Salta i links e vai al contenuto

Ho lasciato la mia lei per un’altra, ma ora sto peggio di prima

Lettere scritte dall'autore  BadRomance
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

48 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 11
    Sergio -

    Infatti holly solo una 15enne può capirlo…

  2. 12
    milli73 -

    ognuno ha il suo pensiero… giusto sergio?
    non eri tu quello che dicevi che ognuno aveva la sua opinione?
    vale solo per alcuni?

  3. 13
    milli73 -

    davide 86
    sconvolgente per me è pensare quanta gente sta morendo di fame altrochè!
    è molto più semplice dire le cose scontate, è ovvio che la parte ferita non è lui, e l’unica cosa che potrebbe fare ora è prendersi tempo per crescere.
    sarebbe ancora peggio se ora tornasse da lei solo per sensi di colpa ma che scherziamo!allora si potrei dire.. povera ragazza.

  4. 14
    andy -

    “ognuno ha il suo pensiero”.

    infatti è questo il problema di oggi. purtroppo. io nn rispetto proprio niente. se uno sbaglia, si deve perdonarlo.. punendolo per ciò ke ha sbagliato. punendolo davvero e nn con le parole. una volta ke sconta la punizione.. è perdonato. il problema è ke in italia, a esprimere il proprio pensiero fuorviante e buonista, è sempre chi nn subisce il danno. in questo squallido paese, si è ormai perso il senso della responsabilità (che nel diritto ha un concetto ben chiaro.. nn è una frase di circostanza: “mi assumo le mie responsabilità” e poi nn succede nulla). chi sbaglia deve risarcire in proporzione al danno procurato, chi ha subito.

    però è evidente che: se un assassino uccide il figlio di taldeitali e in televisione a parlare è sgarbi a cui nn frega un tubo, perchè non vive quella sofferenza.. cosa volete che dica sgarbi: “poverino anche l’assassino”.

    se a essere lasciata è la tipa o il tipo e a parlare sono i governanti del buonismo di questo forum, toroseduto e mili, a cui è concesso dir tutto (mentre ripeto: io vengo costantemente censurato pur non offendendo nessuno, se non constatando ciò che leggo), che volete che interessi a loro della sofferenza di sergio? non la vivono. il diritto dovrebbe ampliarsi. lasciar decidere a chi subisce, i limiti del loro perdono entro i limiti predisposti dalla legge. chi può sapere e spiegare il dolore di chi subisce?

    chi lo subisce o chi “è libero di esprimere il proprio pensiero” senza vivere un tubo della situazione altrui?

    la mancanza di logica e di rincoglionimento sociale che la televisione ha provocato in 30 anni, distruggendo lo stato di diritto costruito con fatica in 2 millenni è sconvolgente.

    e così accade ke uno che parla ogni 3×2 della moglie scomparsa (che, ahinoi, questo bisogna sottolinearlo perchè sono il primo a cui dispiace e sto vivendo ora il dramma di un lutto che ti taglia il cuore in due), poi ha firmato per il divorzio.

    italia: tutti finocchi.. col sedere degli altri!

  5. 15
    Sergio -

    No milli, sei tu che dicevi di essere libera e pacata nelle opinioni, infatti ho inteso il tuo pensiero, non vai mai contro nessuno.
    consoli quello lasciato e chi lascia…
    io ho scritto chiaramente che per me vale la realtà delle cose,senza troppi giri.

    Di una cosa sono certo che se fosse stato il tuo lui, tu l’avresti annientato

    @paolo68… se il 68 è il tuo anno di nascita e crei certe situazioni alla tua età… beh ANNAMO BENE!!!!!
    Sembrate i frignoni che vanno dalla de filippi…

  6. 16
    davide86 -

    Paolo68 :

    puoi anche dare un nome alla persona che lui dovrebbe ignorare ( e cioe’ me ) senza problemi che non me la prendo; puo’ anche essere che io abbia esagerato con i termini verso l’autore della lettera, ma se sono arrivato a dire cio’ credimi e’ perche ho visto le conseguenze di una storia simile sulla pelle di una persona a me cara.

    nessuno mette in dubbio il fatto che un amore possa finire, soprattutto dopo un lungo fidanzamento , ma quello che a me non va giu’, e permettimi di dirlo, e’ il lamentarsi dopo di un’azione voluta da lui stesso.

    e’ normale che dopo 10 anni un rapporto entri nella routine , e’ dovuta all’abitudine di condividere insieme sempre le stesse cose, ma questo lo doveva fare riflettere prima di avventarsi in una nuova storia con la collega conosciuta da poco , almeno credo , e farlo riflettere se valeva davvero la pena ( e vedendo il risultato non lo e’ stato ) buttare all’aria l’amore per quello che si e’ riscontrato come un fuoco passeggero, una meteora…

    lui stesso dice che non riesce a viversi questa storia a pieno come magari vorrebbe , ed io sinceramente gradirei da un ragazzo di 26 anni un p’o di sale in zucca e maturita’per arrivare a capire che ormai cio’ che e’ stato fatto non si puo’ cambiare, e prendersi le responsabilita’ delle proprie azioni , senza ridursi a uno straccio e addirittura a piangere di nascosto da amici e parenti.

    io a badromance voglio fare una domanda : visto come e’ andata, ne e’ valsa veramente la pena??

    Milly73:

    io non ho detto cose scontate, ma fatti effettivamente chiari a tutti, perche’ con i sentimenti di una persona non ci si puo’ permettere di giocare cosi e magari pretendere di tornare insieme come se nulla fosse, ci sono persone che finiscon addirittura n depressione per la fine di una storia, soprattutto quando terminano in modi come questo…

    ti faccio una domanda : se fosse successo a te una cosa del genere come avresti reagito?

  7. 17
    davide86 -

    Milly73 mi spiegi cosa centra paragonare la fame del mondo a questa storia?? anche la tua e’ una frase scontata mia cara, so benissimo cosa vuol dire perche’ io faccio anche del volontariato e lo vedo con i miei occhi quindi hai sbagliato proprio persona!!

  8. 18
    milli73 -

    sei tu che hai detto sconvolgente… non io, mi sconvolge ben altro .
    fare volontariato ti fa onore, i miei complimenti.

    Mio caro a me è già successo, certo si sta male ma ora sto bene.
    credimi solo ad una cosa non c’è più soluzione…

    e in questo sergio ti sbagli alla grande!cosa ne sai te se io non ho subito lo stesso trattamento?l’ho subito eccome!
    vedi? si giudica sempre prima di conoscere..

  9. 19
    gio -

    Adesso che sei pentito del tuo sbaglio, capisci dentro di te la strada giusta da prendere,comunque se volessi continuare la nuova storia,vai dalla tua ex e chiedile scusa per i toui sbagli in modo che lei possa non soffrire e farsi una vita,altrimenti ritorna dalla tua ex se lei sarà disposta a perdonarti.Non deve esistere chi sbaglia paga(condannare) ma chi sbaglia si penta(perdonore).

  10. 20
    Sergio -

    Allora milli mi spiace per te ma hai capito poco di quello che hai subito.

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili