Salta i links e vai al contenuto

Le pause di riflessione servono?

Ciao a tutti. Vi prego di aiutarmi perché sto davvero molto male e forse poter condividere la mia sofferenza con qualcuno che sta vivendo le mie stesse emozioni potrebbe aiutarmi.
Chiedo in particolare consiglio agli uomini che magari sanno consigliarmi come comportarmi.
Io il mio ragazzo non lo capisco davvero più. Io sto vivendo un periodo un po’ particolare e quindi non sono più me stessa ed è normale che ciò pesi sul rapporto. Sto impazzendo perché sono disoccupata, non riesco a trovare il lavoro ed, inoltre, ho dei problemi di salute e quindi, in particolare da due mesi il fatto di stare sempre a casa tutto il giorno da sola mi sta facendo impazzire. Ora si è aggiunto anche il mio ragazzo.
Gli ultimi due mesi non sono andati molto bene con lui.. perché io mi sento trascurata.. ho bisogno di lui e lui è solo concentrato sulle sue cose, i suoi impegni e le sue passioni che vengono prima di ogni altra cosa. Lui non rinuncia mai a nulla. Ciò che io volevo era solo un minimo di attenzione, non volevo che lui rinunciasse alle sue cose. Negli ultimi due mesi ci siamo visti pochissimo e quindi ciò è diventato motivo di scontro. Lui pensa che io non rispetto i suoi spazi. Io che vorrei solo vederlo almeno un po’ nel weekend dato che comunque abitiamo lontani e in settimana non riusciamo a vederci.
Dopo varie liti era arrivato a chiedermi scusa e mi aveva dato ragione, dicendomi che lui effettivamente ha un caratteraccio. Ora però siamo punto a capo, finché è arrivato a dirmi che vuole stare un po’ da solo e che vuole ridurre i contatti perché tanto litighiamo solo e lui non sa più che fare, ma nonostante ciò, però mi ha chiesto di vederci la scorsa domenica, anche se alla fine non ci siamo visti..
Io odio le pause e secondo me non servono a nulla, perché se una persona ha dei sentimenti sinceri non ha dubbi sulla storia d’amore.. Ora io gli ho detto che se non mi vuole più di lasciarmi.. ma di farlo di persona… ma niente è sparito.. non mi ha risposto… e non so che fare.. sto impazzendo… poi.. prima mi ha detto che era colpa sua perché è un periodo in cui non si riconosce più e in cui ha perso il controllo su se stesso.. e che era in crisi per delle cose sue… ora invece… mi sta rinfacciando gli ultimi due mesi.. dicendomi che ho fatto delle cose che non gli piacciono e lui non può più fare finta di nulla ed è per questo che deve riflettere perché ci tiene molto alla nostra storia e dice che sono una brava ragazza…
Sto molto male… vi prego di darmi dei consigli.. non so più che pensare e sinceramente ho paura che se lui è arrivato a fare ciò vuol dire che non mi ama veramente altrimenti non avrebbe dubbi e andrebbe avanti… io credo che le difficoltà si affrontano insieme e scappare non serve a nulla.. Se ci tieni veramente ad una persona vai avanti.. e non ti fermi alla prima difficoltà..
Aiutatemi ad andare avanti in questi giorni infernali che non passano più.. grazie a tutti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

8 commenti

  1. 1
    JhonR4 -

    Ciao.. Mi spiace, ma la penso come te. Dico “mi spiace” perché quando due arrivano a dire “pausa di riflessione” vuol dire che la cosa é finita. Certo qualche sentimento residuo c’é, ma a sto punto é solo quello: un residuo. Forse luiha incontrato un’altra o forse si é semplicemente accordo che non sei fatta per lui… Mi spiace per la tua situazione e spero che tu possa uscirne.

  2. 2
    spalletta -

    Visto che vuoi il parere di un uomo… Penso che la cd “pausa di riflessione” non sia altro che l’anticamera della fine di una storia. La mia lei mi chiese a suo tempo la “pausa di riflessione” perchè stava con il piede in due scarpe e non sapeva decidere ma quando decise dove andare allora la cd “pausa” diventò “definitiva”. Spero per te che invece sia tutto l’opposto. Ciao… Pier Luigi

  3. 3
    terrona78 -

    Ciao Jennifer,

    a volte essere poco impegnati , non avere una vita piena al di la’ del proprio uomo ci rende agli occhi degli altri molto piu’ bisognosi di attenzioni e di cure.
    Questo non vuol dire che non si debbano avere attenzioni da parte del proprio partner, ma che di sicuro si rischia di dipendere troppo dalla sua presenza in mancanza di altre attivita’ personali.
    Comprendo bene cosa posso significare non avere un lavoro. il lavoro ti consentedi essere indipendente , di sviluppare delle attitudini, di stare a contatto con la gente , di ridimensionare anche quelli che sono i problemi con le persone che ti circondano e di dargli giusta collazione.
    Io sono convinta che nel momento in cui uno dei due partner perde di vista se stesso ( in questo caso per circostanze delicate) pesa nella coppia e pesa nella quotidianita’ che non e’ fatta sola di amore ma anche ti tanto altro.
    Convinta anche del fatto che la ricerca di continue attenzioni e di supporto non va bene in una coppia , non si ricercano queste cose e se lo si fa c’e’ gia’ un grosso problema di fondo!!!
    Un errore che di continuo si fa’ quando si e’ innamorati e’concentrare tutto sul partner e sulla condivisione continua di eventi e momenti insieme suscitando cosi nel partner sensi di soffocamanento e eccessiva responsabilita’.
    Un dipendenza che a nessuno piace anche quando amiamo il nostro partner piu’ di noi stessi.
    L’amore e’ fiducia , l’amore e’ supportare il partner cercando di spronarlo nel fare , nell’attivarsi se c’e’ amore vero e maturo.
    Attivati adesso , cerca lavoro. inizia delle attivita’ vedrai che ogni cosa ti sembrera’ meno grave e pesante.
    E per le pause di riflessione, purtroppo quando si arriva a questo punto e’ per chiudere una storia.
    Le pause sono un modo elegante per abbondonare anche se per me di bassa lega.
    Il mio consiglio vivo e spassionato e’ di iniziare subito a fare ogni cosa che ti puo’ soddisfare ..tu sei l’essere piu’ importante di cui devi prenderti cura…

  4. 4
    Jannifer -

    Quindi cosa dovrei fare per andare avanti?Sto davvero male..tra il mio ragazzo..il fatto di essere disoccupata e i miei problemi di salute sto impazzendo..vorrei solo sparire…Io non sopporto il fatto di stare in bilico.Preferirei a questo punto che mi lasciasse, almeno la situazione sarebbe ben definita….e proverei in qualche modo ad andare avanti..

  5. 5
    spalletta -

    Sparisci tu, attua il NO-CONTACT. Non rispondere al telefono ne ai messaggi. Fallo “rosicare” e vedi come reagisce. Se ti ama davvero ti cercherà disperato e con la coda fra le gambe altrimenti non era vero amore.

  6. 6
    JhonR4 -

    Io ti consiglio di farti coccolare dai tuoi amici e soprattutto dalla tua famiglia! Hai bisogno di conforto e gli unici che possono darlo son loro

  7. 7
    Excalibur77 -

    Mi trovo molto in sintonia con quanto dice terrona78, anche se non è una regola matematica che ad una pausa di riflessione segua per forza un distacco definitivo.
    Il consiglio di spalletta è ottimo, è un sorta di prova della verità.
    E se te lo dice un uomo…

  8. 8
    pep77 -

    penso anch’io che una pausa di riflessione non serva. I rapporti si vivono o non si vivono. Ma tieni conto che la persona con la quale hai vissuto questo rapporto non sta benissimo altrimenti sarebbe riuscito a dirti basta. Io mi sono trovata dalla tua parte e dalla sua e dalla sua per ben due volte questa compresa. Dalla tua non capivo il suo comportamento e stavo male mi sono ripresa dopo 4 anni perchè mi piaceva tanto e ne ero cotta persa, dalla mia/sua non sono riuscita a dire basta definitivamente anche perchè sebbene sia stata sincera che non sono innamorata e che non provo quei sentimenti in grado di legarmi a quella persona ci sto male perchè l’altro è una brava persona, dolce e tenera ed io gli voglio un gran bene, vorrei dargli quello che merita ma non ci riesco e sto male, vivo con un mattone sul petto ogni giorno. La vita è difficile amica ed la mancanza di un lavoro gratificante che purtroppo è tanto nella nostra vita non aiuta. Ma cerca di superare questo periodo vedrai che chiusa una porta si aprirà un portone.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili