Salta i links e vai al contenuto

Le donne oggi..

Lettere scritte dall'autore  

Questa lettera, che è più uno sfogo, è uno spunto per far riflettere le donne, di cui vorrei alcuni pareri in merito al rapporto di coppia. Tutto quello che scriverò è frutto di esperienza personale, di amici e conoscenti.. ovviamente nasce tutto dalla fine di una relazione in cui una donna lascia un uomo perché non prova più i sentimenti di prima e quindi non riesce a continuare una storia in cui non crede più.
Questa riflessione è riferita alle donne, perché il motivo più frequente di rottura proviene dalla fine di questo sentimento. Purtroppo cari ragazzi, le donne al giorno d’oggi hanno il coltello dalla parte del manico e gli uomini devono stare ai loro irrazionali sbalzi d’umore. Un uomo non riuscirà mai a capire una donna, nel fatto concreto: una donna dice ad un uomo che non sente più i sentimenti che provava una volta per lui. Come può agire l’uomo per riconquistare la donna: o le fa una serenata, le dimostra quanto ci tenga a lei, le regala fiori, le dice le frasi più belle ecc ecc… e sbaglia, perché alle donne piacciono quelli sicuri, oppure può optare per il secondo metodo: il no contact, mandare subito a quel paese la partner e prendere le distanze. La donna di fronte a questo atteggiamento pensa: ecco, perché dovrei stare con un uomo a cui non interessa nulla di me.. quindi anche in questo caso l’uomo sbaglia. La colpa non è dell’uomo, ma della donna, il suo agire in modo istintivo e pulsionale in un momento in cui si dovrebbe analizzare la situazione in modo distaccato, soprattutto ammettendo le proprie colpe, fa si che da parte sua ci sia un distacco immediato dal partner, la scomparsa improvvisa. Una donna non torna indietro, un uomo probabilmente si, perché è in grado di valutare con miglior lucidità le cause che anno portato alla fine di qualcosa. Dalla mia esperienza personale, ho avuto modo di constatare come alla fine di una relazione le donne disinnamorate vomitino addosso agli uomini tutti i rancori, tutto ciò che non funzionava in una relazione. Se un uomo è geloso allora è troppo geloso, se un uomo non è geloso allora è una persona moscia.. le donne saranno sempre insoddisfatte perché sono le prime a non sapere cosa vogliono da un uomo, sono le prime a non sapere perché si innamorano di una persona e sono le prime a non sapere perché un sentimento finisce.. e per giustificarlo scaricano la colpa addosso al malcapitato.. so che con questa lettera solleverò un vespaio di discussioni, ma vorrei soprattutto il parere delle donne, non quello di uomini che si mettono a tirar fuori la famiglia di 100 anni fa ecc ecc.. vorrei sapere cosa ne pensano le donne, vi ringrazio per l’attenzione.
Ps: non faccio di tutta l’erba un fascio, perché so che ci sono anche donne che giustamente soffrono per la fine di un amore.

L'autore ha scritto 28 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità - Riflessioni

32 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Paolo25 -

    Forse miglior analisi non poteva essere fatta purtroppo a volte e così ma mai fare di tutta l’erba un fascio hai fatto bene a ricordarlo

  2. 2
    Chiara -

    Tutto quello che dici fanno le donne a me lo ha fatto un uomo.quindi ribadisco il concetto, sono le PERSONE che sono fatte cosi’!!!! Possono essere uomini oppure donne, non importa questo!!!!

  3. 3
    Black Angel -

    Su ” la mia ragazza mi ha lasciato” trovi 200 pagine di approfondimenti sul tema.

    Una cosa al volo: il no contact lo si fa per mantenersi una dignità. Per non diventare molli zerbini. Perché se non ci vogliono non avranno piú nulla da noi.
    Il no contact non é una strategia di riconquista ma é un modo di volere bene a se stessi.

    P.S non fa statistica ma dopo il no contact due ex sono tornate. Ho stretto i denti. Combattuto contro le immagini stereotipate da film che mi ricordavano quelle storie e le ho mandate a quel paese.

    Non sai, a distanza di tempo, come sia appagato di queste scelte

  4. 4
    jonnyno -

    @chiara, ci sono anche uomini che si comportano cosi, ma questo comportamento è piu tipico delle donne.
    @BlackAngel: si, il no contact serve soprattutto per mantenere un briciolo di dignità, ma è innegabile che molte persone lo usino perche sperano di far tornare una persona.

  5. 5
    realtàdeifatti -

    secondo il mio punto di vista le donne sono sempre state uguali. Fin dalla notte dei tempi. Solo che oggi, con il declino graduale ed inarrestabile della società patriarcale, non sono più incarcerate e sottomesse e possono dunque manifestare appieno la loro vera identità. Credo che ciò sia giusto, anche se chiaramente gioca a nostro sfavore.D’altronde non vedo dove si possa trovare serenità e soddisfazione nel costringere le persone a comportarsi contro la loro volontà..illudendosi che la loro devozione nei nostri confronti sia dovuta e perennemente fedele (le corna..hanno sempre veleggiato a gonfie vele pure in antichità). Con ciò mi riferisco a coloro che esaltano certe leggi costrittive nei riguardi dei rapporti di coppia (vero ANDY?).davvero inconcepibile! In natura esistono solo le “poesie” che iniziano e finiscono..e sono tutte degne di essere vissute,tuttavia consci del fatto che giungeranno a termine.

    Quello che ieri le donne facevano di nascosto, e covavano nel loro profondo ed intimo pensiero, oggi lo manifestano apertamente. A noi uomini rimane solo che accettare le donne per quello che sono e che possono offrirci, senza dar loro nessuna colpa..(x loro è lo stesso, d’altro canto) e nello stesso tempo,tramite la consapevolezza..senza riporre in loro le nostre illusorie speranze e credenze culturali.
    Siamo tutti esseri animali , esseri viventi e figli della natura..abbiamo tutti pari dignità…sullo stesso piano di qualsiasi altro essere animale…che sia un verme od un cane.Le uniche leggi a governarci sono l’istinto di sopravvivenza e l’istinto di riproduzione. Nessuna gabbia culturale (come matrimonio o legge civica o religiosa) potrà mai porre freno al desiderio umano..all’istinto: oltre che fallire nel suddetto intento, infatti, si genera invece sofferenza…come quella di un bambino quando scopre che babbo natale non esiste.

    Le femmine ci sono ad ogni modo necessarie per comunicare, farci compagnia.. e soddisfare i nostri bisogni fisiologici,e lo stesso vale per loro. Abbandoniamo dunque il senso culturale della proprietà privata sulle persone, concetto prettamente patriarcale (proletario significa padrone dei propri figli…nell’antica Roma il PATER FAMILIAS poteva vendere mogli e figli al mercato) ed adeguiamoci con rassegnazione a godere dei rapporti interpersonali naturali per quel che sono, senza costruirci sopra castelli di carta che inevitabilmente ci porteranno alla disillusione e pertanto alla sofferenza.
    Non da meno possiamo chiaramente aggiungere che solo chi è umile di spirito è degno di essere trattato con rispetto ed educazione; pertanto se certe smorfiose , superficiali ed arroganti, forse un po’ignoranti, sfruttano a loro vantaggio una società attuale cmq sbagliata, poichè in questo momento le pone erroneamente su di un piedistallo più alto di quanto dovrebbe essere,..non meritano certo che noi ci si metta ad adularle come dee o sacerdotesse. Affinchè alcune (molte) si diano una bella ridimensionata.

  6. 6
    Phil95 -

    @realtàdeifatti: giustissimo, bisogna vedere le persone per quello che sono….senza ricoprirle d’oro e d’argento se non se lo meritano perché bada, persone (diciamo ragazze o donne) vere esistono ancora (almeno io la penso così)….qual’è il problema? Semplice, come dico sempre bisogna cercarle con la lente di ingrandimento.

  7. 7
    unless -

    Il punto fondamentale per me è sempre lo stesso: LE DONNE NON AMANO COME NOI.

    Io sono stato il primo che si è sentito dire che non provava più gli stessi sentimenti e bla bla… e che uno volta persi non si possono più recuperare…. ma io da uomo non so cosa vuol dire questo!
    Se si capiscono gli errori e si cambia attegiamento nella coppia per me si possono recuperare tutte quelle emozioni del periodo di innamoramento. Per loro non è così…. hanno bisogno di cose nuove, di stimoli freschi, vogliono sentirsi piene di sè in ogni momento della giornata ecc ecc.

    é per questo che noi non molliamo e cerchiamo di recuperare le storie, perchè abbiamo capito meglio di loro che l’amore prescelto della nostra vita non esiste.

    Io l’ho pregata per un po, ma è stato un gesto d’amore. Piuttosto ho calpestato la mia dignità per riconquistarla.

  8. 8
    reborn -

    Ho letto tutto con molta attenzione,noi vediamo questo nelle donne perchè vediamo le cose dal nostro punto di vista e le cataloghiamo in un determinato modo,loro potrebbero dire la stessa cosa di noi se guardissimo le cose con i loro occhi.Secondo me in questa società sta mancando molto l’intelletto e l’umiltà e tantissime altre cose..che stanno deteriorando molti rapporti di coppia.Ormai c’è una sorta di manuale del latin lover non scritto..che tutti i “veri uomini” devono utilizzare per rimorchiare le donne..le solite tattiche dell’uomo sicuro di se..del tira e molla…e di tutte queste strane stupidaggini che sembrano funzionare apparentemente..ma poi alla lunga..non servono più a niente e l’amore si consuma fino a finire.Quando si sta insieme bisogna liberarsi delle proprie corazze e liberarci di queste maschere che servono a farci apparire più sicuri,questo mondo si basa troppo sulle apparenze..anche apparenze non fisiche..come quelle del carattere…invece secondo me..dobbiamo avere la capacità di farci vedere fragili per come siamo..sta in questo la nostra forza,il rapporto di coppia si deve basare su una grande fiducia reciproca..sull’essere sempre se stessi..e non fingere nulla per conquistare donna o uomo che sia.Se ci pensiamo attentamente..quando ci piace una persona..tendiamo a perdere di vista un pò noi stessi..pur di piacere all’altro..e poi come è normale che sia i problemi di coppia vengono fuori dopo.Secondo me il problema siamo noi essere umani..che molte volte pur di non soffrire ci teniamo delle belle corazze che non permettono alla nostra anima di respirare.Forse quand’è che stiamo davvero bene..quando magari siamo soli immersi nella natura..quando ci sentiamo liberi..noi stessi,non giudicati da nessuno e sentiamo la nostra anima libera e che può finalmente ossigenarsi..questo quando si sta in compagnia il più delle volte non succede.Dobbiamo lavorare su noi stessi..e trovare la nostra via..anche se è sempre situata in zona molto faticosa..perchè tutte le cose belle stanno in un posto scomodo.Comunque sarò un grande sognatore ma credo ancora nell’amore che non finisca mai,la vita non avrebbe senso di esso..ed è l’unica cosa per cui mi alzo ogni giorno per combattere..quando parlo di amore intendo anche l’amicizia..spesso queste parole vengono separate..ma l’amicizia è amore..senza intimità.Forse scrivendo ciò..non ho risposto a niente,però almeno ho ricordato a me dei concetti che avevo bisogno di ricordare sopratutto in questo momento un pò particolare che sto vivendo.Però sono sempre dell’idea che quando la vita ci riserva limoni aspri bisogna essere sempre pronti a farsi una limonata 🙂 Buona serata a tutti

  9. 9
    Chiara -

    @Reborn: hai scritto delle sacrosante verita’, non avrei potuto esprimermi meglio! Complimenti! Anche io ci credo ancora, so che il compagno della mia vita e il padre dei miei figli e’ li fuori, ci incontreremo presto! Anche perche’ ho 35 anni, direi che e’ anche ora 😉

  10. 10
    reborn -

    Grazie Chiara per i tuoi complimenti,sono sicuro che troverai lì fuori quell’uomo che tanto sogni,cosa che auguro anche a me con la ragazza della mia vita.Abbiamo entrambi molto tempo prima o poi avremo le nostre oppurtunità,io sono ancora molto giovane ho 19 anni tantissimo ancora da imparare dalla vita,ma mi sento pronto ad affrontare questo lungo percorso che la vita mi offre pieno di ostacali,cadrò spesso ma quello che è certo..è che non mollerò mai,lotterò per l’amore fino alla fine 🙂

    Il volontariato mi sta dando davvero tantissimo,mi rendo conto di come siano le persone che dovrei “aiutare” a farmi capire molti aspetti della vita che prima non vedevo.Un dare e un ricevere bellissimo,sono cose che ti fanno sentire vivo,condividere molte esperienze in maniera diretta con le persone ci aiuta ogni secondo a crescere e a conoscere noi stessi.

    Ciao

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili