Salta i links e vai al contenuto

Lei è tornata ad essere un estranea

Lei è tornata ad essere un estranea dopo che abbiamo fuso le nostre vite in una sola, ci siamo confidati i segreti più nascosti e abbiamo abbattuto il muro di qualsiasi pudore. Siamo due estranei anche se conosciamo il ritmo del nostro sonno, i nostri odori, le nostre abitudini. Due estranei che si conoscono meglio di chiunque altro e le cui vite non si incroceranno mai più se non per caso…

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook Lei è tornata ad essere un estranea

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

19 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Dan -

    Quando hai detto la cosa sugli odori mi ha fatto schifo

  2. 2
    Incaxxato! -

    Ciao paride77..
    questa che hai descritto tu è la fine che sta capitando anche a me giorno x giorno,se avessi scritto una lettera sarebbe proprio come la tua,la vedo anche io x caso,è finito tutto l’affetto tutta la gelosia e tutto l’amore che diceva di provare x me..il xke?siamo diversi..ecco il xke,peccato ke ha smesso di amarmi molto prima di avermi lasciato con questa scusa..vabbè ormai me ne sto facendo una ragione e cerco di tirarmi su ogni giorno che passa anche se con difficoltà.
    Purtroppo bisogna smettere di amare x riuscire a vedere l’altra persona come un estranea e vorrei tanto riuscire anche io a vederla cosi,sapere ke nn mi farà ne caldo ne freddo quando la vedrò con un altro o semplicemente in qualke locale con chissà chi..ma x ora non è cosi..sto pensando di cambiare aria tra qualche mese se ancora avrò lei x la testa ogni mattina,fare un esperienza lavorativa fuori dall’italia,evadere dalla monotonia dai soliti posti..x la seconda volta conosco la vera faccia dell’amore..la prima volta 12 anni fa con la mia prima ex..è stato difficile e l’avevo dimenticata del tutto dopo 8 mesi o un anno e x fortuna non esistevano social network e non abitava vicino a casa..questa volta sono ancora al secondo mese e la vedo spesso sembrano passate 2 settimane..in passato ho riprovato a riprendere un po la comunicazione con lei ma inutilmente..ormai se la vedo x lei sono come uno sconosciuto..mi pensa magari 2 secondi ma riesce con estrema freddezza e razionalità a pensare ad altro..io sono diverso o forse sono masokista nn lo so..ho bisogno di sentirlo tutto il dolore di sentirlo ancora dentro di me x espellerlo,fino a quando nn mi passa l’amore fino a quando capisco di averne abbastanza di quel dolore e poi rigettarlo fuori di me totalmente,ho bisogno di bruciare tutto quell’amore che ho dentro x una persona ke nn vale niente,che nn mi apprezza che nn mi ama,che mi ha fatto soffrire con i suoi comportamenti da immatura,magari anche maledicendo il giorno che ho pensato di poter iniziare qualcosa di serio con una persona tanto immatura,maledicendo le sofferenze subite e i suoi pensieri di vita cosi stupidi x una persona di 26 anni,infine maledicendo me che sono stato la causa di tutto il male che mi ha procurato.Dopo tutto questo e dopo il tempo necessario potremmo anche noi camminare ed evitarle come merde,come loro lo fanno adesso con totale tranquillità,prima o poi la ruota girerà posso sperare solo in questo

  3. 3
    wwf -

    dan, a me no. Mi pare normale. Tu quando hai amato qualcuno eri con la maschera antigas? Le persone hanno un loro odore. Se ci stai davvero vicino ‘impari’ anche quello.

  4. 4
    alina -

    Ti riferisci alle puzzette??? Ma daiiiiii suuuu per una donna farle davanti al uomo e la fine del mondo….concordo con dan per carita di cristo! Una donna deve essere donna finche muore , profumare sempre da testa ai piedi.

  5. 5
    Dan -

    Dalle sue parole sembra la descrizione di due bestie che vivono nella stessa tana, non per offendere ma mi evoca una immagine del genere

  6. 6
    Never -

    La tristezza della tua lettera racchiude il momento che molti passano quì…tristezza purtroppo reale, perchè è proprio come dici, si diventa estranei. Non ti resta che andare avanti come tutti quì del resto, me compreso.

  7. 7
    monica -

    alina… dan… ma vi rivolgete allo stesso spacciatore per caso? mi sa che era mal tagliata

  8. 8
    IO -

    è vero l’amore unisce e la cosa più strana è proprio questa, che quando finisce l’altro/a diventa uno/a sconosciuto/a con cui hai trascorso un pezzo di vita..
    per quanto riguarda gli odori, quelli che hanno scritto sopra evidentemente o hanno 12 anni oppure sono degni esser stati lasciati..

  9. 9
    Anonima -

    Molto bella e malinconica questa lettera in poche parole hai descritto un momento che anche io ho dovuto passare. Bisogna diventare estranei per poter sopravvivere.

  10. 10
    Max -

    Io non capisco alcuni commenti qui, la lettera è uno specchio di sofferenza che hanno in molti qui, me compreso, e non vedo proprio motivo di scrivere certe cose, che sebbene non siano sgarbate non centrano nel contesto e non rispettano il dolore e la sensibilità altrui.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili