gli altri fanno cosi quindi cosa serve che io sia diversa?” io sono diversa per me stessa, perchè prima o poi uno raccoglie cio’ che semina, e perchè in fondo un po di bene me lo voglio.l
    quindi affanc* tutti coloro che ogni giorno mentono a se stessi in primis e agli altri in secondo..e anche se ci possono essere motivazioni piu svariate dietro ad una bugia, e anche se queste motivazioni potrebbero essere contestualizzate ed analizzate, non mi importa, la verità fa di te un uomo.

  6. 6
    Christopher -

    Neuromaiden: ricordati solo una cosa, non sono tutti così. E quando dico “tutti” intendo sia uomini che donne. VOGLIO credere di non essere l’unico ad essere sincero, ad avere questo valore come qualità principale. Poi ho altri mille difetti. Ma non sono un bugiardo. E a volte mi sento molto, molto solo perchè capisco di essere uno dei pochi a non voler mentire (e ad essere in grado di farlo, sottile differenza. Perchp tutti i bugiardi dicono di non voler mentire, ma alla fine mentono).

    ciao

  7. 7
    neuromaiden -

    Chi non ha mille difetti?
    Nessuno è perfetto, ma in un rapporto se non c’è complicità, rispetto, fiducia e sincerità, non c’è niente…
    Come dice presempre meglio sapere una verità scomoda e starci male che vivere nel dubbio e starci peggio. Vi assicuro che le bugie mi hanno distrutta.
    Io mi sono sentita dire dal mio ex (quando già stava “cercando” la sua attuale compagna ma eravamo ancora insieme): “ma credi che siano tutti fedeli come me? “.
    Quando una persona ostenta delle capacità, peraltro fasulle, visto che fedeltà non significa solo non andare a letto con altre, si sta già dando la zappa sui piedi. Quando una persona è sicura della sua buona fede non ha bisogno di andare in giro a dire quanto sono bravo, quanto sono buono e cose simili… Lo sei e basta e lo devi dimostrare a te stesso e alla tua compagna, senza limiti.

  8. 8
    unanonsincera -

    “Una volta ero un gran bugiardo. Poi sono stato vittima di bugie altrui, dalla persona che amavo, precisamente. E sono cambiato”. Ti lamenti dunque?
    Bene. Io ero una gran sincera deficiente. Dicevo tutto, ma proprio tutto e poi mi sono accorta che gli “altri” (i miei altri..voi magari non siete così) non sono così e mi darei una legnata sui denti ogni volta che sono sincera. Questo maledetto vizio di dire cio’ che penso. Sono in pochi a meritare la verità, anche se io la concedo spesso e quasi a tutti. Ma mi sono rotta proprio le balle di essere sincera sempre…e con l’età ho imparato a mordermela la lingua invece di lasciarla libera di dire sempre la verità.

  9. 9
    prima89 -

    già…si mente per vari motivi ma spesso perchè sappiamo come ci starebbe l’altra persona…io per 3 anni ad oggi frequento un’uomo di cui non mi fido ogni volta che dice qualcosa penso che sia una bugia,per aver a fianco qualcuno che lo coccoli e non si sente da solo…sono sempre stata una boccalona ma con lui vedo la menzogna in ogni angolo…un abbraccio.

  10. 10
    Christopher -

    @nessuno: sono d’accordo con tutto, tranne che su questa tua frase:

    “a quel punto posso pure evitare di dire qualcosa alla mia partner e passarci sopra…”

    chiediti una cosa, se lei lo facesse a te, te lo vorresti sapere ? Io credo di sì, vero ? E’ chiaro, è molto diverso una persona che tradisce di continuo e una che ha fatto un errore. Tutti commettiamo degli errori, per le ragioni più strane e private. Non si sa mai nella vita, io non ce l’ho con chi tradisce, può capitare. Ma se l’altro merita di saperlo (perchè è ovvio che si parla di una controparte che merita la nostra sincerità, lo davo per sottinteso…) allora lo si deve dire. A costo di perdere chi si ama. Io la vedo così. Ricordiamoci poi che si parla molto del tradimento carnale, ma esistono tantissime altre forme di tradimento. Io credo che sinceramente non ci sia via d’uscita. State bene con voi stessi, siate sinceri e dalla vita non avrete mai niente di cui temere. Niente !

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili