Salta i links e vai al contenuto

Le chat facilitano la disumanizzazione tra le persone?

La mia esperienza con le chat e in genere con internet è iniziata circa due anni fa. Ero curioso di vedere come fosse il mondo delle comunità virtuali, di cui avevo sentito tanto parlare, ma non avevo una conoscenza diretta. In ciò ero condizionato anche da film visti e dai media, che raccontavano di belle storie nate nel virtuale e poi trasfuse nella vita reale.
Molti dicevano e dicono che tra rapporti virtuali e rapporti reali non c’è alcuna differenza, se c’è comunicazione autentica.
La mia esperienza è completamente diversa. Cosa manca nel virtuale? La prima cosa che è alla base dei rapporti umani è la fiducia: nelle chat, in messenger in genere non ci si fida. Questo è senza dubbio un primo elemento di disumanizzazione del rapporto. Non si sa chi è l’altro veramente, anche nelle sue fattezze fisiche. I rapporti sono fragili e temporanei. Ma soprattutto nego che i rapporti umani siano solo comunicazione, sono anche solidarietà e vicinanza…. solidarietà e vicinanza che vedo poco nella vita reale, ma ancor meno nella vita virtuale.
Quindi possiamo dire che le chat sono un elemento di disumanizzazione? Forse si. L’uomo moderno, che è fondamentalmente solo, incapace di rapporti autentici, invece di mettersi in discussione, trova rimedio in facili strumenti surrettizi, senza risolvere veramente il problema della sua solitudine.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità

19 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    silvana_1980 -

    tutto ciò che che non si tocca con mano non è reale
    per questo motivo uso la chat per scambiare opinioni, non certo per conoscere gente
    è difficile conoscere bene a fondo qualcuno anche avendolo vicino tutti i giorni
    la chat permette di essere ciò che non si è…la chat non è verità…la chat sono solo parole
    e sappiamo benissimo che nella vita al di fuori della chat le parole contano fino a un certo punto…è guardando una persona negli occhi e avendo un contatto fisico di qualsiasi tipo con lei che arrivi alla verità…perchè è la sua reazione nei tuoi confronti, la verità
    le parole contano fino a un certo punto, i gesti difficilmente mentono
    nella chat si possono scrivere emoticons ma siamo sicuri che siano corrispondenti a ciò che sentiamo? tutto è alterato

  2. 2
    minurta -

    E’ vero. Io ci sono dentro fino al collo. E nonostante mi renda conto che è solo un patetico modo per non affrontare la mia solitudine non riesco a staccarmene. In chat si parla con più facilità dei propri sentimenti, apparentemente si fa amicizia e si creano legami forti, magnetici, per poi rendersi conto che è solo aria, immagini falsate, rifiuto o incapacità di affronate il reale.
    Se qualcuno ha avuto esperienze positive in chat ascolterei volentieri la sua testimonianza. Intendo amicizie nate in chat che durano da tempo e che hanno proseguito o si sono rafforzate nella realtà.

  3. 3
    Spectre -

    Infatti.
    Se non vi è mai capitato, provate a rendervi conto di cosa sono i vari siti di incontri. Visti con occhio critico, fanno calare un certa malinconia.

  4. 4
    Raffaele -

    Molto interessante la questione.
    Chi va in chat apposta per fare conquiste parte sbagliato.
    Ho conosciuto una donna ma non andando in chat, scrivendo normalmente in un altro sito. Senza volerlo abbiamo instaurato un’intensa amicizia, perchè la vediamo allo stesso modo su molte cose.
    Tale ragazza ha provato ad andare in una chat e subito ha ricevuto richieste di appuntamenti per andare a letto ed è uscita subito da tale sito di gente allupata che non vede la f..a da molto tempo.
    Io invece continuo ad avere un buon rapporto e molto “intenso” con lei e pensiamo con calma anche alla realtà. Il tutto è stato casuale e non forzato.
    Io non sono mai entrato in una chat perchè non mi interessa cercare una donna in quel modo.
    Nel frattempo non distolgo comunque l’attenzione dalla realtà che è un’altra cosa sempre.

  5. 5
    paolo -

    La chat è un posto per scambiare opinioni e non per conoscere gente , ha detto Silvana,il problema è ….sapere perchè le persone hanno bisogno di ricercare proprio in chat lo scambio di opinioni con gente che non si conosce e non si intende conoscere?Forseperchè siamo troppo soli o forse nella vita reale si discute poco,e quindi si ricerca nel virtuale ciò che non si trova nel reale o per quale altro motivo?

  6. 6
    Leilaluna -

    Ma in chat non si fanno gli incontri.. la chat aiuta in un mondo ostile dove c’è il timido bloccato che non riesce a parlare davanti a una persona.
    Io ho conosciuto il mio ragazzo in un forum comune.. ci siamo scambiati i contatti ma ci sentivamo cmq pochissimo.. infatti poi ci telefonavamo.. e parlavamo abbastanza bene.
    Un giorno ho deciso di fare un viaggio ed essendo lui mio amico mi ha fatto da cicerone in una città diversa dalla mia.
    Ci siamo conosciuti meglio e ci siamo piaciuti.. a conoscere gente nuova su internet non ci vedo niente di male.

  7. 7
    alessio -

    E’ facile che in chat si crei un’intesa tra due persone che poi non regge nel mondo reale. In chat mi è capitato di conoscere delle ragazze con un cui sembrava esseci un buon feeling. Be’, questo feeling è venuto a mancare quando poi le ho incontrate dal vivo. Una ragazza ad esempio che scrivendo su internet mi sembrava gentile e simpaticissima in realtà si è poi rilevata quasi l’esatto opposto. Insomma, fin quando non incontri una persona non puoi renderti conto di chi è veramente. Lasciando perdere le foto: se non altro una cerca di mettere quella in cui è venuta meglio, quindi anche la tipa bruttina può apparirti appetibile. Spesso si ‘fatica’ per conoscersi, si chatta molte volte e poi da un giorno all’altro non ci si cerca più. Questo succece sovente nel mondo reale, figuriamoci in quello virtuale!
    Come in tutte le cose ci sono poi, ovvio, delle riguardevoli eccezioni. Conosco coppie che si sono conosciute su qualche sito di incontri e durano nel tempo. Anche a me, d’altra parte, una volta è capitato di conoscere una donna in chat con cui poi ho avuto una bella relazione durata 9 mesi. E’ stata appunto un’eccezione che purtroppo non si è più ripetuta.

  8. 8
    kekkoufo5 -

    Caro paolomi59 e cari amici tutti…..

    questo posto è la versione più analitica di quello realizzato da me un po’ di tempo fa dove argomentavo circa la ri-partenza da se stessi.

    Per me non cambia molto il risultato finale. Io sono fortemente convinto che qualunque mezzo si usi per fare nuove conoscenze, queste, suparati i 30 anni di vita, si realizzano con estrema difficoltà.

    Gli adulti hanno perso la voglia di conoscere gente nuova sembra come se non gliene fregasse più nulla di nulla. Le amicizie sono quelle storiche di vecchia data e se ora tu ti trovi in un bel casotto (tipo il mio) perchè sei single e i tuoi amici sono tutti sposati con figli (a me in più è successo anche di troncare con qualche co...oncello di mio amico) allora sono cavoli amari.

    Non ci si fila più nessunooo

    Ecco, questa è la fotografia della società d’oggi. Il paradosso ovviamente resta è c’è. Quale? Semplice. Chi più chi meno abbiamo tutti bisogno di fare nuove conoscenze.

    Siamo nella cacca più ASSOLUTA!

    Ossequi

    E naturalmente abbasso le chat !

  9. 9
    paolo -

    simpatico kekkoufo5 ma non è vero quello che dici…io ho quasi 50 anni ….le amicizie giovanili sono quasi del tutto sfumate…ne ho fatte delle altre, che un po’ mi hanno deluso, dico la verità, ma forse in un momento di autocritica mi dico..non è che pretendo troppo da loro….comunque dei punti di riferimento ci sono e …queste amicizie, più o meno perfette, le ho fatte in età adulta dopo i 30 e i 40.Secondo me occorre anche credere nella gente….per quello che può dare evidentemente poco o tanto che sia

  10. 10
    silvana_1980 -

    rispondo a paolo: per me la chat (ma più che chat… frequento i forum proprio perchè non ho fretta di avere una risposta subito: ci vuole tempo anche per avere un parere da qualcuno…) è una valvola di sfogo per ricevere consigli, ma anche per darne se si sono vissute situazioni simili!
    Nella vita non sempre hai l’amico a disposizione per ascoltarti e consigliarti…però prediligo il consiglio dato dal vivo anche perchè chi me lo da mi conosce, ovvio!
    a volte però si può avere bisogno anche di un parere di una persona al di fuori del tuo ambiente che ti dia un giudizio critico che magari ti scuota un pò e ti faccia vedere qualcosa da un altro punto di vista: il forum da questa possibilità
    per me è soprattutto curiosità e scoprire che molte cose che ingigantisco succedono spesso anche agli altri
    tutto qua, oltre non vado e non voglio andarci

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili