Salta i links e vai al contenuto

Lasciato dopo una storia di tre anni, piccolo sfogo

Lettere scritte dall'autore  

Ciao mi chiamo Giovanni e sentivo il bisogno di scrivere queste righe su questo bel sito, fidanzato dal giugno 2009 io attualmente 23 anni e lei uguale, storia a distanza io di Caserta e lei di Viterbo..
Conosco Maria nel dicembre del 2008 a Caserta (parenti che vivono qui) e da li ho la frequentazione con lei, qualche volta ci siamo visti a Roma e qualche volta a Caserta ed in più ci sentivamo per telefono, msn, facebook ecc… a giugno le nostre vite si uniscono e ci fidanziamo.. che dire 2009-2010 e 2011 anni passati alla grande, oltre la lontananza ci vedevamo 2 volte al mese io da lei e lei da me e ci vedevamo per tempi lunghi tipo 10 giorni, 15 giorni e in estate e natale anche insieme per oltre un mese e mezzo… non ci mancava nulla una coppia perfetta senza sbavature e ne niente.. mi amava alla follia e per me ci moriva gli ho sempre dato tutto e mai fatto mancare niente..
Arriva febbraio 2012 ed iniziano i primi problemi mi lascia e vuole tempo dopo 1 settimana torna indietro dicendomi di amare ed io la perdono… fino a quando non arriviamo a luglio e litighiamo nuovamente e questa volta sembra definitivamente visto che lei si iniziò a sentire e vedere con il suo ex.. ad agosto ci risiamo si fa risentire ecc ed io nuovamente per amore la perdono.. Passiamo settembre, ottobre, novembre e dicembre insieme.. passano bene senza problemi e né niente ed all’improvviso il 29 gennaio decide di mollarmi nuovamente per SMS.. che questa volta era definitivamente che ero pesante ed altro, in queste due settimana qualche volta si è fatta sentire ma io lo risposta ogni tanto e quando la rispondo andiamo di pesante..
Il mio errore è stato perdonarla molte volte, ma poi come si fa non fai capir niente fino ieri mi volevi e poi il giorno dopo mi rilasci? ai suoi non ha ancora detto niente ed il padre mi ha chiamato venerdì scorso ed io ho fatto la parte normale (prima di natale ho salvato la vita al padre per miracolo), la figlia oltre averci giocato con me ci sta anche giocando sul padre e la madre che sono ancora convinti che stiamo insieme…
In questi 15 giorni personalmente sono stato bene ci sono momenti in cui mi manca e momenti in cui non la penso, e rispetto lo scorso anno sembra che già forse ero pronto per tutto ciò e non ho pesato più di tanto tutto ciò, personalmente un po’ l’amo e la voglio bene ancora mi fa male pensar ai ricordi, ai suoi occhi, al suo sorriso e tutte le volte che eravamo felici insieme ma alla fine mi ha riscaricato con le solite scuse (pesante, ci ho provato, non ci tengo) se uno è presente e ti da tutto per amore credo che è pesante visto che la vita libera c’è l’ha sempre avuta…
Ma in fondo lo so che l’errore è stato che l’ho perdonata sempre e lei se n’è approfittata.. ma dopo quasi 4 anni come fai a far tutto ciò? senza pensare a chi avevi vicino.. alle famiglie e tutto il resto… e cambiata anche personalmente e credo per via che non ci tenga adesso come la sento sembra che pensa solo a lei stessa ed è diventata egoista mentre dal 2009 al 2011 non era così.. sia chiaro che è uno sfogo tutto ciò visto che nella vita quotidiana tutti mi danno ragione ed io sto bene con la mia coscienza e lo so che mi rimpiangerà e la pagherà con qualcun’altro… grazie a tutti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti

  1. 1
    Murdoc -

    Succede. Succede che a volte in una relazione, che tira per le lunghe e quindi duratura, uno dei due perda interesse. Mentre l’uomo infatti vede il rapporto stabilizzarsi come fonte di assestamento e tranquillità, la donna spesso lo scambia per un rapporto che ormai è da buttare, quasi morto. Per questo si dice che le donne non si accontentino mai, se tu all’inizio gli dai 10, non puoi sempre dargli 10, arriverebberò a prendersi 1000 e non gli basterebbe comunque, vogliono sempre di più. In definitiva noi uomini possiamo ben poco, l’unica rimane dare e levar loro le certezze ogni tanto, cosichè si sentano sempre attratte. In sintesi: non essere scontati, non fare sempre il max per loro, ogni tanto è bene dare ma a volte bisogna solo prendere. Penso per quanto mi possa essere fatto un’idea io secondo la mia cultura e la tua lettera, che la tua donna si sia stufata. Loro vogliono sempre emozioni, noi vogliamo sempre la tranquillità.

  2. 2
    Lara87 -

    Sono d accordo con Murdoc quando dice che prima o poi uno dei due si stufa..L amore finisce e quindi la storia finisce..questo continuo tira e molla da parte d di lei è soltanto un inutile agonia piena di illusioni che ti fara stare sempre peggio.Credo che a questo punto dovresti essere tu a chiudere definitivamente e a voltare pagina.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili