Salta i links e vai al contenuto

Lettera al mio papà che non c’è più…

Ciao papà, ti scrivo qui adesso per dirti che il mio cuore non ha mai lasciato andare e che mi riuscirà a rassegnarsi alla tua mancanza… Tu rimarrai per Sempre con me e parte della mia Vita giorno per giorno… In questi 13 eterni anni senza te è stato tanto tanto tanto difficile, a volte ho creduto di non farcela… ho sentito d’annegare nei problemi della quotidianità ma poi quasi miracolosamente qualcosa c’ha sempre aiutate… Da qui deriva la mia profonda convinzione che Tu non ci hai mai lasciate e che anche se in una dimensione differente tu sei sempre rimasto accanto a noi… Mamma è stata forte e terribilmente coraggiosa, c’ha cresciute con Amore ma quelle volte che lei piangeva io mi sentivo in dovere di proteggerla per quanto potessi visto che ero solo una bambina e ho sempre pianto di nascosto, non volevo fare ancora del male alla mamma…
È successo tutto senza che riuscissi a capire cosa stesse accadendo e quando ho capito era tutto tremendamente chiaro nonostante io fossi solo una bimba…
La mia vita è cambiata da quel terribile giorno, io son cresciuta diventando una donna forte e determinata, l’ho fatto con la certezza che tu tu sei con me e con l’augurio che tu approvi le scelte che ho fatto in questo tempo trascorso ..
Quando nella vita di una bambina scompare persona importante come il proprio papà le cose vengono automaticamente stravolte, come un sisma che stravolge le terre e dopo bisogna cercare di trovare un nuovo equilibrio, la forza di costruire un futuro anche per chi ormai non è più con noi (almeno fisicamente)… Tu ne te andrai mai dalla mia Vita e certamente non permetterò al fato di far ciò, papà tu sarai sempre parte delle nostre vite… Non c’è stato giorno in tutti questi anni che ti abbia pensato, non c’è giorno in cui non pensi ai momenti vissuti insieme (sono lontani, è vero perchè 13 anni su 22 sono tanti, ma non li ho dimenticati…
Hai lottato con la vita e hai amato profondamente la tua donna e le tue bambine, il ricordo di te è dolce in chiunque abbia avuto modo di conoscerti: sono orgogliosa di Te!
Sin dal primo istante senza te mi son posta mille domande, delle quali spesso non ho mai parlato con nessuno e alle quali so già che non arriverà Mai una maledetta risposta!
L’immagine di quest’uomo che lotta per la vita continua da anni a rimbombare nella mia mente, tra i miei ricordi più tristi c’è un uomo che soffre ingiustamente…
Il dolore di averti perso nessuno mai riuscirà a lenirlo e altrettanto riguardo il mio pentimento: non averti salutato e averti detto un’ultima volta quanto bene ti voglio e te ne vorrò per Sempre; una è la mia colpa ed inoltre non riuscirò mai a perdonarmi per il non essere riuscita a far nulla per trattenerti con Noi…
La morte ti ha strappato via senza che riuscissi a far nulla per impedirlo!!
Chissà dove sei!?!? Non avrò mai una risposta sicura purtroppo, so solo che comunque sia non ci hai mai abbandonate a dispetto di ciò che è la morte!
Darei tutto per avere anche un’ultima occasione per riabbracciarti, per rivederti alcuni minuti e dirti quanto sei importante per me, per poterti dire quanto mi manchi!
Tutto questo è odiosamente impossibile però, non succederà!
Sono arrabbiata con la vita da quando sei andato via, non doveva andare così se solo un Dio o qualcosa del genere esistesse realmente tu saresti ancora Qui con noi, non ti avrebbe strappato via crudelmente dall’Amore della tua vita e dalle tue piccole senza una ragione…
Ti voglio bene papà
La tua piccola per Sempre

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia - Me Stesso

1 commento

  1. 1
    bluesilver -

    le tue parole arrivano dritte al cuore

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili